TCP TANTI COSI PROGETTI in "Storia della Terra" al TEATRO APERTO DI POGGIO TORRIANA (Rn)

Venerdì 23 luglio alle ore 21
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

UN TEATRO PER I RAGAZZI

TEATRO APERTO DI POGGIO TORRIANA


Venerdì 23 luglio 2021 – Ore 21

TCP TANTI COSI PROGETTI

Storia della Terra

di Danilo Conti e Antonella Piroli

con Danilo Conti

produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri

 

Proseguono, venerdì 23 luglio alle ore 21, gli appuntamenti di “Un Teatro per i Ragazzi” al Teatro Aperto di Poggio Torriana, la rassegna organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Accademia Perduta/Romagna Teatri rivolta a tutti i bambini e alle famiglie della Valmarecchia.

Lo spettacolo in scena sarà Storia della Terra della compagnia TCP Tanti Cosi Progetti, scritto da Danilo Conti (che ne è anche interprete) e Antonella Piroli. La produzione è di Accademia Perduta/Romagna Teatri.

 

LO SPETTACOLO

Attraverso l’utilizzo di oggetti, visioni, testi, leggende e con la partecipazione di divertenti pupazzi, si sviluppa e si indaga in modo poetico sulla nascita del nostro pianeta, su come i primi uomini tentavano di conoscerlo, abitarlo e rappresentarlo, su come la scienza ne ha spiegato le origini, su come in seguito è stato definito nelle carte geografiche e, in un gioco linguistico, di come Terra abbia tanti sinonimi e derivati.

Una interessante leggenda Indù (India) di circa 2500 anni fa - narrata con una piramide in formazione di scatole di cartone illustrate, legate tra loro - recitava che quattro elefanti sorreggevano la terra fino a farle sfiorare il cielo, disposti sopra il carapace di una tartaruga che si trovava posata sopra un gran serpente. In questo modo, infatti, i sacerdoti Vedici l’avevano ipotizzata.

In seguito, la scienza ipotizzò l’origine dell’universo con il Big Bang. 

L’artista propone poi una leggenda interamente inventata secondo cui una gigantesca Tartaruga, nel caotico spazio ancora in formazione, prima di allontanarsi nel vuoto, depone le sue uova vicino ad una piccola stella che le sembra avere una luce e un calore accoglienti. Le piccole uova si trasformano nei pianeti del nostro sistema solare e, in dialogo tra loro, si presentano e si dispongono in un girotondo attorno a quella stella che chiameranno Sole. 

 

I protagonisti della storia a fianco di Danilo Conti, nei panni del dottor Nikopol - valente astronauta/astronomo - sono personaggi animali irriverenti, simpatici e volte un po’ pasticcioni fra cui, Mr Wendall, un piccolo gorilla provocatorio, a tratti grottesco, a tratti sognatore;  Mr Mentall, il porcellino bibliotecario e grande costruttore di oggetti scientifici, e Mamma Capra, biologa ricercatrice che analizza tutti i reperti che le vengono portati…






INFO

Gli spettacoli della rassegna andranno in scena nel rispetto delle norme per la sicurezza in vigore e con l'adozione di tutte le prassi igienico-sanitarie richieste dal protocollo governativo.

 

Biglietti: gratuito per bambini fino ai 10 anni; 5 euro per over 10 e adulti.

La biglietteria del Teatro Aperto aprirà alle ore 20 delle sere di spettacolo.

 

Per informazioni:
Comune di Poggio Torriana – URP Tel. 0541.629701/1-1
[email protected]
www.comune.poggiotorriana.rn.it
Facebook: Comune di Poggio Torriana

Biblioteca “Pio Campidelli” Tel. 0541.688273
[email protected]

www.teatrivalmarecchia.it

www.accademiaperduta.it



Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa