Teresa Iorio nominata Ambasciatrice del Doc Italy nel mondo

A Ladispoli la sesta edizione della manifestazione,. Si è concluso con grande successo l'evento annuale del Doc Italy organizzato dalla ANDI (Associazione nazionale Doc Italy nata nel 2013) presieduta da Tiziana Sirni, che vede aziende italiane e manager delle stesse protagonisti di una manifestazione attesa con interesse e che ha avuto una nutrita partecipazione per i vari settori del nostro territorio: ristorazione, comunicazione, abbigliamento, pizzerie e pizzaioli, cuochi, chef.
Napoli, (informazione.it - comunicati stampa - cibi e bevande)

Si è concluso con grande successo l'evento annuale del Doc Italy organizzato dalla ANDI (Associazione nazionale Doc Italy nata nel 2013) presieduta da Tiziana Sirni, che vede aziende italiane e manager delle stesse protagonisti di una manifestazione attesa con interesse e che ha avuto una nutrita partecipazione per i vari settori del nostro territorio: ristorazione, comunicazione, abbigliamento, pizzerie e pizzaioli, cuochi, chef. Manifestazione che si è conclusa con con la premiazione e la nomina o la conferma di nuovi Ambasciatori del Doc Italy nel mondo. Quest'anno la tre giorni si è svolta a Ladispoli nella piazza Marescotti e nella piazza dei Caduti grazie alla disponibilità  dell'Assessore al commercio dr. Lorena Panzini, la quale si è impegnata con tutta la sua passione e la sua energia per il settore commerciale  affinché la manifestazione avesse luogo nel modo migliore possibile. 
In questa sesta edizione è stata premiata, per la prima volta, e nominata Ambasciatrice del Doc Italy, Teresa Iorio di Napoli,  due volte campionessa del mondo  della pizza al trofeo Caputo del 2015 per la pizza STG (specialità tradizionale garantita) e nel 2017 per la pizza fritta, la famosa "Femmene 'e Fritte". Teresa, donna di collaudata esperienza e grande professionalità, gestisce con orgoglio la sua pizzeria e trattoria in Via Conte Olivares 73 a Napoli. Locale storico frequentatissimo e ammirato dai turisti provenienti da tutto il mondo a seguito del passaparola, dai napoletani amanti della pizza verace e dove spesso si possono incontrare  artisti. Alle pareti del locale  si possono ammirare i vari riconoscimenti ricevuti da Teresa tra i quali: il premio della città di Napoli ed il diploma dell'Università Federico II per la gastronomia. Foto e ricordi in bella mostra che rappresentano la sua sintetica biografia d'immagini. 
In compagnia di Teresa è stato premiato lo chef Antonio Sorrentino, Chef di Rosso Pomodoro, confermato Ambasciatore del Doc Italy il giornalista ed amico Giuseppe de Girolamo.
Un ulteriore grande soddisfazione per Teresa Iorio e per i suoi avventori, per gli amici e parenti che hanno in lei il giusto punto di riferimento per una ristorazione di garanzia, portata avanti con professionalità,  utilizzando esclusivamente prodotti italiani di alta qualità.


Harry di Prisco

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr