USA: depositata class action contro Samsung per le lavatrici a rischio esplosione come il Note 7

Non sono interessati i modelli a caricamento frontale.
Lecce, (informazione.it - comunicati stampa - economia) Ancora guai per Samsung. Dopo i Galaxy Note 7 adesso anche le lavatrici dell'azienda sudcoreana sembrano essere a rischio esplosione. Secondo i clienti che vivono in Texas, Georgia e Indiana e che hanno avviato una causa nel New Jersey per ottenere la class action contro Samsung, l' esplosione delle lavatrici non è simile come quella della "batteria del Galaxy Note 7", in particolare non si sprigionerebbero fiamme come per il telefono ma l'effetto sarebbe simile e le lavatrici Samsung andrebbero in pezzi. Per risolvere il problema, la società sudcoreana ha contattato la U.S. Consumer Product Safety Commission (CPSC), per capire come agire e come aumentare la sicurezza sulle sue lavatrici. Allo stato attuale non è chiara la quantità di modelli interessati dal problema, e se questi siano stati venduti esclusivamente negli Stati Uniti. La Commissione ha suggerito di utilizzare solo il ciclo delicato per lavare la biancheria, in quanto la velocità di centrifuga inferiore "riduce il rischio di lesioni di impatto o di danni materiali che potrebbero far staccare il cestello e quindi provocare esplosioni". La Thaxton racconta di "un suono fortissimo" che "sembrava una bomba esplosa accanto al mio orecchio" quando la sua lavatrice "esplose" l'8 aprile di quest'anno. "Le unita' coinvolte possono manifestare vibrazioni anomale che possono rappresentare un rischio di ferite personali o di danni alla proprieta' quando vengono lavate lenzuola, oggetti ingombranti o a prova-d'acqua" ha affermato Samsung. Non sono interessati i modelli a caricamento frontale. Un portavoce della Samsung, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”ha confermato alla stampa che l'azienda è a conoscenza della questione, ma ha detto che è "importante notare che i clienti Samsung hanno completato centinaia di milioni di carichi senza incidenti dal 2011.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240
Allegati
Non disponibili
USA: Class Action contro Nestlé per sfruttamento lavoro minorile  -  Una denuncia collettiva nei confronti di Nestlé, Hershey's e Mars è stata depositata in California (USA) presso lo studio di avvocatura Hagens Berman specializzato nella difesa dei consumatori. Nestlé è accusata di complicità in schiavitù e per sfruttamento di bambini nei campi di…
Usa: class action mette sotto accusa "L'Oreal" per la vendita di un prodotto che farebbe perdere i capelli  -  Un balsamo per capelli L'Oreal commercializzato per le donne afro-americane che promette "più volume, capelli setosi" invece provocherebbe la perdita di capelli, secondo una class-action americana contro il colosso francese…
Al via la class action contro Fitbit  -  Inizio dell' anno con una class action contro Fitbit intentata presso lo US District di San Francisco da un gruppo di utenti possessori di alcuni app o dispositivi realizzati dall’azienda californiana, per tenere sotto controllo l’attività e l’allenamento colpevole. Secondo i legali i prodotti commercializzati…
Al via la class action contro la banca Wells Fargo Al via la class action contro la banca Wells Fargo  -  Al via una causa promossa da alcuni clienti che mirano ad ottenere lo status di una class action contro Wells Fargo & Co, coinvolta in uno scandalo per i falsi conti aperti dai dipendenti a nome di ignari clienti. Un'azione legale è stata avviata nella Corte distrettuale dello Utah per frode,…
Al via la class action contro APPLE Al via la class action contro APPLE  -  Class action contro Apple intentata presso la corte federale di San Jose, in California, da un gruppo di utenti possessori di iPhone 6 e iPhone 6 Plus realizzati dall’azienda californiana. Secondo i legali i prodotti commercializzati manifestano problemi con il touch dello schermo. I querelanti coinvolti, che al…
Loading....