Truffe ad anziani e beneficiari di trattamenti pensionistici o assistenziali

Numerose segnalazioni di personaggi che si aggirano vicino alla sede Inps di Lecce chiedendo soldi per conto dell’ente in cambio di aumenti economici.
lecce, (informazione.it - comunicati stampa - varie) Nei giorni scorsi sono giunte ai contatti dello “Sportello dei Diritti”, segnalazioni di personaggi che si aggirerebbero nelle immediate adiacenze della sede Inps di Lecce chiedendo soldi per conto dell’ente in cambio di aumenti economici. Gli obiettivi di questi soggetti, in particolare, sarebbero anziani e beneficiari di trattamenti pensionistici o assistenziali. Ovviamente, rileva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si tratta di truffatori perché nessun addetto dell’Inps o di altri enti quali patronati, può garantire o promettere automatici benefici o miglioramenti di quelli già percepiti in cambio di anticipi in denaro. È chiaro che è importante, quindi, in questi casi la prevenzione e l’informazione nei confronti dell’utenza dell’Inps, ma anche un’adeguata vigilanza da parte delle Forze dell’Ordine nelle vicinanze di viale Marche.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240