L'AIDA di Verdi con la regia di Francesco Micheli allo Sferisterio di Macerata

Direttore il Maestro Riccardo Frizza. Repliche 5, 11 e 14 Agosto, ore 21,00
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) L'AIDA di Verdi con la regia di Francesco Micheli allo Sferisterio di Macerata

Prima di grande successo per questa nuova produziione, in collaborazione con il TC Bologna, della Aida di Giuseppe Verdi.
La regia di Francesco Micheli raggiunge tutti gli obiettivi, scontando una certa schematicità ma con grande intelligenza: una adesione al testo ed ai ruoli dell'opera verdiana ma. contemporaneamente, una forte carica innovativa (il palco come un enorme tablet ( ma è come se si scrivesse su una tavola con i geroglifici dell'antico Egitto! ) su cui si muovono i personaggi in costumi d'epoca , le immagini che scorrono, forse un risparmio nei costi...
Un duo di eccezione con il Maestro Riccardo Frizza ed un cast di ottima scelta:
Aida Liana Aleksanyan.
Amneris Anna Maria Chiuri.
Radamès Stefano La Colla.
Amonasro Stefano Meo Ramfis.
Giacomo Prestia Il Re Cristian Saitta.
Un messaggero Enrico Cossutta.
Una sacerdotessa Federica Vitali.
Direttore Riccardo Frizza.
Regia Francesco Micheli.
Scene Edoardo Sanchi.
Disegni Francesca Ballarin.
i Costumi Silvia Aymonino.
Luci Fabio Barettin.
Coreografie Monica Casadei.

Maestro del coro Carlo Morganti.
Assistente alla regia Valentina Brunetti .
Assistenti alla coreografia Roberto Lori Gioia, Maria Morisco.
Assistente ai costumi Hannah Gelesz.

Fondazione Orchestra Regionale delle Marche.
Coro Lirico Marchigiano “V.Bellini”.
Complesso di palcoscenico Banda “Salvadei”.
Compagnia Artemis Danza.

Coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna.

Repliche 5, 11 e 14 Agosto, ore 21,00.

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
3338333284
Allegati
Non disponibili