L’associazione culturale “Il Siparietto” presenta: Lisistrata di Aristofane, la Commedia greca antica a Terni

12 gennaio 2019 ore 21:15 al Teatro Secci
Narni, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)
Lisistrata, la donna che scioglie gli eserciti, è la storia della rinuncia al piacere più grande. A quello che, secoli dopo, sarà identificato come il motore che muove il mondo: il sesso.
Per gli uomini è un crescendo di disperazione così potente da convincerli ad iniziare una trattativa con Sparta dove, grazie alla comunicazione tra le donne, lo sciopero si è diffuso iniziando a creare un allarme nella popolazione maschile. Le donne dimostrano così di essere utili allo Stato che, come e al pari degli uomini, hanno il diritto e il dovere di proteggere. Le armi sono diverse, non uccidono ma costringono ad una riflessione. La forza di Lisistrata infatti è la combinazione di pazienza e strategia, abilità che le donne quotidianamente sperimentano.
Questa commedia è il primo testo oggi noto che tratti il tema dell'emarginazione femminile, ma è proprio da questa emarginazione attraverso una fattiva collaborazione tra donne, anche di diverse città, che appaiono qui più che mai consce delle loro possibilità nell'imporre la propria volontà agli uomini non tanto con il fine di raggiungere la parità dei sessi quanto per ottenere la pace tra i popoli.
Non a caso il cerchio è il principale simbolo della matrice biologica femminile. Non ha un inizio né una fine. Tutto si ricongiunge, per ricominciare ogni volta. Così è il tempo ciclico delle donne: il ciclo mestruale mensile, il ciclo ormonale della vita fertile.
Cerchio come espressione del ventre materno. Cerchio come espressione dell'unione e dell'interconnessione.
Nelle forme circolari – nella natura, nel cosmo, nel corpo femminile, nelle strutture architettoniche, nell'arte – c'è un senso di accoglienza e compiutezza. C'è l'armonia di uno spazio senza rotture, senza spigoli.
Da qui la metafora sul grande potenziale femminile nello stabilire, attraverso la co_esione, un nuovo modo circolare di costruire la pace nel mondo.

Info e prenotazioni
Associazione culturale " Il siparietto" di Terni
366 1628064
339 4465815

Regia di Pietro De Rosa
Musiche originali di Simone Alicata
Coordinatore tecnico Cataldo Santilli

Interpreti:
Chiara Rossi - Lisistrata
Ambra Tarani - Cleonice
Valella Delfino - Mirrina
Leonardo Taverni - Erittonio
Leonardo Fantini - Cinesia
Agnese Rosati - Lampitò
Elisa Bianchi - Calice
Raffaella Amodio - Stratillide
Chiara Pasqualini - Corinzia
Ernesta Massarini - Nicodice
Carlo Lupparelli - Strimodoro
Alberto Castellani - Laches
Marco Falluomini - Filurgo
Sara Panetti - Ismene
Marianna Fioriello - Critilla
Davide Mancini - Plistoanatte
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa