Fitet Sardegna: Cronache Pongistiche del 13 settembre 2019

Di tutt’altro tenore lo stage del giorno dopo, sempre a Muravera, con carichi di gran lunga superiori giustificati dal livello superiore e dall’età.
Cagliari, (informazione.it - comunicati stampa - sport)

LA ETTU CUP CAMBIA NOME MA I CLUB SARDI CI SONO!

Il tennistavolo sardo in dimensione europea si accinge ad affrontare la prima esperienza stagionale in Europa Cup (ex ETTU). E le due partecipanti, Tennistavolo Norbello e Quattro Mori Cagliari, non solo sono state inserite nello stesso girone (D), ma curiosamente si sfideranno in campo neutro e per di più nell’isola danese di Selandia.
A fare gli onori di casa la società Hillerød G.I. Bordtennis, a cui si aggiunge anche il team romeno ACS Dumbravita. Si comincia nel primo pomeriggio di sabato 14 settembre 2019, con due match a testa. La terza ed ultima giornata si gioca l’indomani mattina con la sfida tra le future protagoniste nel campionato italiano di A1 femminile. Le prime due classificate passano al turno successivo.


ATTIVITA’ INDIVIDUALE: SI COMINCIA DALL’OGLIASTRA

E’ lo Sporting di Lanusei il club chiamato ad ospitare il primo torneo stagionale riservato ai 5^ categoria (maschile e femminile) e 6^ categoria maschile. I cancelli del Palalixius si spalancheranno alle 9 del mattino di domenica 15 settembre.

ARBITRI A RAPPORTO DAL FAR EMILIA PULINA

Hanno risposto in tanti all’appello del Fiduciario Arbitro Regionale Emilia Pulina che anche quest’anno, alla vigilia dell’attività individuale e a squadre, si è sentita in dovere di tracciare le linee programmatiche e testare soprattutto gli umori dei suoi discepoli presso la sede FITET di via Grosseto a Cagliari.
Alla riunione non è voluto mancare il presidente della Fitet Sardegna Simone Carrucciu: dando il benvenuto ai presenti ha spiegato loro che il Comitato isolano, specie in questi ultimi anni, sta facendo tanto anche per la crescita del settore grazie anche ad un bilancio che fino a questo momento ha consentito di attuare dei ritocchi a diarie e rimborsi spese viaggio.
Con un calendario molto fitto tra incontri nazionali e regionali, agli arbitri sono stati chiesti particolari sacrifici dovuti all’accavallamento di date che a volte rendono complicate le designazioni. Trovate soluzioni per dotarli di abbigliamento nuovo di zecca adeguato alle esigenze invernali ed estive. Emilia Pulina però si è concentrata maggiormente sul regolamento che pur non avendo subito delle trasformazioni particolari rimane sempre il punto di rifermento essenziale per gestire al meglio tornei e gare a squadre. “Sono rimasta favorevolmente colpita dall’attenzione e dalla voglia di mettersi in discussione da parte dei presenti – ha sottolineato l’arbitra internazionale - credo che sia la mentalità giusta per affrontare i nuovi impegni pongistici. Ho augurato loro buon lavoro e confermando che per qualsiasi problema io e il comitato siamo a loro disposizione”. Si è mostrato molto soddisfatto anche il presidente Carrucciu: “Ringrazio il Far Regionale Emilia Pulina per la preziosa collaborazione, ormai pluriennale, e tutti gli arbitri presenti: do loro un grande in bocca al lupo per i futuri impegni”.

GLI ALLENATORI DEI SETTORI GIOVANILI SARDI SI CONFRONTANO CON FRANCESCA SAIU

Ci teneva tanto a dialogare proficuamente con i coordinatori dei vivai giovanili distribuiti in tutta l’isola. Il tecnico regionale Francesca Saiu si è sentita molto soddisfatta al termine della riunione che ha visto la partecipazione di diversi attori del movimento, intenzionati a far crescere il livello tecnico dei propri allievi. Lo staff coordinato dall’allenatrice muraverese si è arricchito della presenza di Marco Pintus: il nuovo preparatore atletico si è presentato soffermandosi su quali saranno i suoi interventi mirati durante gli stage giovanili che saranno organizzati durante l’attività agonistica.
Dal canto suo Francesca Saiu ha più volte sottolineato la disponibilità di recarsi in visita presso le società che lo chiedano per monitorare al meglio la crescita dei giovani. Buoni propositi che si sono rinnovati negli anni e che sicuramente sono stati utili nel dare una spinta ulteriore per il decollo del settore. Non a caso all’incontro organizzato nella sede Fitet di via Grosseto 1 a Cagliari hanno partecipato il presidente Simone Carrucciu e il vice Gianluca Mattana, convinti più che mai delle scelte perpetrate negli ultimi anni. “Ringrazio Francesca per il lavoro che sta svolgendo con dedizione e molta passione – risalta Simone Carrucciu - supportata da un gruppo di lavoro ugualmente molto affiatato. Ma sono rimasto piacevolmente colpito anche dalla buona affluenza di allenatori, segno che c’è tanta voglia di forgiare al meglio i campioni del futuro”.

DOPPIO STAGE A MURAVERA: VALIDE INDICAZIONI PER GLI ADDETTI AI LAVORI

Dalla riunioncina iniziale agli esercizi di stretching finale: tre ore d’urto nella palestra comunale di viale Rinascita a Muravera per i pongisti sardi più piccini, con un’età massima di dieci anni. Nonostante lo stato confusionale a fine seduta l’entusiasmo dei protagonisti è comunque alle stelle. Merito del tecnico Francesca Saiu e dei suoi preziosissimi collaboratori Marco Pintus, Alberto Mattana e Michele Buccoli.
I presenti si sono buttati a capofitto nelle rotazioni che prevedevano esercizi col cesto, sui tavoli e la preparazione fisica.
“Ne ho visto tanti in difficoltà – sottolinea Francesca Saiu – e questo credo dipenda dalla mancata preparazione nel periodo estivo o perché non abituati ad un certo tipo di lavoro: la conseguenza è un eccessivo stato di stanchezza. Due bimbi in particolare mi hanno colpito in positivo: il saettino Nicola Wang Xian e l’autoctono in forza alla Muraverese Marco Dessì. Spero che i loro rispettivi allenatori si concentrino su di loro perché essendo agli inizi hanno grossi margini di miglioramento. Ringrazio Michele Buccoli, Marco Pintus e Alberto Mattana”.
I partecipanti: Elisa Massa, Leonardo Pala, Giorgia Ardu, Nicola Wang Xian, Giulia Ibba (TT. La Saetta), Leonardo Rasulo, Sara Floris (Torrellas Capoterra), Marco Dessì, Letizia Porcu, Samuele Camboni, Simone Cocco (TT. Muraverese), Maria Laura Mura (TT. Sassari) Riccardo Rao (Tennistavolo Quartu), Varis Lai (TT. Marcozzi).
Di tutt’altro tenore lo stage del giorno dopo, sempre a Muravera, con carichi di gran lunga superiori giustificati dal livello superiore e dall’età. Maschi e femmine concorreranno per aggiudicarsi un posto per le manifestazioni più importanti della stagione quali l’imminente trofeo Coni (di cui però si conoscono già i partecipanti), Trofeo Transalpino e Coppa delle Regioni. Anche in questo caso erano presenti Marco Pintus e Michele Buccoli, mentre Alberto Mattana è stato sostituito da Nicola Pisanu. Insieme hanno organizzato le solite rotazioni con variazioni dei temi fisici, tecnici e tattici.
“Sono molto soddisfatta per il settore femminile – ha aggiunto Francesca Saiu - ben rappresentato in tutte le sue fasce, dalla categoria giovanissimi fino alla juniores perché è facilmente intuibile il lavoro che i rispettivi allenatori stanno portando avanti nei loro confronti. Mi sono soffermata di più sulle più piccole, perché è importante gestire al meglio la loro crescita”.
Anche nel settore maschile ci sono individualità interessanti: “Ma ho necessità di conferme - continua il tecnico sarrabese - perché è molto più indietro rispetto al femminile. Ritengo necessario che nelle proprie società facciano un lavoro più intenso, che consenta di emergere in campo nazionale. Zemgus Lai della Marcozzi è per ora il solo tra i più piccoli che mi può assicurare miglioramenti importanti in breve tempo. Ringrazio infinitamente il tecnico de La Saetta Christian Ferro, che pur non essendo dello staff ha dato una mano importante alla buona riuscita dello stage”.
L’elenco dei presenti allo stage domenicale: Alessandra Stori (Muravera TT), Elia Licciardi, Emanuele Cuboni (TT. Sporting Lanusei), Rossana Ferciug (TT. Quattro Mori Cagliari), Alice Mattana, Aurora Piras, Sara Congiu, Michela Mura (Muravera TT), Eva Mattana (TT. Muraverese), Luca Broccia (TT. Guspini), Francesca Seu (Muravera TT), Zegmus Lai (TT. Marcozzi), Laura Pinna (TT. Sassari), Federico Ibba (ASD S. O. Rosmarino), Manuel Broccia (TT. Guspini).

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
GIAMPAOLO PUGGIONI
(Cagliari) Italia