EURid lancia nuovi criteri di ammissibilità

Da oggi, 19 ottobre 2019, i cittadini dell'Unione europea in tutto il mondo hanno diritto a registrare il proprio nome di dominio .eu oppure .ею. Il nome di dominio di primo livello .eu è all'ottavo posto tra i suffissi nazionali più utilizzati su Internet e, ad ottobre 2019, conta oltre 3,6 milioni di registrazioni distribuite tra i vari paesi europei. A partire dal suo lancio nel 2006, solo le aziende e i singoli cittadini residenti negli stati membri UE e dello spazio economico europeo (SEE)…
BRUXELLES, (informazione.it - comunicati stampa - information technology)

Il nome di dominio di primo livello .eu è all'ottavo posto tra i suffissi nazionali più utilizzati su Internet e, ad ottobre 2019, conta oltre 3,6 milioni di registrazioni distribuite tra i vari paesi europei. A partire dal suo lancio nel 2006, solo le aziende e i singoli cittadini residenti negli stati membri UE e dello spazio economico europeo (SEE) avevano diritto a registrare un nome di dominio .eu. Tuttavia, per soddisfare le necessità di un ambiente digitale in continua evoluzione, i criteri di ammissibilità per la registrazione del nome di dominio .eu sono ora stati ampliati a tutti i cittadini UE residenti nel mondo.

Con milioni di europei che vivono in tutto il mondo, la nostra speranza è consentire a questi individui che risiedono al di fuori dei propri paesi di realizzare una piattaforma online personale con cui condividere le proprie storie con la famiglia e gli amici a casa.

"Siamo entusiasti di poter ampliare i criteri di registrazione ai cittadini UE in tutto il mondo. Il dominio .eu è ora più vicino alle ambizioni, alle realizzazioni e alle visioni dei cittadini europei, diventando il ponte che mantiene uniti alla famiglia e agli amici anche coloro che vivono al di fuori dell'Unione europea. Un dominio che mostrerà sempre le radici, il modo di essere e i valori culturali dei nostri cittadini". – Marc van Wesemael, CEO di EURid.

Informazioni su EURid

EURid è un’organizzazione no-profit che opera nel settore dei domini di primo livello .eu ed .ею, a seguito di una gara d’appalto e di una nomina da parte della Commissione europea. EURid lavora con oltre 700 registrar accreditati e fornisce assistenza nelle 24 lingue ufficiali dell'Unione europea. Nell'ambito del costante impegno per la sicurezza dei dati, EURid ha ottenuto la certificazione per lo standard di sicurezza ISO27001, nel 2013. EURid è inoltre registrata nel Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS). EURid ha la propria sede centrale a Bruxelles (Belgio) e uffici regionali a Pisa, Praga (Repubblica Ceca) e Stoccolma (Svezia). Maggiori informazioni su: www.eurid.eu.

EURid lancia nuovi criteri di ammissibilità

Copyright Business Wire 2019

EURid
Reelika Kirna
press@eurid.eu

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
 Business Wire (Leggi tutti i comunicati)
40 East 52nd Street, 14th Floor
10022 New York Stati Uniti