R E C A N A T I: IN FESTA CON GIACOMO. I GIORNI DEL GIOVANE FAVOLOSO

29 GIUGNO | 2 LUGLIO 2017
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) COMUNE DI RECANATI
AMAT-
in collaborazione con:
CENTRO NAZIONALE E STUDI LEOPARDIANI – RECANATI-
CAMERA DI COMMERCIO DI MACERATA.
Con il contributo di FRATELLI GUZZINI

R E C A N A T I
IN FESTA CON GIACOMO
I GIORNI DEL GIOVANE FAVOLOSO
29 GIUGNO | 2 LUGLIO 2017
PROGRAMMA

GIOVEDÌ 29 GIUGNO
ORE 18
AUDITORIUM CENTRO MONDIALE DELLA POESIA
E DELLA CULTURA “G. LEOPARDI”
CELEBRAZIONI LEOPARDIANE
prolusione del prof. FRANCO D’INTINO
consegna del Premio G. Leopardi 2017
ORE 21.30 COLLE DELL’INFINITO
Anniversario compleanno Giacomo Leopardi
GIUSEPPE PAMBIERI
L’INFINITO GIACOMO

VENERDÌ 30 GIUGNO
ORE 21.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
PIERGIORGIO ODIFREDDI
INFINITI SPAZI DELLA MATEMATICA

SABATO 1 LUGLIO
ORE 18.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
POESIA is 30!
a cura di Moreno Gentili
POESIA E POESIA
incontro con ANTONELLA ANEDDA [poeta e saggista]
introduce Nicola Crocetti modera Moreno Gentili
DALLE ORE 18.30 CENTRO STORICO
MABÒ BAND
ON THE ROAD
ORE 21.30 PIAZZA GIACOMO LEOPARDI
FIORELLA MANNOIA
COMBATTENTE IL TOUR
organizzazione Elite Agency Group

DOMENICA 2 LUGLIO
DALLE ORE 18.30 CENTRO STORICO
BALLI MESTIERI E COSTUMI AI TEMPI DI GIACOMO
ORE 18,30 CORTILE PALAZZO VENIERI
POESIA is 30!
a cura di Moreno Gentili
POESIA OGGI
incontro con VALERIO MAGRELLI [poeta e saggista]
introduce Nicola Crocetti modera Moreno Gentili
ORE 21.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
TULLIO SOLENGHI
DECAMERON
ORE 23 PIAZZA LEOPARDI
SPETTACOLO PIROTECNICO MUSICALE
COMUNICATO STAMPA

Dal 29 giugno al 2 luglio la città di Recanati è In festa con Giacomo, tra musica, spettacoli, balli, incontri con gli autori e tanto altro, dal pomeriggio a notte fonda per “i giorni del Giovane Favoloso” nel nome del poeta Giacomo Leopardi illustre e amatissimo concittadino, su iniziativa del Comune di Recanati e dell’AMAT in collaborazione con Camera di Commercio di Macerata e Centro Studi Leopardiani e Fratelli Guzzini. Inaugura le Celebrazioni Leopardiane il 29 giugno alle ore 18 all’Auditorium Centro Mondiale della Poesia e della Cultura “G. Leopardi” la prolusione del prof. Franco D’Intino al quale verrà consegnato il Premio G. Leopardi” 2017. Alle ore 21.30 il Colle dell’Infinito ospita un attore di grande maestria come Giuseppe Pambieri in L’infinito Giacomo diretto dalla regia di Giuseppe Argirò. Un’occasione per scoprire e ri-scoprire un Leopardi inedito, un artista senza tempo, l’umanità irriverente del poeta e il suo spirito dissacrante attraverso le sue opere, l’Epistolario, lo Zibaldone, gli scritti filosofici e politici, le Operette Morali e i Canti.
Venerdì 30 giugno alle ore 21.30 il Cortile di Palazzo Venieri ospita l’incontro con Piergiorgio Odifreddi dal titolo Infiniti spazi della matematica. Matematico e saggista, Piergiorgio Odifreddi ha studiato matematica in Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica, e ha insegnato logica matematica per quarant'anni presso l'Università di Torino e per venti presso la Cornell University (Usa). È un noto divulgatore che spazia dalla matematica alla filosofia, e dall’arte alla letteratura. Dal 2000 è una delle firme del quotidiano “la Repubblica” e del mensile “Le Scienze”. Partecipa regolarmente come opinionista e polemista a numerose e popolari trasmissioni televisive, quali Porta a Porta con Vespa, Matrix con Mentana, Vinci e Porro, La Gabbia con Paragone e Le storie con Augias.
Il ricco programma di sabato 1 luglio si apre alle ore 18.30 nel Cortile Palazzo Venieri con il primo appuntamento di POESIA is 30!, due incontri di riflessione, ascolto e attenzione verso la poesia di grande respiro italiano e internazionale a cura di Moreno Gentili con ospite Nicola Crocetti fondatore ed editore della rivista Poesia, fondata trent'anni orsono e che ha saputo esportatore e importare poesia da ogni cultura del mondo per farne un linguaggio globale. Nicola Crocetti introduce la Storia di Poesia e presenta in questo primo incontro Antonella Anedda che si confronta con lui sulla Poesia oggi. Antonella Anedda leggerà poi alcuni versi dai suoi libri Salva con Nome, (2012, Lo specchio/Mondadori), La vita dei dettagli, (2009, Donzelli), Residenze Invernali (1992, Crocetti) e presenterà in anteprima alcune poesie inedite e altre in lingua sarda. Dalle ore 18.30 il centro storico si anima con Mabò Band, trio di musicisti/clown, caratterizzato da una comicità che, oltre ad essere basata dalla fisicità dei tre strumentisti a fiato, è sostenuta e resa ancora più originale da una continua serie di improvvisazioni che rendono ogni spettacolo sorprendente e imprevedibile. È per queste doti che il gruppo si è conquistato l’ammirazione del pubblico di strada, ma anche di quello televisivo grazie a numerose apparizioni in programmi come Giochi senza frontiere, Fantastico, Maurizio Costanzo Show, Striscia la Notizia. Attesissimo, alle ore 21.30 in Piazza Giacomo Leopardi giunge Combattente Il Tour dell’amatissima Fiorella Mannoia, organizzazione di Elite Agency Group. Nel corso del live, con la sua consueta forza interpretativa, l’artista accompagnata dalla sua band, regalerà al pubblico le note del suo ultimo album Combattente, i suoi grandi successi e le canzoni che hanno costellato il suo repertorio dal vivo, per una scaletta che si annuncia come sempre ricca di momenti intensi ed emozionanti nella quale non mancherà Che sia Benedetta, il brano presentato da Fiorella alla 67^ Edizione del Festival di Sanremo.
La giornata conclusiva – domenica 2 luglio – si apre alle ore 18.30 con balli, mestieri e costumi ai tempi di Giacomo che animano il centro storico in collaborazione con le associazioni Marche ‘800, Arafolk e Tracce di Ottocento. Alle 18.30 è Valerio Magrelli il secondo ospite di POESIA is 30 nell’incontro introdotto da Nicola Crocetti e moderato da Moreno Gentili. Poeta e saggista, collaboratore di “la Repubblica”, Valerio Magrelli è autore di raccolte di versi, da Ora serrata retinae (Feltrinelli 1980) fino a Il sangue amaro (Einaudi 2014), quattro volumi in prosa da Nel condominio di carne (Einaudi 2003) fino a Geologia di un padre (Einaudi 2013). Vincitore di importanti premi letterari, Magrelli nel 2002 ha ricevuto dall'Accademia Nazionale dei Lincei il Premio Feltrinelli per la poesia. In festa con Giacomo prosegue alle ore 21.30 al Cortile di Palazzo Venieri con Tullio Solenghi che in Decameron restituisce la lingua originale di Giovanni Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile come fosse la lingua di un testo contemporaneo, dando vita a uno spettacolo divertente e colto. Un emozionante spettacolo pirotecnico musicale alle ore 23 in Piazza Leopardi conclude i ricchi “giorni del Giovane Favoloso”. Per informazioni Teatro Persiani 071 7579445
GIOVEDÌ 29 GIUGNO
ORE 18
AUDITORIUM CENTRO MONDIALE DELLA POESIA
E DELLA CULTURA “G. LEOPARDI”:
CELEBRAZIONI LEOPARDIANE
prolusione del prof. FRANCO D’INTINO
consegna del Premio G. Leopardi” 2017
ORE 21.30 COLLE DELL’INFINITO
Anniversario compleanno Giacomo Leopardi
GIUSEPPE PAMBIERI
L’INFINITO GIACOMO


Giuseppe Pambieri in
L’INFINITO GIACOMO
vizi e virtù di Giacomo Leopardi
ritratto inedito del poeta attraverso le sue opere
musiche Mozart, Bach, Beethoven, Chopin, Rachmaninov, Dvořàk
drammaturgia e regia Giuseppe Argirò

La scoperta di un Leopardi inedito, di un genio precocissimo, di un adolescente inquieto, di un amante appassionato, di un uomo che ha il coraggio di guardare la realtà e accettare la verità del dolore senza compromessi e facili giustificazioni. L’umanità irriverente del poeta e il suo spirito dissacrante, sono al centro di questo viaggio attraverso le sue opere: l’Epistolario, lo Zibaldone, gli scritti filosofici e politici, le Operette Morali e i Canti. Il ritratto di un artista senza tempo, aldilà di ogni regola, creatore di eterna bellezza. Giuseppe Argirò

L’imperfezione del genio, in tutta la sua irregolarità, conduce alla solitudine, a un pellegrinaggio estenuante nell’universo.

Leopardi è un re senza regno, è Amleto che arriva oltre il limite del conoscibile, supera la coscienza affermando la vita nel suo groviglio inestricabile di bene e male; per il genio tutto è noia, è tedio incommensurabile. Il poeta di Recanati, con lucido disincanto, affonda a piene mani nella verità e ne trae la radice del dolore. È inutile chiedersi a che punto sia la notte; la notte non finisce… mai. I regni, i globi, i sistemi, i mondi, non sono che una pallida rappresentazione del pensiero dell’uomo, ma l’anima giace nelle profondità ed è a tutti invisibile tranne al poeta che può profanare il suo mistero e consegnarlo all’uomo. Leopardi, affettuosamente Giacomo, nel nostro viaggio, non appare così distaccato e lontano dai piaceri terreni, non ci sembra affatto disinteressato a ciò a cui aspira la gente comune. Giacomo è vulnerabile, ansioso, riservato, schivo, eppure è pervaso da un desiderio inesauribile di vita. Giacomo è goloso, non può fare a meno di dolci, cioccolata, paste alla crema e gelati. In questo ricorda Mozart, altra creatura divina nella sua sregolatezza. Non a caso alcune delle sue più scandalose composizioni, fanno da contrappunto agli aneddoti più divertenti della vita di uno dei massimi autori italiani. La biografia romanzata che esce fuori dalle pagine dell’Epistolario e dello Zibaldone, ci aiuta a costruire un ritratto singolare ed inedito del nostro poeta. Leopardi, con grande sincerità, confessa le sue paure come la sua fobia per l’acqua, un fastidio che giungerà al parossismo e alla comicità, culminando nel rifiuto del bagno almeno settimanale. Non mancano gli spunti divertenti per riflettere sul suo rapporto con l’eros e la sessualità. Nelle sue stesse parole, il desiderio di una vita normale, è incessante: il dono della poesia appare spesso come una maledizione divina che lo segna come diverso, lo condanna a una sofferenza eterna e lo affranca contro ogni sua volontà dal mondo che lo circonda. Ecco, questa è la figura dilaniata, spesso scissa, combattuta e afflitta che la parola non può contenere. Leopardi non è tutto nella sua poesia. La sua ricerca affettiva attraversa i secoli e incontra una disperata umanità che per sopravvivere alla storia che avanza, non può che stringersi in una solidarietà reale che diventa l’unica possibilità di sopravvivenza, ancora oggi per tutti noi. Giuseppe Argirò
VENERDÌ 30 GIUGNO
ORE 21.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
PIERGIORGIO ODIFREDDI
INFINITI SPAZI DELLA MATEMATICA



Piergiorgio Odifreddi (1950), matematico e saggista, ha studiato matematica in Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica, e ha insegnato logica matematica per quarant'anni presso l'Università di Torino, e per venti presso la Cornell University (Usa).
È un noto divulgatore che spazia dalla matematica alla filosofia, e dall’arte alla letteratura. Nel 2011 ha vinto il Premio Galileo per la divulgazione scientifica, e i suoi libri divulgativi più noti sono Le menzogne di Ulisse (2004) sulla logica, C'è spazio per tutti (2010) sulla geometria e Il museo dei numeri (2013) sull'aritmetica.
Dal 2000 è una delle firme del quotidiano “la Repubblica” e del mensile “Le Scienze”. Partecipa regolarmente come opinionista e polemista a numerose e popolari trasmissioni televisive, quali Porta a Porta con Vespa, Matrix con Mentana, Vinci e Porro, La Gabbia con Paragone e Le storie con Augias.
In teatro ha portato nel 2006 lo spettacolo Matematico e impertinente con Selena Khoo, nel 2007 Epta con Nicola Piovani, nel 2008 Intervista impossibile a Galileo con Silvio Orlando, nel 2012 Il mio Lucrezio con Valeria Solarino, e nel 2014 Alice nel paese della matematica con Davide Riondino.
È autore di noti best-seller che hanno diviso i lettori tra gli ammiratori e i detrattori, quali Il Vangelo secondo la Scienza (1999), Il matematico impertinente (2005), Perché non possiamo essere cristiani (2007) e Il dizionario della stupidità (2016).
Dopo aver scritto un libro in forma di lettera aperta a Benedetto XVI nel 2011, ne ha ricevuto una lunga risposta pubblica nel 2013, e ha pubblicato con il papa emerito Caro papa teologo, caro matematico ateo (2013), che costituisce l'unico dialogo pubblico della storia tra un papa e un ateo.
SABATO 1 LUGLIO
ORE 18.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
POESIA is 30!
a cura di Moreno Gentili
POESIA E POESIA
incontro con ANTONELLA ANEDDA [poeta e saggista]
introduce Nicola Crocetti modera Moreno Gentili
ORE 18.30 CENTRO STORICO
MABÒ BAND
ON THE ROAD
ORE 21.30 PIAZZA GIACOMO LEOPARDI
FIORELLA MANNOIA
COMBATTENTE IL TOUR
organizzazione Elite Agency Group

1-2 luglio 2017
POESIA is 30!
un anniversario letterario di prestigio
a cura di Moreno Gentili
ospiti
Nicola Crocetti fondatore ed editore della rivista Poesia
1 luglio > Antonella Anedda poeta e saggista
2 luglio > Valerio Magrelli poeta e saggista

Due incontri di riflessione, ascolto e attenzione verso la poesia di grande respiro italiano e internazionale. Un modo per festeggiare il trentennale di fondazione di una delle riviste che pubblicano esclusivamente interventi di cultura poetica presenti nelle più importanti biblioteche e università del mondo.
"Poesia", fondata trent'anni orsono e diretta da Nicola Crocetti, è una rivista tutta italiana che ha saputo esportatore e importare poesia da ogni cultura del mondo per farne un linguaggio globale.

Nicola Crocetti introduce la Storia di Poesia e presenta Antonella Anedda che si confronterà con lui sulla Poesia oggi. Antonella Anedda leggerà poi verso dai suoi libri Salva con Nome, (2012, Lo specchio/Mondadori), La vita dei dettagli, (2009, Donzelli), Residenze Invernali (1992, Crocetti) e presenterà alcune poesia inedite in anteprima al festival dedicato a Giacomo Leopardi e altre in lingua sarda.

ANTONELLA ANEDDA
Antonella Anedda (Anedda-Angioy) è nata e vive a Roma. Il suo libro di esordio Residenze invernali (Crocetti, 1992) ha ottenuto numerosi riconoscimenti come il Premio Tratti Poetry Prize e Sinisgalli opera prima. Ha scritto testi per musicisti come Paolo Fresu e lavorato con artisti come Jenny Holzer e Ruggiero Savinio.Tra i suoi ultimi libri, il volume di saggi La vita dei dettagli, Donzelli, 2009, Isolatria (Laterza,2013) e il volume di poesie Salva con nome con cui ha vinto il Premio Viareggio 2012. Nel 2014 è uscita l'antologia in lingua inglese Archipelago, curata e tradotta dal poeta Jamie McKendrick per la casa editrice Bloodaxe. Nello stesso anno ha ricevuto il Premio Puskin per l'opera poetica e saggistica.
NICOLA CROCETTI
Nicola Crocetti è nato nel 1940 a Patrasso, in Grecia, dove ha trascorso la prima infanzia. Ha studiato a Firenze, negli Stati Uniti e a Parigi, e vive a Milano, dove ha lavorato per trent’anni come giornalista.
Nel 1981 ha fondato la casa editrice Crocetti, specializzata in poesia, e nel 1988 la rivista "Poesia", il mensile culturale più diffuso d'Europa, che in 30 anni di attività ha pubblicato più di 3.300 poeti da 38 lingue e oltre 35.000 poesie. Nicola Crocetti ha tradotto tutti i maggiori poeti greci contemporanei, tra cui Kavafis, Ritsos, Elitis, Seferis, Kazantzakis e decine di altri. Con Filippo Maria Pontani nel 2010 ha pubblicato nei "Meridiani" di Mondadori l'antologia "Poeti greci del Novecento", un volume bilingue di 2.000 pagine contenente più di 60 poeti greci, il lavoro più imponente sulla poesia greca fatto in Europa e nel mondo. Attualmente Crocetti sta traducendo in italiano l’Odissea di Nikos Kazantzakis, un poema di 33.333 versi, che è la prosecuzione dell’epos di Omero.

MORENO GENTILI, COMO 1960
Ha scritto e scrive per diverse testate di RCS tra cui il Corriere della Sera, Io Donna e Sette. Tra i suoi libri "Illibertá", Excogita, "Viaggi di memoria", Bompiani/RCS Educational, "In Linea d'Aria", Feltrinelli. "Rivedute Veneziane", Idea. Books. "Habitat", Art&. "La Ferrari" Skira. "Nyc, New York Revisited", Charta. "Sguardo Nomade", Archinto. "L'Inferno Dentro", Sonda. "On the movie", Skira. "Suite Sarajevo", Archivi del ' 900. "African Heroes", Skira. "Milano 1944, un amore", Skira. "Cento anni di futuro: la storia dei Guzzini", Skira. Ha curato diversi progetti editoriali tra cui "Forma, Visioni e Visione" con testi di Emilio Tadini, Carlo Sini, Valerio Magrelli, Daniele Del Giudice, Giuseppe Bertolucci, Roberta Valtorta e altri, AGF. "Stand By Memory" con testi e opere di Aimara Garlaschelli, Carlo Bach, Gianluigi Colin, Muriel Prandato e altri, Charta e altri. Ha partecipato al progetto "Spazi e Culture del Mediterraneo" per le Università di Università di Genova, Politecnico di Milano, Seconda Università di Napoli, Edizioni Kappa 2006. Nel 2014 da vita a Milano presso la sede storica del Piccolo Teatro in via Rovello, al Festival di Scrittura e Cultura Civile "Letteralmente Festival" giunti alla IV edizione che avrà inizio a marzo 2017. I suoi libri sono stati portati in teatri e festival di Letteratura italiani tra cui il Teatro Franco Parenti di Milano per cui cura da quattro anni la "Giornata della memoria" il 27 Gennaio e dove ha portato molti scrittori e artisti internazionali, il Festivaletteratura di Mantova, il Festival di Udine "Vicino e Lontano" e altri eventi. Come autore e artista sensibile al concetto di Sostenibilità ha partecipato alla Biennale di Venezia 2007 presso la Fondazione Thetis con il progetto “Do Not Cross”, ideato per promuovere la tutela delle foreste europee, ed esposto alla Biennale di Venezia 2011 con le immagini del libro "Nyc, New York Revisited", Charta Edizioni. (Catalogo Biennale Skira edizioni).

LA RIVISTA "POESIA"
Nei 320 numeri finora usciti sono stati pubblicati più di 3300 poeti tra i maggiori a livello internazionale tra cui Brodsky, Derek Walcott, Seamus Heaney, Odisseas Elitis, Czeslaw Milosz, Tomas Tranströmer, Yves Bonnefoy, Tony Harrison, Charles Wright, moltissimi poeti italiani, oltre 35.000 poesie in 38 lingue diverse. Fondata 30 anni fa, "Poesia" ha una distribuzione capillare nelle edicole con una tiratura tra le 15 e le 20.000 copie mensili. La rivista si è imposta quindi da tempo come il magazine più diffuso in Italia ed Europa e che rappresenta in modo autorevole la Poesia nel mondo. Il 12 maggio del 2003, Nicola Crocetti ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi un riconoscimento di prestigio assegnatogli dal Ministero della Cultura per la diffusione della Lingua poetica in Italia e nel mondo. Nel 2017, nel corso di "Letteralmente Festival" lo stesso Crocetti ha ricevuto il Premio Pier Mario Vello alla Cultura Civile grazie al sostegno della Fondazione Cariplo.

MABÒ BAND

La Brass Band Italiana che vanta innumerevoli tentativi d’imitazione. Venti anni sui palcoscenici, nelle piazze, nelle tv e nel cuore di tutto il mondo! “Mabò Band trio di musicisti/clown, ideatori del Clown&Clown Festival di Monte San Giusto- Città del Sorriso, si esibiscono sia in Italia che all’estero, (dagli Stati Uniti ,Russia al Giappone, Germania) nei festival principali di artisti “on the road”, riscuotendo ovunque applausi, consensi e riconoscimenti prestigiosi. La Mabò Band (nata nel 1991) ha
una comicità che, oltre ad essere basata dalla fisicità dei tre strumentisti a fiato, è sostenuta e resa ancora più originale da una continua serie di improvvisazioni che rendono ogni spettacolo sorprendente e imprevedibile. È per queste doti che il gruppo si è conquistato l’ammirazione del pubblico di strada, ma anche di quello televisivo (numerose le apparizioni in programmi tv: Giochi senza frontiere, Fantastico, Maurizio Costanzo Show, Striscia la Notizia.

FIORELLA MANNOIA
COMBATTENTE IL TOUR
organizzazione Elite Agency Group

Dopo il successo della prima parte di Combattente il Tour, che ha fatto registrare un sold out dopo l’altro, Fiorella Mannoia a grande richiesta sarà protagonista in estate nelle arene, nelle piazze e nei festival di tutta la penisola. Tra le location del tour anche Piazza Giacomo Leopardi di Recanati.
Nel corso del live, con la sua consueta forza interpretativa, l’artista accompagnata dalla sua band, regalerà al pubblico le note del suo ultimo album Combattente, i suoi grandi successi e le canzoni che hanno costellato il suo repertorio dal vivo, per una scaletta che sarà come sempre ricca di momenti intensi ed emozionanti.
Che sia Benedetta, il brano presentato da Fiorella alla 67^ Edizione del Festival di Sanremo, è uno dei brani più trasmessi dalle radio, ha superato 12 milioni di visualizzazioni su YouTube, è al 3° posto della classifica FIMI GFK dei singoli più venduti, ed è in testa alle classifiche di streaming.
Il brano, definito dalla stessa Fiorella "un inno alla vita" (il testo è di Amara e Salvatore Mineo, la musica di Amara), è contenuto nell’edizione speciale in doppio cd dell’album Combattente.
Oltre ai brani di Combattente e Che sia benedetta nel doppio cd sono contenute anche la cover di Sempre e per sempre di Francesco De Gregori e i 4 successi “sanremesi” di Fiorella (Caffè nero bollente del 1981, Come si cambia del 1984, Quello che le donne non dicono del 1987, Le notti di maggio del 1988) registrate live nel corso di Combattente Il Tour e una bonus track, la cover di La cura di Franco Battiato, anch’essa in una versione live.
DOMENICA 2 LUGLIO
DALLE ORE 18.30 CENTRO STORICO
BALLI MESTIERI E COSTUMI AI TEMPI DI GIACOMO
ORE 18,30 CORTILE PALAZZO VENIERI
POESIA is 30!
a cura di Moreno Gentili
POESIA OGGI
incontro con VALERIO MAGRELLI [poeta e saggista]
introduce Nicola Crocetti modera Moreno Gentili
ORE 21.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
TULLIO SOLENGHI
DECAMERON
ORE 23 PIAZZA LEOPARDI
SPETTACOLO PIROTECNICO MUSICALE



BALLI E MESTIERI E COSTUMI
AI TEMPI DI GIACOMO

…..SOLEA DANZAR LA SERA
Danze Ottocentesche a cura dell’Associazione “Marche ‘800

LA SERA DEL DÌ DI FESTA
a cura delle Associazioni Arafolk e Tracce di Ottocento

1-2 luglio 2017
POESIA is 30!
un anniversario letterario di prestigio
a cura di Moreno Gentili
ospiti
Nicola Crocetti fondatore ed editore della rivista Poesia
Valerio Magrelli poeta e saggista

Due incontri di riflessione, ascolto e attenzione verso la poesia di grande respiro italiano e internazionale. Un modo per festeggiare il trentennale di fondazione di una delle riviste che pubblicano esclusivamente interventi di cultura poetica presenti nelle più importanti biblioteche e università del mondo.
"Poesia", fondata trent'anni orsono e diretta da Nicola Crocetti, è una rivista tutta italiana che ha saputo esportatore e importare poesia da ogni cultura del mondo per farne un linguaggio globale.

Nicola Crocetti presenta il poeta Valerio Magrelli e si confronta con lui sui diversi modi di interpretare la poesia oggi.
Scrive Magrelli a proposito della serata che si terrà con lui a Recanati: “Il commento e la critica di un testo si fondano sull'esplorazione del particolare, sulla dilatazione degli spazi, sul gioco dei rapporti prospettici – tutti procedimenti che appaiano ancora più sofisticati nel caso della poesia. L’arte del verso, infatti, lavora su una struttura cellulare, microscopica, dove la singola parola, la sillaba o il semplice segno d'interpunzione, il carattere o la stessa cesura, acquistano valore sostanziale.
Rispetto a tutti gli altri, tale genere letterario esige insomma un approccio particolarmente reattivo, capace di sottrarre il materiale verbale alla mercificazione quotidiana. E' proprio questo a renderla così complessa, impegnativa, salutare, "etica". Ma se la poesia è negazione dell'oggetto di consumo, come ampliare il consumo di poesia? Come ampliare, cioè, il consumo di negazione?".
Un incontro ricco di scoperte e approfondimenti che ha per protagonista la Poesia non solo recitata, ma anche di critica.

VALERIO MAGRELLI (Roma 1957)
Ha pubblicato sei raccolte di versi da Ora serrata retinae (Feltrinelli 1980) fino a Il sangue amaro (Einaudi 2014) e quattro volumi in prosa da Nel condominio di carne (Einaudi 2003) fino a Geologia di un padre (Einaudi 2013). Le sue opere sono tradotte in diverse lingue. Ordinario di letteratura francese all'Università di Cassino, ha diretto la serie trilingue “Scrittori tradotti da scrittori” Einaudi (Premio Nazionale per la Traduzione 1996). Vincitore di importanti premi letterari come il Premio Mondello, il Premio Viareggio per la poesia, il Premio Brancati, il Premio Nazionale Letterario Pisa per la poesia, il Premio Librex Montale, nel 2002 ha ricevuto dall'Accademia Nazionale dei Lincei il Premio Feltrinelli per la poesia. Collabora con "la Repubblica".

NICOLA CROCETTI
Nicola Crocetti è nato nel 1940 a Patrasso, in Grecia, dove ha trascorso la prima infanzia. Ha studiato a Firenze, negli Stati Uniti e a Parigi, e vive a Milano, dove ha lavorato per trent’anni come giornalista.
Nel 1981 ha fondato la casa editrice Crocetti, specializzata in poesia, e nel 1988 la rivista "Poesia", il mensile culturale più diffuso d'Europa, che in 30 anni di attività ha pubblicato più di 3.300 poeti da 38 lingue e oltre 35.000 poesie. Nicola Crocetti ha tradotto tutti i maggiori poeti greci contemporanei, tra cui Kavafis, Ritsos, Elitis, Seferis, Kazantzakis e decine di altri. Con Filippo Maria Pontani nel 2010 ha pubblicato nei "Meridiani" di Mondadori l'antologia "Poeti greci del Novecento", un volume bilingue di 2.000 pagine contenente più di 60 poeti greci, il lavoro più imponente sulla poesia greca fatto in Europa e nel mondo. Attualmente Crocetti sta traducendo in italiano l’Odissea di Nikos Kazantzakis, un poema di 33.333 versi, che è la prosecuzione dell’epos di Omero.

MORENO GENTILI, COMO 1960
Ha scritto e scrive per diverse testate di RCS tra cui il Corriere della Sera, Io Donna e Sette. Tra i suoi libri "Illibertá", Excogita, "Viaggi di memoria", Bompiani/RCS Educational, "In Linea d'Aria", Feltrinelli. "Rivedute Veneziane", Idea. Books. "Habitat", Art&. "La Ferrari" Skira. "Nyc, New York Revisited", Charta. "Sguardo Nomade", Archinto. "L'Inferno Dentro", Sonda. "On the movie", Skira. "Suite Sarajevo", Archivi del ' 900. "African Heroes", Skira. "Milano 1944, un amore", Skira. "Cento anni di futuro: la storia dei Guzzini", Skira. Ha curato diversi progetti editoriali tra cui "Forma, Visioni e Visione" con testi di Emilio Tadini, Carlo Sini, Valerio Magrelli, Daniele Del Giudice, Giuseppe Bertolucci, Roberta Valtorta e altri, AGF. "Stand By Memory" con testi e opere di Aimara Garlaschelli, Carlo Bach, Gianluigi Colin, Muriel Prandato e altri, Charta e altri. Ha partecipato al progetto "Spazi e Culture del Mediterraneo" per le Università di Università di Genova, Politecnico di Milano, Seconda Università di Napoli, Edizioni Kappa 2006. Nel 2014 da vita a Milano presso la sede storica del Piccolo Teatro in via Rovello, al Festival di Scrittura e Cultura Civile "Letteralmente Festival" giunti alla IV edizione che avrà inizio a marzo 2017. I suoi libri sono stati portati in teatri e festival di Letteratura italiani tra cui il Teatro Franco Parenti di Milano per cui cura da quattro anni la "Giornata della memoria" il 27 Gennaio e dove ha portato molti scrittori e artisti internazionali, il Festivaletteratura di Mantova, il Festival di Udine "Vicino e Lontano" e altri eventi. Come autore e artista sensibile al concetto di Sostenibilità ha partecipato alla Biennale di Venezia 2007 presso la Fondazione Thetis con il progetto “Do Not Cross”, ideato per promuovere la tutela delle foreste europee, ed esposto alla Biennale di Venezia 2011 con le immagini del libro "Nyc, New York Revisited", Charta Edizioni. (Catalogo Biennale Skira edizioni).

LA RIVISTA "POESIA"
Nei 320 numeri finora usciti sono stati pubblicati più di 3300 poeti tra i maggiori a livello internazionale tra cui Brodsky, Derek Walcott, Seamus Heaney, Odisseas Elitis, Czeslaw Milosz, Tomas Tranströmer, Yves Bonnefoy, Tony Harrison, Charles Wright, moltissimi poeti italiani, oltre 35.000 poesie in 38 lingue diverse. Fondata 30 anni fa, "Poesia" ha una distribuzione capillare nelle edicole con una tiratura tra le 15 e le 20.000 copie mensili. La rivista si è imposta quindi da tempo come il magazine più diffuso in Italia ed Europa e che rappresenta in modo autorevole la Poesia nel mondo. Il 12 maggio del 2003, Nicola Crocetti ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi un riconoscimento di prestigio assegnatogli dal Ministero della Cultura per la diffusione della Lingua poetica in Italia e nel mondo. Nel 2017, nel corso di "Letteralmente Festival" lo stesso Crocetti ha ricevuto il Premio Pier Mario Vello alla Cultura Civile grazie al sostegno della Fondazione Cariplo.
Teatro Pubblico Ligure
presenta
Tullio Solenghi
in
DECAMERON
un racconto italiano in tempo di peste
con il patrocinio di Ente Nazionale Boccaccio
progetto e regia Sergio Maifredi
in collaborazione con Gian Luca Favetto
consulente letterario Maurizio Fiorilla
direttore di produzione Lucia Lombardo

Tullio Solenghi restituisce la lingua originale di Giovanni Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile come fosse la lingua di un testo contemporaneo. Uno spettacolo divertente e colto per tutti.

Tullio Solenghi affronta la lettura interpretata di sei tra le più note novelle:
Chichibio E La Gru, Peronella, Federigo Degli Alberighi
Masetto Di Lamporecchio, Madonna Filippa, Alibech

NOTE DELLA PRODUZIONE
Il nostro lavoro non è stato attualizzare Boccaccio, ma conservarne e curarne il suo essere contemporaneo. Quindi: non trasferirlo nel nostro tempo, ma mantenerlo contemporaneo a noi. L’essere contemporaneo ha bisogno della giusta distanza. Boccaccio ha il merito di aver elaborato il primo grande progetto narrativo della letteratura occidentale, inserendo i cento racconti in un libro organico capace di rappresentare, la varietà e complessità del mondo. A tutti è concessa una storia, dai re agli operai.
INFORMAZIONI
Comune di Recanati 071 7587217 – 8
www.comune.recanati.mc.it
AMAT 071 2072439
www.amatmarche.net

INIZIO SPETTACOLI
Colle dell’Infinito
ore 21.30 Giuseppe Pambieri [29/06]
Cortile Palazzo Venieri
ore 18.30 Antonella Anedda [01/07]
Valerio Magrelli [02/07]
ore 21.30 Piergiorgio Odifreddi [30/06]
Tullio Solenghi [02/07]
Centro Storico
dalle ore 18.30 Mabò Band [01/07]
dalle ore 18.30 Balli mestieri e costumi ai tempi di Giacomo [02/07]
Piazza Giacomo Leopardi
ore 21.30 Fiorella Mannoia [01/07]
ore 23 Spettacolo pirotecnico musicale [02/07]


BIGLIETTI
Fiorella Mannoia
I settore numerato 65 euro
II settore numerato 56 euro
III settore numerato 45 euro
IV settore non numerato 40 euro
circuito TicketOne www.ticketone.it
Tullio Solenghi
posto unico 10 euro

prevendite
Teatro Persiani 071 7579445
Biglietterie circuito AMAT 071 2072439
call center 071 2133600
vendita on line
www.vivaticket.it

tutti gli altri appuntamenti in programma sono ad ingresso libero
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
3338333284
Allegati
Non disponibili
GRANDE FESTA DEDICATA ALL’AMBIENTE VENERDI’ 29 LUGLIO A BOLOGNA GRANDE FESTA DEDICATA ALL’AMBIENTE VENERDI’ 29 LUGLIO A BOLOGNA  -  Per incentivare la raccolta differenziata e promuovere buone pratiche per la città e l’ambiente. Al taglio del nastro saranno presenti le autorità e oltre 100 bambini dei Centri estivi Ognuno di noi “rifiuta” quotidianamente un chilo e mezzo di oggetti e materiali: per Bologna…
Estate in blu a Santa Severa: gli eventi gratuiti dal 29 giugno al 2 luglio 2016 Estate in blu a Santa Severa: gli eventi gratuiti dal 29 giugno al 2 luglio 2016  -  Presentazione del volume "Viaggio sentimentale nei dintorni di Roma" della storica dell'arte e critica d'arte Ivana Della Portella e quattro spettacoli gratuiti di musica dal vivo. Questi gli appuntamenti della settimana al Museo civico del Mare e della…
Martedì 29 novembre presentazione del nuovo Piano Regionale Gestione Rifiuti 2017-2022 Martedì 29 novembre presentazione del nuovo Piano Regionale Gestione Rifiuti 2017-2022  -  Lo scenario del Piano sviluppato considera, come orizzonte temporale, il periodo 2017-2022. In particolare tre aspetti risultano molto ben definiti e non suscettibili di alcun dubbio: la riorganizzazione dei servizi di raccolta, basati su sistemi domiciliari;…
Borsa Scambio Catania - 28/29 Gennaio 2017 Borsa Scambio Catania - 28/29 Gennaio 2017  -  Borsa Scambio Catania - 28/29 Gennaio 2017 Hotel Nettuno - Viale Ruggero di Lauria - 121/123 - Lungomare Ognina (Catania) Filatelia,Numismatica,Cartofilia,Minerali e Fossili,Piccolo Antiquariato. Scambi, acquisti,vendita e perizie di materiale da collezionismo. INFO Associazione Filatelica…
1 luglio: Premio Giacomo Casanova al Castello di Spessa di Capriva del Friuli (Go) 1 luglio: Premio Giacomo Casanova al Castello di Spessa di Capriva del Friuli (Go)  -  Il 1 luglio, tradizionale appuntamento d’inizio estate al Castello di Spessa di Capriva del Friuli con il Premio Giacomo Casanova, giunto alla sua quattordicesima edizione. Una serata glamour, fra spettacolo e cultura enologica, che avrà come cornice il parco secolare…
Loading....