Gran Galà delle Accademie di danza

Nell’ambito della Rassegna #EstateSforzesca promossa e coordinata da Comune di Milano/Cultura sarà in scena “Gran Galà delle Accademie di danza”, martedì 18 giugno 2019 ore 21. Cortile delle Armi del Castello Sforzesco a Milano
Milano , (informazione.it - comunicati stampa - spettacolo)
Martedì 18 giugno alle ore 21:00, nell’ambito della Rassegna Estate Sforzesca, tornerà nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano il “Gran Galà delle Accademie di Danza” promosso dall’Associazione Muse Solidali, in collaborazione con alcune importanti Accademie del territorio.
Oltre cento giovani allieve e allievi, future promesse della danza, si alterneranno sul suggestivo palco milanese regalando grandi emozioni.

La danza come protagonista in tutte le sue declinazioni, una panoramica completa delle varie discipline, partendo dal classico, sovrano indiscusso, abbracciando il contemporaneo e il moderno, passando attraverso
l’Hip hop e le danze folk.

La serata propone circa una trentina di performances, di grande livello tecnico, supportate da musiche coinvolgenti, un programma all’insegna del virtuosismo, in un contesto senza uguali, un’attrazione di grande fascino per milanesi e i turisti.

Si esibiranno, inoltre, in qualità di ospiti: la “Compagnia Milano Contemporary Ballet” e la “Compagnia di Danze Irlandesi Gens d’Ys”, presentando, in anteprima, delle coreografie di due spettacoli che andranno in scena rispettivamente il due e il nove agosto nell’ambito della kermesse milanese.
Lo spettacolo sarà presentato da Dania Cericola.


Parteciperanno alla serata:
ACCADEMIA UCRAINA DI BALLETTO diretta da Caterina Calvino Prina
ARTEKA - Direzione artistica Barbara Palumbo
CENTRO DI FORMAZIONE AIDA - Direzione artistica: Marisa Caprara
GENS D’YS - ACCADEMIA DANZE IRLANDESI Diretta da Umberto Crespi
L’ARCOBALENO DANZA - nato nel 1986 dalla volontà di Emanuela Grungo e dal 2018 diretto da Arturo Michisanti e Sonja Zacchetti,
MILANO CONTEMPORARY BALLET Compagnia diretta da Roberto Altamura
MILANO CITY BALLET – scuola diretta da Roberto Altamura
MOTUS VITAE ACADEMY Diretta da Elena Gigliucci



Info e dettagli:
Gran Gala delle Accademie di Danza
Quando: Martedì 18 giugno 2019 dalle ore 21:00 alle 23:00
Dove: Cortile delle Armi del Castello Sforzesco - Piazza Castello – Milano
Costo biglietto: 10 euro - posto unico non numerato.
Info Line: http://www.ecoteatro.it/estate-sforzesca
castello@ecoteatro.org
Biglietti in vendita anche alla biglietteria del Castello la sera dello spettacolo
Facebook: https://www.facebook.com/events/2078339438944367/


LE ESIBIZIONI NEL DETTAGLIO:

IL CENTRO DI FORMAZIONE AIDA porterà sul palcoscenico tre coreografie:
Primavera" - coreografia Biagio Tambone
Ispirato alla Primavera del Botticelli in un’esaltazione della femminilità.
Interpreti: Alice Franchini Giusy Elena Villarà, Camilla Guerrini, Matilde Spadiliero, Arianna Garavaglia.

"Temo che t’amo e tremo" - coreografia Biagio Tambone
Visione molto personale del coreografo che vedo nel grande Amore, una vicinanza ed una similitudine all’amore materno. Raggiungere quasi l’annullamento della persona a favore dell’amato.
Interpriti: Aurora Ruvoletto, Francesco Totaro,

"Nuovo Cinema Paradiso" - coreografia Biagio Tambone
Ispirato alla splendida musica di Morricone, una romantica immagine di un incontro amoroso.
Interpreti: Antonio Tafuni, Franceco Totaro, Filippo Pagani, Arianna Garavaglia, Aurora Ruvoletto, Camilla Guerrini)

ACCADEMIA UCRAINA DI BALLETTO presenterà un estratto da “Le Corsaire ” balletto Di repertorio su musiche di Adolf Adam , già presentato quest’anno al Teatro degli Arcimboldi dall’Accademia nella stagione Teatrale.
L’Accademia porta sul palco tre scene differenti a dimostrazione delle discipline studiate durante l’anno: per il repertorio il “Trio delle odalische” ; per il “Passo a due ” presenta il celebre “Pas De Deux dello schiavo con la principessa Medora” ; per la danza di carattere “la danza dei Pirati”
Per il balletto romantico invece due giovani allievi interpreteranno il settimo Walzer da “Les Silphides” di Chopin.Infine ancora Ramon Agnelli, unico ragazzo italiano quest’anno partecipante del Prix de Lausanne, in un balletto moderno coreografato da Caterina Calvino Prina sul celebre brano “that’s life” di Frank Sinatra.

Trio Odalische da Le Corsaire - musiche: A. Adam (Giulia Andreoli, Maria Girardin, Nicole Mocellini) - (CLASSICO)
Pas De Deux da Le Corsaire - musiche: A. Adam (Maria Girardin, Ramon Agnelli) - (CLASSICO)
Danza Dei Pirati da Le Corsaire - musiche: A. Adam (Solisti: Giulia Andreoli, Emanuele Cappelli) - (CLASSICO)
Riccardo Caslini (pirati) Alessandra de Maria (pirati), Riccardo Caslini (pirati), Alessandra de Maria (pirati), Simone Radaelli (pirati), Francesco Coccia (pirati), Lorenzo Dallera (pirati)
Helene Berthelot (pirati), Martina Gheza (pirati) Lisa Casotto (pirati), Marika Trucci (pirati), Michael Settanni (pirati) Isabella Doria (pirati), Emmanuel Alleva (pirati)


Settimo Valzer da Les Silphides - musiche: F. Chopin (Solisti: Zoe Lorenzato, Emanuele Cappelli) - (CLASSICO)
That's Life - solista: Ramon Agnelli - musiche: F. Sinatra (MODERNO)

ARTECA Diretta Da Barbara Palumbo proporrà:
“Shut up: hip Hop Fusion” coreografia di Elena Bruschi
Giovani, ma con tanta voglia di esibirsi su questo palco
Balleranno: Carlotta Bignotti, Ellody Caraula, Martina Cutugno, Greta Minnino, Giulia Pirruccio, Sofia Truini, Alice Yee

“Concerto ad Hyde Park”: Modern-jazz Coreografia di Barbara Palumbo con
Un omaggio a concerto che i Rolling Stones tennero cinquanta'nni fa, il 5 luglio 1969, a Hyde Park, Londra.
Balleranno: Silvia Alabiso, Chiara Botti, Federica Forlanini, Elisabetta Gatti, Ilaria Goeta, Chiara Lonetti

“Bury a Friend” Modern Coreografia di Barbara Palumbo
Alcuni rapporti, di qualunque natura essi siano, sono o diventano claustrofobici, a noi resta una possibilità, quella di non farci fagocitare.
Balleranno: Arianna Digiesi, Alessia Gryka, Martina Palmigiani, Ilaria Storti

“Partner in a crime” Hip Hop Fusion Coreografia di Elena Bruschi e Denise Serrani
Hanno condiviso la loro passione per l'hip hop fin da quando erano giovanissime, ora sono due insegnati e la passione la trasmettano ai loro allievi: Elena Bruschi a quelli di Arteka e Denise Serrani a quelli de L'Arcobaleno. Per noi oggi tornano a ballare insieme.

“Luci a S. Siro” Coreografia di Barbara Palumbo - Modern-jazz
Un omaggio alla nostra Milano con una delle canzoni più rappresentative che non ha certo bisogno di essere introdotta.
Balleranno: Chiara Botti, Arianna Digiesi, Federica Forlanini, Alessia Gryka, Chiara Lonetti, Martina Palmigiani, Ilaria Storti

L'ARCOBALENODANZA metterà in scena quattro coreografie:
“Sovrapposizione” coreografie di Arturo Michisanti - modern jazz
Danza senza confini di tempo e di spazio, in cui la sovrapposizione tra balletto e modern incontrano l'opera e la musica elettronica.
Interpreti: Gloria Conti, Antonella La Seta, Valentina De Cristofaro, Giulia Alabisio, Sara De Righetti, Marta Guidetti, Federica Tripodi, Elena Zanini

“Ipnosi tecnologica” - coreografie di Arturo Michisanti - modern jazz
Uno spaccato di società moderna, caratterizzata dall'incapacità di comunicare, senza uno schermo che possa annullare l'ostacolo della fisicità. La tecnologia diventa l'alienante protagonista del quotidiano.
Interpreti: Gloria Conti, Antonella La Seta, Chiara Bianchi, Valentina De Cristofaro, Giulia Alabisio, Sara De Righetti, Marta Guidetti, Federica Tripodi, Elena Zanini

“Love is a Mood” coreografie di Xia Weiyi - danza contemporanea
L'amore è solo uno stato mentale, una pioggia d'estate, la nota di un violino, un'impressione, eppure…
Interpreti: Gloria Conti, Chiara Bianchi, Fiorenza Fortunato, Alessia Grazzini

Omaggio ad Alvin Ailey's Revelation coreografie di Arturo Michisanti –modern jazz
Grande coreografo contemporaneo che ha rivoluzionato lo stile coreutico del '900. Grazie Alvin!
Interpreti: Bianchi Chiara,Bitonto Alessandro,Cerenzia Tommaso,Cozzi Sofia,De angeli Benedetta,Di Felice Ilaria,Favalli Alessandra, Fumagalli Alice, Gismondi Chiara, La macchia Serena, Marcocci Antonella, Normanno Francesca, Pietrostefani Ilaria, Pini Paola, Salgado Arenas Mauricio, Toppo Claudia

“Independent Woman”
Date ad una donna le scarpe giuste e conquisterà il mondo
Coreografia di Denise Serrani
Stile: dance hall
Interpreti: Morelli Rossella, Vitale Valeria, Milesi Chiara, Del Soldà Alice, Matrella Sharon, Vannetiello Giuseppina

MOTUSVITAE ACADEMY presenta Dancing Beethoven: la bellezza dell’arte in movimento.
Uno straordinario viaggio sulle note di una musica immortale con la narrazione figurativa di coreografie che accompagnano lo spettatore in un turbine di emozioni.
La musica cattura i corpi dei danzatori che si muovono sulle note esprimendosi in una danza di gioia ed energia
MotusVitae con la sua compagnia di giovani e talentuosi danzatori propone un’alternanza di estetica, tecnica e virtuosismi tersicorei regala al pubblico una danza potente, musicale, gioiosa e dinamica.

“Sinfonia n° 9 primo movimento” Coreografie Elena Gigliucci
Danzeranno: Sofia Agnoletto, Giulia Alamia, Matilde Birnbaum, Nicole Daniel, Matilde Fouquè, Arianna Pantalone






“Sinfonia n° 9 secondo movimento” Coreografie Elena Gigliucci
Danzeranno: Sofia Agnoletto, Giulia Alamia, Matilde Birnbaum, Nicole Daniel, Matilde Fouquè, Arianna Pantalone, Francesca Romanò, Gloria Zappalà, Micol Bruni, Alessia Alberici

“Romanza n°1” Coreografie Akos Barat
primo ballerino: Akos Barat
Danzeranno: Sofia Agnoletto, Giulia Alamia, Matilde Birnbaum,
Arianna Pantalone, Francesca Romanò

MILANO CITY BALLET Scuola Diretta Roberto Altamura , presenterà:
“A Table Thing”
Coreografia: Roberto Altamura 
Danzatori: Marelli Benedetta, Biondin Greta, Tumiatti Martina, Faranna Alessia, Gottardo Shanti
Un tavolo cinque adolescenti intorno ad esso, nessun dispositivo elettronico su cui posare lo sguardo, nessuno stato da aggiornare sui social, o blog da consultare.
Solo sguardi che si incrociano, spalle che si sfiorano tra di loro. L’unica cosa da fare è rendere il tavolo protagonista come se divenisse il centro della conversazione, il pretesto per un gioco, per rincorrersi, trovarsi e ritrovarsi.
Il gioco più bello diventa quello delle relazioni, delle connessioni ,semplicemente perchè uno sguardo, una mano che prende la tua, può raccontarti più di qualunque sms.
Danzatori: Marelli Benedetta, Biondin Greta, Tumiatti Martina, Faranna Alessia.

“Lose Control”- hip hop
Una travolgente coreografia in grado di far alzare il pubblico dalla platea, tenere il tempo con le mani e i piedi, perché come cantono la regina dell’Hip Hop Missy Elliot e Ciara: Music Make You Lose Control…. Music make You Lose Control!
Coreografia: Martina Di Lauro

Danzatori: Bertolazzi Gaia, Cecchini Ludovico, Corrao Martina, Mariani Gaia Martegani Sofia, Pagnin Talia, Petta Paola, Ronciglia Matteo

ESIBIZIONE OSPITI:
MILANO CONTEMPORARY BALLET DIRETTORE ROBERTO ALTAMURA
“Vivaldi Suite”
Coreografia: Roberto Altamura

Un estratto da “Le quattro stagioni”, produzione della compagnia milanese a firma di Roberto Alatamura.
Il brano scelto per questo estratto è tratto tratto dalla Primavera, e precisamente il movimento che precede l’Estate, nella rielaborazione contemporanea del compositore Max Richter.
La performance porta in scena una fase di attea e di transizione, di trasformazione come quella che avviene nella natura tra una stagione e l’altra. Questo movimento musicale è caratterizzato dalla profondità che gli strumenti musicali riescono a creare sopprimendo i suoni più gravi e acuti, lasciando spazio a un panorama musicale più respirato, a volte malinconico, ma allo stesso tempo forte e in grado di creare sui corpi dei danzatori grande fluidità.
Danzatori: Bonanni Matilde, Corvino Francesco, Cuda Diletta, Di Filippo Simone. Vago Giulia
Milano Contemporary Ballet il due agosto porterà sul palco del Castello lo spettacolo “Materiali Resilenti – Connections”

L’ACCADEMIA DANZE IRLANDESI “GENS D’YS” presenterà due balli tipici per introdurre il pubblico alla grande varietà delle danze irlandesi.
Per quanto riguarda il primo pezzo, si tratta di una “slip jig”, eseguita con scarpe light, una danza tradizionale e tipicamente femminile.
La traccia musicale è composta dall’unione di due brani. Il primo brano è del gruppo Celtic Crossroads il secondo degli East Pointers.
La seconda danza, sarà resa inconfondibile dal suono delle famose “heavy shoes” che riecheggerà nel suggestivo Cortile delle Armi, dando vita ad un pezzo “SENZA MUSICA”.
Per un ballerino di danza irlandese le scarpe heavy sono il proprio strumento musicale. E’ difficile imparare con queste scarpe ad andare a tempo sulla musica ma, ancora di più, riuscire ad avere il ritmo giusto SENZA musica. Diventa quindi un esercizio spettacolare cercare di ballare all’unisono, in tanti e senza musica.
Danzano: Perla Davide, Alessandra Medici, Giulia Vecchietti, Claudia Campana, Cecilia Bonato,
Letizia Perin, Sabrina Dell’armellina, Nevio Rebesco, Simone Rota

L’esibizione vuole essere un’anteprima dello spettacolo “An IrIsh Night” “ che andrà in scena, in versione integrale il 9 agosto sempre nell’ambito dell’Estate Sforzesca.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Patrizia Milani
 milani.cadeo (Leggi tutti i comunicati)
(Milano) Italia
milani.cadeo@gmail.com