Green Vision, Blue Future: Midea organizza una conferenza per presentare la sua soluzione NZEC Smart Home

Il Sig. Zhang Jianyu, Direttore generale dell'Istituto BRI Green Development, ha osservato che le aziende cinesi sono incoraggiate a integrare lo sviluppo verde nell'intero processo di investimento e cooperazione all'estero, una mossa eccellente per accelerare lo sviluppo verde sia in Cina che a livello internazionale. Si è inoltre congratulato con i produttori cinesi come Midea per il loro percorso nel settore delle basse emissioni di carbonio e per aver lanciato proattivamente le proprie iniziative di contrasto al cambiamento climatico.
Londra, (informazione.it - comunicati stampa - varie)

Il Sig. Zhang Jianyu, Direttore generale dell'Istituto BRI Green Development, ha osservato che le aziende cinesi sono incoraggiate a integrare lo sviluppo verde nell'intero processo di investimento e cooperazione all'estero, una mossa eccellente per accelerare lo sviluppo verde sia in Cina che a livello internazionale. Si è inoltre congratulato con i produttori cinesi come Midea per il loro percorso nel settore delle basse emissioni di carbonio e per aver lanciato proattivamente le proprie iniziative di contrasto al cambiamento climatico.

La "Green House" di Midea è una perfetta integrazione di tre sistemi intelligenti e interoperabili che comprendono la generazione e la gestione dell'energia e la gestione domestica. L'energia in eccesso può essere trasmessa a un sistema di stoccaggio che non solo può essere utilizzato come fonte principale di energia nelle ore notturne o in condizioni meteorologiche sfavorevoli, ma può anche aiutare l'area circostante cedendo elettricità ad altre famiglie vicine.

Con gli algoritmi avanzati di Midea, un sistema di gestione energetica intelligente distribuisce e coordina la generazione di energia solare, lo stoccaggio, la ricarica e lo scarico dell'energia, che può funzionare in parallelo con il sistema MSmartLife per alimentare tutti gli elettrodomestici intelligenti di casa, compresi condizionatori d'aria, frigoriferi, lavatrici ed elettrodomestici da cucina. Il risultato è una casa indipendente sul piano energetico che sfrutta un'intera serie di tecnologie all'avanguardia di Midea per raggiungere il traguardo NZEC e massimizzare l'utilizzo dell'energia, in linea con l'ambizione  dell'azienda di creare una gestione domestica completamente priva di carbonio.

Durante l'evento si è inoltre tenuta una cerimonia per festeggiare la produzione del condizionatore d'aria Midea R290 (AC) numero 2.100.000, la prima unità AC in assoluto ad aver ricevuto il marchio di qualità ecologica tedesco Blue Angel.

Il Sig. Kristian Mao-Chang Wilkening, Responsabile di progetto di Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit (GIZ), ha espresso il suo apprezzamento per l'impegno e il contributo dell'azienda allo sviluppo di prodotti a basse emissioni di carbonio. Ha dichiarato: "Con l'R290, Midea è stato il primo produttore a ottenere il certificato Blue Angel. Ciò dimostra che Midea soddisfa i più elevati standard ambientali. Una produzione di 2.100.000 unità è impressionante".

Premiata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) per il contributo eccezionale alla lotta contro il cambiamento climatico, Midea ha guidato un progetto decennale volto a sviluppare una soluzione da produrre su larga scala, efficiente e affidabile sostituendo l'HCFC-22 con il propano (R-290). Le statistiche dell'UNIDO nel 2020 hanno dimostrato che i prodotti di Midea alimentati a R-290 hanno contribuito a eliminare il potenziale di riduzione dell'ozono ed evitato l'immissione in atmosfera dell'equivalente di oltre 970.000 tonnellate di CO2 all'anno.

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/1659194/image_1.jpg

 

 

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
 PR Newswire (Leggi tutti i comunicati)
209 - 215 Blackfriars Road
LONDON United Kingdom
Allegati
Non disponibili