Reading Busto vince bando Fondazione Cariplo per la lettura, Andrea Mascetti: “Risvegliamo gli animi”

Fondazione Cariplo, il Coordinatore Arte e Cultura Andrea Mascetti ospite all’evento di presentazione di “Reading Busto. Leggere in città, leggere la città”
Busto Arsizio, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

"Reading Busto Leggere in città, leggere la città" è nata grazie al Bando "Per il Libro e la Lettura" di Fondazione Cariplo. Andrea Mascetti, Coordinatore Arte e Cultura, è intervenuto alla presentazione del progetto: "Felicissimo che Busto abbia vinto".

Andrea Mascetti: "Progetto valutato molto positivamente dai nostri tecnici"

L'idea alla base di "Reading Busto Leggere in città, leggere la città" nasce durante l'emergenza sanitaria. Per promuovere la diffusione della lettura, l'Amministrazione Comunale ha dato il via ad un'iniziativa di prestito bibliotecario, rendendo disponibile il ritiro dei libri presso librerie ed edicole di Busto Arsizio. Oggi quest'iniziativa è diventata un progetto vero e proprio, che vede la partecipazione anche di scuole, case editrici e associazioni del territorio. Un processo possibile grazie al Bando "Per il Libro e la Lettura" di Fondazione Cariplo. Andrea Mascetti, Coordinatore della Commissione Arte e Cultura dell'Ente, si è detto "felicissimo" del traguardo raggiunto dal Comune lombardo, che tramite la Fondazione ha ricevuto un finanziamento di 63.000 euro. "Abbiamo avuto problemi a selezionare i vincitori perché abbiamo avuto tantissime domande, ma - ha detto Andrea Mascetti all'evento di presentazione del progetto - i lavori di Reading Busto sono stati considerati di altissima qualità. Ricordiamo che non è fondamentale quanto si legge, ma come si legge e chi ti aiuta a leggere".

Andrea Mascetti: "Reading Busto coglie l'importanza della lettura e dei libri"

Tuttavia in Italia si tratta anche di una questione di quantità. Fondazione Cariplo ha deciso di promuovere il Bando proprio per rispondere all'emergenza lettura registrata negli ultimi anni. Reading Busto, ha spiegato Andrea Mascetti, "nasce dalla considerazione che l'Italia è il Paese in Europa in cui si legge meno in assoluto". Potenziando il servizio e coinvolgendo anche altre realtà del territorio, tra le quali anche la Casa Circondariale, il progetto "coglie dunque la necessità di un ritorna alla lettura di un certo tipo, e soprattutto investe tutta la cittadinanza". Dai più giovani agli anziani, dai quartieri periferici ai parchi pubblici e agli oratori. Reading Busto metterà in campo diverse azioni e iniziative per arrivare al massimo numero di utenti possibili, in linea con le finalità del Bando Cariplo. "Nell'epoca dei social, in cui nelle famiglie ci sono sempre meno librerie e in cui i librai sono una figura mitologica ormai quasi estinta - ha dichiarato Andrea Mascetti - vogliamo recuperare quella dimensione magica del libro, che conduce verso vie infinite e imprevedibili".

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Allegati
Non disponibili