Dall’1 ottobre al 20 novembre ad Altare design e arte del vetro

Protagoniste delle due manifestazioni l’architetto Nicoletta Negro e l’artista del vetro Miriam Di Fiore.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Inaugura sabato 1 ottobre, alle ore 17.30, la sesta edizione di ‘Altare Vetro Design’ e ‘Altare Vetro Arte’, iniziative ideate da Mariateresa Chirico ed Enzo L’Acqua e promosse dall’ISVAV (Istituto per lo Studio del Vetro e dell’Arte Vetraria. La doppia manifestazione vede il Museo dell'Arte Vetraria di Altare, con la sua prestigiosa collezione, diventare un punto di incontro e dialogo per gli appassionati dell’antica arte vetraria - designer, artisti, maestri vetrai o semplici curiosi – e la cittadina di Altare rendere ancora attuale e vivo il proprio secolare “saper fare”.

Ad accomunare i due eventi è la presenza due figure femminili: l’architetto savonese Nicoletta Negro per ‘Altare vetro Design’, e l’artista argentina Miriam Di Fiore per ‘Altare vetro Arte’. La scelta ‘di genere’ si collega idealmente alla manifestazione W. Women in Italian Design, la nona edizione del Museo del Design alla Triennale di Milano, allestita in concomitanza con la XXI edizione della manifestazione Internazionale; un'occasione per presentare oggetti realizzati e progettati da donne, attive dall'inizio del XX secolo fino a oggi in molteplici campi di intervento.
Dall’1 ottobre al 20 novembre ad Altare design e arte del vetro
Nicoletta Negro ama completare i propri progetti di interni con pezzi unici, appositamente disegnati. L'oggetto d'uso, quindi, anche se non realizzato per una produzione seriale, è però tema di una sua costante riflessione. Miriam Di Fiore fa invece un uso magistrale della vetrofusione, realizzando oggetti e opere d'arte in cui il mondo della natura è reso con sottili, delicatissimi segni. Sarà Miriam in persona a realizzare le sue creazioni che si ispirano ad Altare, mentre i progetti di Nicoletta saranno realizzati nella fornace del Museo dal maestro francese Jean-Marie Bertaina.
Altare, piccolo centro dell’entroterra ligure, lega la sua storia millenaria alla lavorazione del vetro. Sin dal Medioevo la produzione vetraria ha caratterizzato la vita economica e sociale del paese, rendendolo famoso nel mondo per la realizzazione di vetri d’uso, da farmacia e di oggetti artistici. La lavorazione “à la façon d’Altare”, grazie anche alla tendenza migratoria dei vetrai altaresi, si è diffusa in tutta Europa, dando fama e prestigio al paese. Ancora oggi, infatti, il comparto del vetro costituisce una delle più importanti risorse produttive ed economiche dell’intera Val Bormida
‘ALTARE VETRO DESIGN’ – ‘ALTARE VETRO ARTE’
Museo dell’arte vetraria altarese
Piazza Consolato 4 - 17041 Altare (SV) - Tel 0195 84734 – www.museodelvetro.org
Ingresso euro 5 Orari: da martedì a domenica, dalle 14 alle 18; lunedì chiuso
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
STEFANIA TRUDDAIU
 P&G RELAZIONI PUBBLICHE (Leggi tutti i comunicati)
MILANO (Agrigento) Italia
press@pegrel.it
Altare Vetro Arte Altare Vetro Arte  -  Altare Vetro Arte, insieme alla parallela Altare Vetro Design, rappresentano ormai un appuntamento fisso, grazie al quale il Museo dell'Arte Vetraria di Altare con la piccola fornace presente nel giardino della villa si pone al centro del dialogo tra designer e artisti, da un lato, e maestri vetrai dall'altro. Dal 14 novembre…
Fare arte in un cubo di vetro sospeso tra i rami di un pino in una delle valli più belle della Majella Occidentale Fare arte in un cubo di vetro sospeso tra i rami di un pino in una delle valli più belle della Majella Occidentale  -  Nascono in un cubo sospeso tra i rami di pino, in una delle valli più belle della Majella Occidentale, i progetti artistici di Francesca Consigli e William Santoleri, fondatori di ADAMstudio11 (www.adamstudio11.com). Dopo il…
Loading....