RIGOLETTO andato in scena al Teatro Civico di La Spezia il 30 aprile 2015 La Spezia

Melodramma in tre atti di Giuseppe Verdi libretto di Francesco Maria Piave.
La Spezia, (informazione.it - comunicati stampa - spettacolo) L’opera di Verdi è andata in scena a La Spezia al Teatro Civico giovedì 30 aprile 2015 riscontrando un ottimo successo di pubblico, al punto tale da richiedere il Bis del duetto "Si Vendetta".
Sergio Bologna nei panni di Rigoletto, si conferma interprete preciso e fedele alla scrittura Verdiana, creando un personaggio coinvolgente. La sua emissione risulta salda fondata su una tecnica inappuntabile.
Scilla Cristiano è Gilda, convince e canta assai bene con agilità da manuale, è una Gilda dalla voce garbata, delicata, ma anche con accenti drammatici quando richiesto; duttile nell’integrarsi sia alla voce del baritono sia a quella del tenore nei duetti. In "Caro nome", canta con un convincente grado di espressione e sensibilità; gli acuti risultano giusti nell'intensità e sorretti da una sicura emissione, gestisce con grande naturalezza, il momento in cui la fanciulla esce di scena riuscendo a sostenere la nota del finale con grande padronanza e uso del fiato...emozionante.
Il Duca di Mantova di Diego Cavazzin, ha avuto il giusto piglio spavaldo richiesto dal personaggio che ha raggiunto il suo apice nella famosa aria "La Donna è Mobile". Sicuramente una voce importante che racchiude tutte le caratteristiche per affrontare ruoli ben più impegnativi e drammatici del repertorio verdiano e non.
Sparafucile e sua sorella Maddalena rispettivamente Luca Gallo e Claudia Marchi hanno dato ai loro personaggi la giusta connotazione nell'opera. Il folto gruppo dei comprimari, Giovanna/La Contessa di Ceprano: Silvia Fontanili, Monterone: Franco Montorsi, Marullo: Daniele Piscopo, Borsa: Giovanni Maria Palmia, è stato all'altezza delle aspettative.
Ottima la prova del Coro dell’Opera di Parma. L'Orchestra Sinfonica di Massa e Carrara composta da un organico ridotto ha saputo comunque creare la giusta atmosfera, questo grazie anche alla puntuale direzione del maestro Stefano Giaroli. La regia di Pierluigi Cassano, se pur con pochi mezzi a disposizione, è risultata funzionale per la buona riuscita dell'opera.
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
P&P Artist Promotion
Italia
Ufficio Stampa
Piero Parisi
 P&P Artist Promotion (Leggi tutti i comunicati)
Italia
ppartistpromotion@gmail.com