Conferenza internazionale sugli insetti come fonte proteica per l'uomo

Italbugs propone una soluzione semplice, razionale e immediata: gli insetti come fonte alimentare per gli animali. Se ne parla a Lodi il 9 Ottobre 2015. Iscrizione gratuita.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere) HANGE THE FOOD, SAVE THE WORLD è l’argomento della conferenza internazionale organizzata da Italbugs per venerdì 9 ottobre al PTP Science Park. L’evento, grazie alla presenza della FAO e di tanti ricercatori internazionali, mette a confronto le esperienze di diverse aree geografiche in cui l’entomofagia rappresenta una realtà (Europa, Asia, Africa) con l’Italia, dove ancora gli insetti rappresentano un tabu da sconfiggere con una normativa attesa entro il 2016.
Italbugs è una start up di ricerca scientifica del PTP Science Park di Lodi e la sua attività è finalizzata all’estrazione di estratti e molecole attive da insetti per prodotti alimentari innovativi.
Il progetto Italbugs rappresenta una sfida che parte dall’Italia, paese leader mondiale del gusto e dell’alimentazione sana e di qualità, per trasferire il grande patrimonio di conoscenze scientifiche e professionali nella ricerca di nuovi modelli di cibo sostenibili, sicuri e nutrienti.
La dieta del mondo sta cambiando
I modelli di cibo sui quali l’umanità ha puntato non sono più sostenibili per la salute e l’ambiente.
Da un lato si deve soddisfare la crescente richiesta alimentare dovuta all’incremento demografico (9 miliardi di persone nel 2050) e al cambiamento della dieta dei paesi in via di sviluppo (più proteine animali). Dall’altro è essenziale diminuire il consumo delle risorse naturali a favore di una maggiore eco-sostenibilità agro-industriale. Bovini e suini non solo sono altamente inquinanti ma hanno indici di conversione molto bassi.
Il nuovo equilibrio agro-alimentare già in atto è basato su livelli inferiori della catena alimentare: pollame e pescicoltura. Ma ancora non basta: è tempo di alghe e insetti, grande scommessa per l’intero modello di produzione alimentare mondiale.
Il progetto di ricerca di Italbugs propone una soluzione semplice, razionale e immediata: gli insetti come fonte alimentare per gli animali (oggi in Italia i polli mangiano farine di pesce e i pesci si cibano di soia) e per l’uomo. Un cibo nuovo seppur antico: sicuro, nutriente, gustoso.

iscrizione alla conferenza:
https://www.eventbrite.it/e/change-the-food-save-the-world-tickets-18018142750

CONTATTI
info@italbugs.com

MAGGIORI INFO SU
www.italbugs.com
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
marcello parmeggiani
 targi.it (Leggi tutti i comunicati)
via pio donati 41
41051 castelnuovo r. Italia
targivalle@gmail.com
059537744
Allegati
Non disponibili