Il novembre di ClassicRockOnAir: Renato Marengo con il fido Maurizio Baiata tornano a viaggiare nel passato e nel futuro della grande musica

Novembre: torna l’ormai attesissima trasmissione radiofonica ClassicRockOnAir, un programma ideato e condotto da Renato Marengo con la collaborazione di Maurizio Baiata. Registrato presso gli studi romani di HiFive Radio e diffusa, grazie a l’Altoparlante, da oltre 100 radio italiane si avvale in studio di interviste e preziose collaborazioni.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - spettacolo) Novembre: torna l’ormai attesissima trasmissione radiofonica ClassicRockOnAir, un programma ideato e condotto da Renato Marengo con la collaborazione di Maurizio Baiata. Registrato presso gli studi romani di HiFive Radio e diffusa, grazie a l’Altoparlante, da oltre 100 radio italiane si avvale in studio di interviste e preziose collaborazioni. Fra le altre ricordiamo: Donella del Monaco a cui è affidata ogni mese la presentazione di un emergente di qualità (questo mese sarà la volta di Stona; vincitore con Belladonna del Biella Festival). Altra preziosa collaborazione è quella con Giordano Sangiorgi e con il MEI. Appuntamento oramai fisso l’intervista al giornalista di Classic Rock Alessandro Agnoli, che cura la rubrica Mi manda Classic Rock. La regia di Alessandro Moglioni. In redazione Lorenza Somogyi e Mario de Felicis.
Il brano scelto dagli autori per chiudere tutte le puntate del mese di novembre è: Se mai provassi a dirti di Miro Sassolini.
L’elenco delle radio che trasmettono il programma è disponibile sul sito: https://www.classicrockitalia.it/classicrockonair/
Il novembre di ClassicRockOnAir: Renato Marengo con il fido Maurizio Baiata tornano a viaggiare nel passato e nel futuro della grande musica

Novembre 2017

Puntata 1
La puntata prende il via con Tom Petty And The Heartbreaker ed il brano Refugee. A seguire intervento telefonico di Alessandro Agnoli, il quale annuncia Walking in my shoes dei milanesi Down the Stone: vincitori per la redazione di Classic Rock. Il terzo brano è Mother Lion di May Erlewine. A seguire il brano Non finirà di Diego Conti, il quale dopo le varie partecipazioni ad X Factor, Festival Show e la collaborazione con Clementino, ci propone un brano dalla sonorità pop-rock nato durante una magica notte romana.
Con il lancio di Vinile, si propone il grande Jimi Hendrix, a cui è dedicata la copertina, con il brano My train a comin, a cui segue il collegamento telefonico con Miro Sassolini, la cui canzone Se mai provassi a dirti è il brano scelto dagli autori per chiudere tutte le puntate del mese di novembre.

Puntata 2
La seconda puntata si apre con The Jimi Hendrix Experience ed il brano Purple Haze (live at the Atlanta Pop Festival). Subito dopo, intervento telefonico di Alessandro Agnoli che presenta uno dei brani più votati nel contest Mi manda Classic Rock; Elleborn con il brano Renaissance. A seguire Nando Musiraca con Mehari Verde e i Van Der Graaf Generator con il brano Refugees. L’intervista telefonica a Donella del Monaco, annuncia l’artista che segue: Stona, con Belladonna, brano vincitore del Biella Festival. Testo e musica di Stona, nome d’arte ironico del progetto artistico di Massimo Bertinieri. Il brano è una descrizione sincera ed ironica del punto d’incontro tra la belladonna intesa come il veleno e la Belladonna a cui tutti prima o poi cadiamo ai piedi. A concludere la puntata l’immancabile brano di Miro Sassolini Se mai provassi a dirti.

Puntata 3
La puntata parte con Claudio Rocchi e la canzone Volo magico n.1. A seguire un gruppo emergente, Le vacanze con il brano Penelope. Il terzo brano scelto è quello del grande bassista napoletano recentemente scomparso Rino Zurzolo: E’ la mia musica. A seguire Frank Zappa con Chunga’s Revenge (live). Il brano successivo, Funeral season bleus è di Blake Snake Moan, vincitore al MEI dello SuperStage 2017. Come ogni puntata, la sigla di chiusura della trasmissione è Se mai provassi a dirti di Miro Sassolini.

Puntata 4
La puntata si apre con il gruppo musicale inglese Emerson Lake and Palmer e la loro Stones of years. A seguire, dalla rivista Vinile, viene trasmesso Area con Gioia e Rivoluzione. Il successivo brano è Il distacco della band torinese Verganti. Un brano che racconta l’evento epico della separazione tra il Dio Alieno e la sua amata, a causa dell’imminente diluvio Universale. Sempre dal magazine Vinile, Perigeo e il sua brano Abbiamo tutti un blues da piangere, anticipano l’ormai immancabile sigla di chiusura delle puntate di Novembre: Se mai provassi a dirti dei Miro Sassolini.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
studioalfa
Italia
Ufficio Stampa
LORENZA SOMOGYI BIANCHI
 STUDIO ALFA (Leggi tutti i comunicati)
Italia
ufficiostampa@alfaprom.com
Allegati
La Radio torna protagonista con i studio ospiti eccellenti : Radio Internazionale Costa Smeralda, la radio che fa a differenza La Radio torna protagonista con i studio ospiti eccellenti : Radio Internazionale Costa Smeralda, la radio che fa a differenza  -  Mercoledì 13 Settembre alle ore 10,00, Salvo Manca ,presidente dell'Associazione ASTE, sarà ospite della mattina di Radio Internazionale Costa Smeralda. Cavalli, Turismo equestre, ippovie e tanto altro. Riprendono…
Su Grande richiesta del pubblico Romano...torna in scena "Una Certa Storia Romana" Su Grande richiesta del pubblico Romano...torna in scena "Una Certa Storia Romana"  -  Dopo i successi dello scorso anno con la premiata commedia Al solito posto, al Piccolo Teatro Dell'Arte via Teano 249/251 - ore 21:00 e Domenica ore 18.00, torna in scena la Compagnia del Buonumore con "Una certa storia romana", per la regia di…
Sarah, radio date dal 1 novembre Sarah, radio date dal 1 novembre  -  Dal primo novembre in oltre 150 radio fm, il primo singolo "Home" della giovanissima cantautrice Sarah. Cantante e cantautrice italiana emergente, appena diciasettenne, Sarah scrive le proprie canzoni unicamente in inglese, dall’età di dodici anni. Lo studio del canto, l’ha portata a raffinare negli…
Torna la produzione della radio in Italia con Radionovelli Torna la produzione della radio in Italia con Radionovelli  -  L'Italia, che in passato ha rappresentato la radio nel mondo con storici brand, finalmente torna a produrre con una smart radio, tecnologicamente innovativa, prima ed unica al mondo: Radionovelli Radio 4G. Brevettata e prodotta in Italia - in collaborazione con importanti società…
Loading....