A piedi in Italia, un viaggio lungo 25 anni

La collana di guide escursionistiche della Iter Edizioni festeggia il 25° anniversario dalla prima uscita
, (informazione.it - comunicati stampa - editoria e media) Venticinque anni fa, nell’estate del 1983, arrivava in edicola e in libreria il primo volume di una guida destinata a fare molta “strada”. A piedi nel Lazio, a cura di Stefano Ardito e pubblicato da Iter Edizioni, in collaborazione con la Cooperativa La Montagna, fu il titolo inaugurale di una fortunata serie.
Da allora, A piedi nel Lazio è giunta alla terza edizione e ha venduto complessivamente oltre 100.000 copie, facendo conoscere a migliaia di romani il piacere di camminare nella natura, mentre la collana A piedi in Italia ha superato i 30 titoli e interessa ormai 14 regioni italiane, diventando un vero punto di riferimento per escursionisti, alpinisti e amanti della montagna e dei sentieri di tutta Italia.
In occasione del 25° anniversario dalla prima uscita, la Iter Edizioni, insieme al direttore editoriale Stefano Ardito e a tutti gli autori della collana, ha organizzato una serie di iniziative per celebrare l’importante traguardo.
La prima di queste sarà un convegno dedicato a “Parchi e sentieri nel Lazio”, che si terrà il 13 settembre presso la Comunità Montana dell’Aniene, nelle vicinanze di Subiaco, sede della casa editrice. Il dibattito sarà condotto da Stefano Ardito e sono previsti interventi di responsabili delle aree protette del Lazio, di amministratori locali e degli altri autori della collana A piedi in Italia. L’incontro costituirà un’opportunità di confronto per fare il punto sull’escursionismo nel Lazio e sul contributo che hanno dato le aree protette alla diffusione di questa pratica ma anche per evidenziare le difficoltà che ancora restano e le proposte per il futuro. In questi venticinque anni, infatti, molto è cambiato: mentre l’asfalto e il cemento continuavano a inghiottire aree sempre più vaste d’Italia, la nascita di nuovi parchi nazionali e regionali ha dato un apporto decisivo alla tutela dei paesaggi, della fauna e della flora d’Italia. In molti casi, la passione e l’impegno di escursionisti e alpinisti hanno contribuito non poco all’istituzione di aree protette e all’individuazione di itinerari da fare a piedi.
I festeggiamenti proseguiranno il 18 settembre a Roma, quando l’autore e l’editore della guida A piedi nel Lazio ricorderanno l’anniversario insieme a coloro – tra lettori, distributori, escursionisti, alpinisti, ambientalisti, frequentatori della montagna – che hanno utilizzato ed apprezzato le guide in questo quarto di secolo. L’incontro sarà l’occasione per ringraziare e confrontarsi con quanti hanno ricompensato con la loro fiducia il lavoro di 25 anni.
Infine, per passare dalla teoria alla pratica, lo stesso Stefano Ardito accompagnerà appassionati e curiosi a scoprire le bellezze dei massicci dell’Appennino laziale: l’appuntamento è per domenica 14 settembre sui Monti Simbruini e poi la domenica successiva 21 settembre sui Monti Lucretili.
Tutti sono quindi invitati a camminare sui sentieri del Lazio, insieme alle guide Iter Edizioni.

Ulteriori informazioni su www.iteredizioni.it
Si allega il programma dettagliato delle iniziative.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Veronica Micozzi
 Iter Edizioni (Leggi tutti i comunicati)
00028 Subiaco (Roma) Italia
veronica.micozzi@iteredizioni.it
Allegati