Cerutti e Zambaia (Lega): “PROPOSTA DI LEGGE – ampliamento ruolo Garante Regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale”

l Consiglieri Regionali della Lega Andrea Cerutti e Sara Zambaia hanno presentato oggi delle modifiche alla Legge del 2009 sul Garante Regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.
torino, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni)

l Consiglieri Regionali della Lega Andrea Cerutti e Sara Zambaia hanno presentato oggi delle modifiche alla Legge del 2009 sul Garante Regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Dichiarano i Consiglieri Cerutti e Zambaia (Lega): “Con la Proposta di Legge depositata quest’oggi si vuole ampliare il ruolo del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, estendendo il ruolo e le prerogative nei confronti della popolazione carceraria intesa nella sua totalità, con specifico riferimento alle persone appartenenti alle Forze dell’Ordine che quotidianamente prestano la loro opera presso le case circondariali e le strutture collegate della Regione Piemonte”.

Argomentano i Consiglieri della Lega Cerutti e Zambaia: “Sono cinque in particolare le proposte di modifica della Legge del 2009:

  • si propone di ampliare il novero dei soggetti cui i diritti sono posti sotto la garanzia del Garante.
  • si inseriscono nuovi soggetti quali i rappresentanti sindacali delle associazioni di categoria, delle Forze dell’Ordine a livello regionale, dei quali il garante può avvalersi nell’esercizio delle sue funzione e delle ampliate attribuzioni.
  • si estendono i diritti cui il Garante è posto a tutela, con riferimento alla dimensione tipica degli “addetti ai lavori” operanti nelle case circondariali, i quali devono vedere preservati e tutelati i diritti connessi alla propria sicurezza ed incolumità con necessari risvolti sulla qualità e le condizioni di lavoro.
  • si fissa il limite di 30 giorni dall'entrata in vigore della legge l'attribuzione da parte del Presidente della Giunta, al garante in carica le nuove attribuzioni di cui alla presente proposta.
  • si introduce, infine, la clausola di invarianza finanziaria, meglio dettagliata nella relazione tecnico finanziaria”.

Concludono Andrea Cerutti e Sara Zambaia (Lega Salvini): “Il crescente affollamento delle carceri e le difficili condizioni di lavoro che caratterizzano l’operato degli appartenenti al corpo della Polizia Penitenziaria e delle altre Forze dell’Ordine collateralmente coinvolte, impongono un diverso approccio alle problematiche che caratterizzano il sistema carcerario regionale sul quale il Garante è tenuto a svolgere le proprie funzioni dettagliate. Dovendo cambiare la maniera di concepire il sistema carcerario, nasce la necessità di dare delle garanzie anche a tutti coloro che svolgono ruoli fondamentali all’interno delle carceri della nostra Regione”.

I Consiglieri Regionali Lega Salvini
Andrea Cerutti e Sara Zambaia

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati