A Livorno la grande comunità dell'architettura nazionale ed internazionale

Livorno, città pronta come sempre a vivere l’evento più creativo dell'anno! Una rassegna ricca di eventi, concorsi, istallazioni, confronti. ScaLIurbani alla quarta edizione questo anno in collaborazione con l'Acquario.
Livorno, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)

L'Ordine degli Architetti di Livorno promuove una nuova veste tutta da scoprire, della rassegna culturale ScaLIurbani, lanciando il concorso fotografico e di disegno “La città e il mare" dove i partecipanti saranno chiamati a raccontare il rapporto tra Città, Architettura e Mare attraverso disegni e fotografie. Il concorso è aperto a tutte le scuole primarie, secondarie di primo grado, Istituti Superiori oltre che a fotografi dilettanti e professionisti di Livorno. I premi ed il regolamento al link fondo articolo.

Il sipario sulla quarta edizione di ScaLIurbani, sta per decollare con un complesso di esperti che, in modo trasversale, si alterneranno nel ricco palinsesto tra lecture e conferenze e seminari. Stimolanti confronti ed incontri prenderanno vita nelle stanze della nuova location, Il Palazzo del Portuale, per questa occasione aperto al pubblico in spazi tutti da scoprire, con la voglia di perdersi tra installazioni delle aziende sponsor, progetti, prodotti da ammirare, materiali da toccare, valori da proteggere.

Il Presidente dell'Ordine degli Architetti Arch. Marco Niccolini ci racconta

“Giunto alla sua quarta edizione ScaLiurbani 2022 amplia la sua visione divulgatrice ed estende i propri confini al bacino del Mediterraneo; con l’obiettivo di confrontarsi con altre esperienze e culture architettoniche che identificano ed influenzano le comunità ed i cittadini delle varie nazioni. Un grande sforzo organizzativo fatto dall’Ordine degli Architetti PPC di Livorno che speriamo possa contribuire alla diffusione ed al confronto della cultura Architettonica in questa nostra realtà locale, ma con la speranza che questo piccolo seme, piantato ormai quattro anni orsono, possa continuare a stimolare riflessioni e dibattiti su tutto il territorio nazionale e non solo. In un momento storico dove l’intera comunità tende a chiudersi all’interno della propria comfort zone crediamo fortemente nello scambio e nella condivisione della cultura come mezzo per avvicinare i popoli.”

Tutta Livorno, città di popoli, mare, influenze e sinergie, fulcro e centro nevralgico dei naviganti e delle attività marittime, avrà l'opportunità di incontrarsi nel Palazzo del Portuale, ambiente naturale, contesto unico, luogo della comunità livornese sin dalla sua costruzione negli anni Cinquanta. Il rivestimento esterno in mattoni rossi riprende le mura della vicina Fortezza Vecchia, prima location di ScaLIurbani, due luoghi che continuano a dialogare in una immaginaria conversazione di architettura.

“ScaLIurbani è nato quattro anni fa grazie a coloro che hanno creduto così profondamente in questo progetto, senza aspettarsi il grande successo ottenuto dalle Conversazioni di Architettura svoltesi tra ospiti nazionali ed internazionali nel luogo simbolo di Livorno, la Fortezza Vecchia. Dopo una pandemia, un’edizione online, una in semi-presenza, dopo aver alternato location virtuali a reali, abbiamo deciso di credere ancora di più in questo evento. Ci crediamo così tanto – dice la Consigliera Dunia Demi - da averlo riportato in presenza ed in una location come il Palazzo del Portuale, così radicata con la cultura labronica. L’unione di menti diverse, il compimento di svariati atti di fiducia, l’aiuto degli sponsor, il molto lavoro, i ripetuti salti nel vuoto, la risoluzione di svariati problemi e molto altro sono stati uniti in un cacciucco di esperienze meravigliose e di interscambi culturali concretizzati in quel bellissimo susseguirsi di eventi e di persone che caratterizzano le tre giornate di ScaLIurbani.”

“C’è un obiettivo che la rassegna di ScaLiurbani in questi 4 anni non ha mai perso ed è quello della disseminazione della Cultura dell’Architettura e della qualità e centralità del progetto. Nel passaggio dei vari temi assegnati a ciascuna edizione l’Architettura come elemento di unione, se pur con le sue diverse declinazioni e scale, non è mai stato perso di vista e quest’anno – dice il curatore Daniele Menichini – siamo usciti fuori dal perimetro per sperimentare la connessione con i paesi che affacciano sul mediterraneo per evidenziare le loro peculiarità nel trattare appunto l’Architettura come bene comune”

ScaLIurbani “mediterranean connections” Livorno venerdì 30 settembre, sabato 1 e domenica 2 ottobre, inizio lavori alle 9,30 – Palazzo del Portuale, Via San Giovanni 19. Per informazioni: [email protected], tel. 0586 897629

 Ufficio Stampa Pathos Comunicazione 4.0 di Sandra Gambassini contatti: [email protected] – tel. 339 1809336 

 Informazioni per il concorso fotografico: https://www.architettilivorno.it/concorso-per-disegno-e-fotografia-_-scaliurbani-2022-ordine-architetti-ppc-livorno/

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Allegati