Gerani a tavola: ed è subito 'Summer Vibes'

L’estate è quel periodo dell’anno in cui condividere momenti speciali con amici e parenti, soprattutto all’aria aperta. La tavola può giocare un ruolo centrale, considerando l’effetto che una bella mise en place può avere sui nostri ospiti. E i fiori, grazie ai loro mille colori, hanno un’ottima resa. Gli esperti di Pelargonium for Europe suggeriscono alcune semplici decorazioni da realizzare con i Gerani, fiori simbolo della bella stagione.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - agricoltura)

Un tocco di colore: Gerani recisi 

Gerani sono meravigliosi anche come fiori recisi, si possono posizionare in vasi di vetro trasparenti e insieme alle erbe aromatiche creano un centrotavola originale e colorato che porterà un'atmosfera di festa. 

Decorazioni 'natural touch'Il total white dei Gerani è perfetto per le calde serate estive. Grazie a delle piccole decorazioni DIY è facile reinventare questa pianta e trasformarla in elementi decorativi ‘chic’. L'idea in più: utilizzare degli elementi naturali, come ad esempio delle sezioni di rami, che possono diventare dei segnaposto con all’interno uno stelo di Geranio reciso, o dei ‘coprivaso’ centrotavola.  

Anche una semplice scatola in legno può trasformarsi in una composizione minimal e fresca: basta aggiungere delle bottiglie di vetro, meglio se identiche tra loro e, immancabili, i Gerani recisi che aggiungono un tocco estivo alla tavola.

Boccioli dissetanti

Il tocco in più super segreto? I cubetti di ghiaccio edibili con fiori di Geranio! Realizzarli è semplicissimo: basta versare un po’ d’acqua in uno stampo per ghiaccio, inserire i boccioli di Geranio e mettere tutto in freezer. Quando saranno leggermente congelati, riempire l’intero contenitore con altra acqua e lasciarlo in freezer fino a che non saranno completamente solidificati. Quando i cubetti si scioglieranno, i fiori galleggeranno in superficie, per un effetto ‘wow’ assicurato.

(In fase di acquisto assicurarsi che i Gerani siano edibili)

Copyright foto: "Pelargonium for Europe" 

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni