Sfida al Climate Change: il ruolo di Eni secondo Roberto Casula

Roberto Casula è Chief Development, Operations & Technology Officer di Eni S.p.A. Nella sua posizione si occupa spesso di sostenibilità e di lotta ai cambiamenti climatici
Italia, (informazione.it - comunicati stampa - servizi)

Roberto Casula entra in Eni nel 1997: la sua carriera si arricchisce di incarichi di crescente importanza che lo portano a diventare Chief Development, Operations & Technology Officer del gruppo. Svolgendo le sue mansioni, è direttamente coinvolto nel processo di decarbonizzazione, per un'energia sempre più pulita ed ecosostenibile.

Roberto Casula: la carriera professionale

Laureatosi in Ingegneria Mineraria nel 1988, Roberto Casula è attualmente Chief Development, Operations & Technology Officer in Eni S.p.A. La sua carriera inizia in Agip S.p.A., dove assume il ruolo di Reservoir Engineer fino al 1991. In questo periodo acquisisce importanti competenze nelle prove di produzione e acquisizione di dati sui pozzi, nonché riguardo lo studio del comportamento dinamico dei giacimenti di idrocarburi. Nel 1992 entra nella consociata Agip Angola Ltd con sede in Luanda, dove svolge gli incarichi di Reservoir Engineer, Petroleum Engineer e Chief Development Engineer. Rientra in Italia nel 1997 e inizia il suo percorso professionale in Eni S.p.A. in qualità di Development and Production Coordinator. Roberto Casula è Responsabile dei Servizi Tecnici di progetto per le attività in Iran nel 2000, mentre l'anno successivo diventa Dirigente e Project Director del progetto Giant South Pars Gas fasi 4-5. Si trasferisce quindi a Teheran, per poi proseguire il suo percorso in Eni assumendo la carica di Managing Director di Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A. È Executive Vice President a partire dal 2011, per poi ricoprire l'attuale carica nel luglio 2014.

Roberto Casula in Eni: la sfida della sostenibilità

In qualità di Chief Development, Operations & Technology Officer del Gruppo Eni, Roberto Casula ha responsabilità sulle attività tecniche, operative, di progetto, di ricerca e di sviluppo della società e lavora a diretto riporto dell'Amministratore Delegato. In questo contesto, si impone una delle più grandi sfide del nostro tempo: la lotta ai cambiamenti climatici. Il ruolo di Eni è fondamentale per trovare soluzioni utili e innovative per produrre energia con metodi ecosostenibili, sfruttando i vantaggi delle nuove tecnologie e delle fonti rinnovabili. "Come produttori di energia, è nostra responsabilità informare e fare chiarezza su quanto la modalità per arrivare alla transizione sia importante quasi quanto la transizione stessa", ha dichiarato Roberto Casula in merito all'argomento. "In Eni abbiamo idee su come catturare e condividere i vantaggi che ci offre l'energia solare. Tutti i materiali e le soluzioni attualmente in fase di sviluppo sono ecosostenibili e facilmente smaltibili o riciclabili alla fine del ciclo di vita, un aspetto ormai diventato imprescindibile".

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Allegati
Non disponibili