Uniti e Attivi prende posizione per il ballottaggio a Castelfidardo

Uniti e Attivi, la lista civica in coalizione con il centro sinistra per il ballottaggio, a differenza del PD non sosterrà il Sindaco uscente, lasciando liberi gli elettori di votare liberamente.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni)

Una visione diversa rispetto al PD su chi sostenere nell'imminente ballottaggio che si terrà a Castelfidardo.

La lista lascia liberi i suoi elettori di votare chi ritengono, senza dare indicazioni.

A seguire il comunicato:

Le elezioni sono state segnate da grande equilibrio tanto che tra il primo ed il terzo candidato ci sono solo 363 voti di differenza.
Una incertezza nella società castellana mai vista. Se poi si considera che solo il 51,64% ha votato e nessuno dei candidati raggiunge il 30% delle preferenze si capisce come il prossimo Sindaco nascerà certo legittimamente, ma con una grandissima debolezza di fondo , debolezza che sarà ancora più drammatica se al ballottaggio andranno meno del 50% degli elettori. Ciò avrebbe dovuto comportare, da parte dei 5 stelle, una apertura seria e concreta, sul programma, senza nessuna preclusione nei confronti delle singole liste del centrosinistra.
L'apertura è stata solo mediatica, ma assolutamente priva di concretezza.
In risposta a questa presunta offerta abbiamo avanzato , proprio in virtù della situazione creatasi con il voto , la proposta di stipulare  un’alleanza effettiva , per 5 anni , con un progetto  attraverso  l’apparentamento.

I 5stelle non hanno accettato mettendo così in chiaro , ove ve ne fosse bisogno, come in realtà il loro interesse era solo quello di prendere i voti senza nulla dire o fare.

Stando così le cose lasciamo liberi i nostri elettori di votare come ritengono giusto per Castelfidardo.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Allegati