Buono il primo test di Andrea Raimondi a Misano Adriatico - 22 maggio

Dopo un periodo di fermo forzato il Lucky Racing Team è tornato in pista venerdì 22 maggio all’Autodromo di Misano Adriatico con Andrea Raimondi in sella alla moto3 TM e con Ezio Pironi capotecnico della scuderia reggiana, purtroppo non è potuto essere presente il telemetrista Alessio Marcucci perché era consentito solo un accompagnatore in base alle nuove disposizioni governative.
Scandiano (RE), (informazione.it - comunicati stampa - sport)

Dopo un periodo di fermo forzato il Lucky Racing Team è tornato in pista venerdì 22 maggio all’Autodromo di Misano Adriatico  con Andrea Raimondi in sella alla moto3 TM  e con Ezio Pironi capotecnico della scuderia reggiana, purtroppo non è potuto essere presente il telemetrista Alessio Marcucci perché era consentito solo un accompagnatore in base alle nuove disposizioni governative.  Non vedevo l’ora di poter tornare in pista - dice Andrea Raimondi – i primi giri li ho usati per riprendere gli automatismi e controllare la ciclistica poi ho iniziato a divertirmi, vedevo che i riferimenti alle staccate prima di immettermi nelle curve, le marce da usare, ecc…. insomma facevo tutto come prima di questa sosta. Nel paddock anche se dovevo usare mascherina, guanti e la distanza sono riuscito a fare un buon lavoro con Ezio Pironi”. Faremo qualche altra uscita - afferma Ezio Pironi – per farci trovare pronti alla prima gara. La voglia di gareggiare è tanta e siamo pronti a lottare con passione e determinazione per fare buone gare e provare a riprenderci il titolo del Trofeo MotoEstate nella categoria Supermono conquistato nel 2018 e perso lo scorso anno causa l’operazione alla spalla di Raimondi dove ha disputato solo l’ultimo round”.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
gabriele raimondi
 Lucky Racing Team ASD (Leggi tutti i comunicati)
via E.Rossi 13
42019 Scandiano
info@luckyracingteam.it