Il decalogo per la maturità 2008

Dieci buone regole per superare l'esame di maturità.
http://www.eurolaurea.com
, (informazione.it - comunicati stampa - istruzione e formazione) Si avvicina la maturità e come da regola escono i decaloghi per prepararsi al meglio. La maturità costituisce uno stress non indifferente ma non solo dal punto di vista fisico. Un problema può essere costituito anche dalla sfera psicologica. Ecco allora alcune semplici regole per prepararsi alla maturità ed evitare quei fastidiosi mal di testa che non vi fanno dormire. Per prepararsi alla maturità adeguatamente due sembrano le regole essenziali: attività fisica e dieta equilibrata. Ma andiamo a vedere più nello specifico quali sono le regole che l'Osservatorio FederSalus ha stilato per tutti i maturandi.

1) Fare almeno 30 minuti al giorno di movimento. Se fatta di mattina, l'attività fisica aiuta a liberare la mente e a predisporla per lo studio pro-maturità. Se fatta di sera, aiuta a liberarsi delle tensioni accumulate durante il giorno e aiuta il riposo notturno.
2) Alternate lo studio per la preparazione alla maturità con momenti di relax.
3) Svolgete di mattina le attività più impegnative. Siete più freschi!
4) Studiate in un luogo fresco, luminoso, silenzioso perchè stimola la concentrazione.
5) Per la maturità cercate di studiare con gli amici. Aiuta ad acquisire sicurezza.
6) Distraetevi e non rinunciate alle occasioni di vita sociale. Distrarsi è importante!
7) Sotto maturità evitate le follie alimentari. Mangiate in modo equilibrato e regolare, non saltate i pasti.
8) Non eccedete con il caffè, in dosi corrette ha benefici certi... ma non esagerate.
9) Se vi sentite stanchi per lo studio da maturità, possono essere una soluzone gli integratori, le vitamine, ginseng e pappa reale. No ai farmaci!
10) Durante la preparazione alla maturità evitate il fumo e l'alcol.

Ecco ragazzi, queste sono alcune regole suggerite da esperti della salute che possono esservi utili in fase di stress acuta... La maturità sta per arrivare ma non lasciatevi prendere dal panico... equilibrio e serenità sono gli elementi migliori per auspicare ad una buona riuscita all'esame.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
eurolaurea eurolaurea
 eurolaurea srl (Leggi tutti i comunicati)
via fregene 9
00100 Roma Italia
germana.falcone@eurolaurea.it
Allegati
Non disponibili
Maturità 2008: Guida all’articolo di giornale  -  Il saggio breve e l’articolo di giornale, a differenza dell’analisi testuale e del tema, chiedono esplicitamente che i ragazzi abbiano una precisa consapevolezza della situazione comunicativa in cui il loro testo si collocherà. Anzitutto dobbiamo dare un ordine di importanza alle cose che vogliamo…
Maturità 2008: Guida alla Tesina Maturità 2008: Guida alla Tesina  -  “La tesina” e cioè il percorso interdisciplinare che i maturandi dovranno proporre come base di partenza dell’ultima prova. Proprio x questo bisogna preperarla con attenzione, collegando in modo lineare le materie per poter seguire un filo che permetta di portare avanti un discorso ben strutturato! Può…
Segnalaci gli errori alla maturità 2008 Segnalaci gli errori alla maturità 2008  -  La maturità 2008 verrà ricordata senza dubbio. Purtroppo i motivi per cui verrà ricordata non sono di certo entusiasmanti. Sono da poco passate le prime due prove scritte della maturità 2008 ed è già caos. Dopo gli errori nella prova di italiano di ieri riguardanti la traccia sull'analisi del testo, oggi ne…
Maturità 2008, scelte le materie d'esame Maturità 2008, scelte le materie d'esame  -  Greco al Liceo classico; matematica al Liceo scientifico; lingua straniera al Liceo linguistico; pedagogia al Liceo pedagogico; elementi di architettura al Liceo artistico: sono queste alcune delle materie scelte per la seconda prova scritta degli esami di Stato 2008 e contenute nel decreto firmato dal…
Maturità 2008: Guida al saggio breve  -  Il saggio breve è un testo argomentativo basato sull’intento di “dimostrare” una determinata tesi.L’autore affronta una particolare questione, dapprima presentandola in modo completo, poi esprimendo una tesi a riguardo, argomentandola a dovere. Indicazioni : Non incominciare a scrivere subito, appena…
Loading....