Corona e Parley for the Oceans lanciano la piattaforma di raccolta fondi creativa “Clean Waves” per combattere l’inquinamento da plastica nei mari

Il lancio inizia con un paio di occhiali da sole in edizione limitata prodotti da Parley Ocean Plastic® e disponibili esclusivamente su NET-A-PORTER — Per ogni 100 paia vendute, Corona e Parley aggiungeranno una nuova isola al loro impegno già in corso di proteggere 100 isole — I prodotti Clean Waves sono basati su un nuovo processo di riutilizzo creativo (upcycling) che è in grado di includere tipi di plastica spesso non considerati
LONDRA, (informazione.it - comunicati stampa - servizi)

Oggi, Corona e Parley for the Oceans annunciano l’evoluzione della loro partnership: Clean Waves, una piattaforma di raccolta fondi creativa mirata a espandere l’utilizzo di materiali eco-innovativi nei settori della moda e dell’industrial design. Il primo prodotto lanciato – un paio di occhiali da sole – è stato realizzato da Parley Ocean Plastic® e incorpora nuove forme di detriti marini che vengono raccolti sulle isole, presso le comunità costiere, sulle spiagge, sott’acqua e al largo, e riutilizzati creativamente. Prodotti in edizione limitata, gli occhiali da sole saranno disponibili su NET-A-PORTER e ciascun paio metterà in grado i consumatori di contribuire alla protezione di determinate isole remote (la lista di attesa si aprirà il 17 maggio su CleanWaves.com). Su ogni paio di occhiali da sole sono presenti coordinate geografiche individuali che lo “gemellano” a uno specifico luogo paradisiaco attaccato dall’inquinamento da plastica nei mari e che i consumatori contribuiscono a proteggere acquistando gli occhiali da sole. Per ogni 100 paia di occhiali da sole venduti, Parley e Corona amplieranno il loro impegno e proteggeranno per un anno un’altra isola ancora contro l’inquinamento da plastica nei mari. La prima edizione sarà lanciata con modelli gemellati a isole negli arcipelaghi delle Maldive, Palau e Bali.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20180517005523/it/

Clean Waves (Photo: Business Wire)

Clean Waves (Photo: Business Wire)

Dal momento in cui si sono impegnate a proteggere 100 isole entro il 2020, Corona e Parley hanno raccolto plastica da decine di isole remote, al tempo stesso radunando migliaia di volontari per attività di pulizia e campagne di sensibilizzazione. Il materiale raccolto ha stimolato un’indagine più approfondita nelle complesse tipologie, fonti e percorsi della plastica in alcune delle aree più gravemente colpite in vari paesi: Maldive, Indonesia, Australia, Sri Lanka, Messico e Cile. Il lancio di Clean Waves creerà nuovo valore per tali rifiuti di plastica raccolti tramite l’upcycling dell’intera gamma di tipi di plastica, compresi alcuni che in genere non vengono considerati o vengono trascurati a causa del basso valore del materiale. Quindi, oltre ai tipi di plastica riciclabili più preziosi – PET, Nylon 6 e HDPE – Clean Waves sta anche focalizzando l’attenzione sulla trasformazione del polipropilene (PP) in nuove forme di Ocean Plastic® per l’uso in prodotti di alta qualità per il settore consumer, iniziando con accessori per la moda. Gli occhiali da sole rappresentano il primo prodotto realizzato con una nuova tecnologia, che trasforma rifiuti di plastica di bassa qualità in materiali altamente performanti, assicurando un look unico.

“La plastica è dovunque, è un problema derivante da un’innovazione che mette in pericolo la vita delle creature marine e la salute umana. Non possiamo eliminarlo dall’oggi al domani ma possiamo cessare di produrlo. Clean Waves è la piattaforma di raccolta fondi urgentemente necessaria grazie alla quale persone creative sostengono il nostro movimento progettando prodotti in Ocean Plastic®, un materiale di prima qualità ottenuto a partire da detriti di plastica dei mari riutilizzati creativamente”, spiega Cyrill Gutsch, fondatore di Parley for the Oceans.

Clean Waves includerà collaborazioni da leader di molteplici settori – moda, industrial design, fotografia, arte, cinematografia, musica e scienza dei materiali – che hanno la nostra stessa passione per la salute degli oceani e lo sviluppo di metodi meno dannosi, e alla fine non dannosi, di progettazione, fabbricazione e uso dei prodotti.

“Corona, un’azienda per la quale si può dire vive presso la spiaggia, ha una missione a lungo termine: far fronte al problema dell’inquinamento da plastica nei mari e alla fine proteggere il paradiso. Nel corso degli anni abbiamo condotto molte campagne di pulizia e più recentemente ci siamo impegnati, unitamente a Parley, a proteggere 100 isole entro il 2020”, spiega Felipe Ambra, Vicepresidente globale di Corona. “Ma poiché ogni anno vengono gettati negli oceani circa otto milioni di tonnellate di plastica, ci rendiamo conto che il problema è più grande di qualsiasi isola presa a sé; la creazione di Clean Waves consentirà ad altri difensori degli oceani di sostenere le attività di upcycling e di aiutarci a rafforzare il nostro impegno esistente.”

Clean Waves viene lanciata con un prodotto di qualità artigianale made in Italy: occhiali da sole in edizione limitata che potranno essere acquistati esclusivamente su NET-A-PORTER; la lista di attesa si aprirà il 17 maggio su CleanWaves.com. La gamma dei prezzi andrà da 300 a 320 USD e il 100% dei proventi sarà devoluto al sostegno della causa. I primi occhiali da sole Clean Waves saranno offerti con la scelta di tre modelli nella serie Archetype:

  • Archetype I - White Flag: montatura interamente bianca con lenti a specchio, che finanziano la protezione di un’isola delle Maldive (300 USD)
  • Archetype I - Coral Sand: montatura a colori con lenti a specchio, che finanziano la protezione di un’isola presso Bali (320 USD)
  • Archetype I - Reef Camo: montatura a colori con lenti a specchio, che finanziano la protezione di un’isola dell’arcipelago di Palau (320 USD)

Informazioni su Corona x Parley
A maggio 2017, Corona e Parley for the Oceans hanno annunciato di avere stretto una partnership e preso l’impegno di proteggere 100 isole entro il 2020, attuando la strategia di Parley EIR: Evitare, Intercettare, Riprogettare. Il primo anno della partnership è stato focalizzato sulla collaborazione con le comunità locali per “evitare” l’uso della plastica e “intercettarla” sulle linee costiere prima che entri nel mare. Poiché ogni anno entrano negli oceani circa otto milioni di tonnellate di plastica, è altrettanto importante “riprogettare” gli usi, le fonti e i sistemi alla base dell’inquinamento da plastica, non solo raccoglierla.

Gli effetti della partnership sono già visibili in numerose regioni del mondo. Attualmente oltre 25 isole sono sotto protezione nelle Maldive e presto saranno annunciate nuove isole in Australia, nel Cile, nella Repubblica Domenicana e in Indonesia. Il progetto ha condotto al primo evento World Surf League (WSL) libero dalla plastica vergine tenutosi nella città di Jeffreys Bay nel Sud Africa a luglio dell’anno scorso e più recentemente ha stimolato una serie di attività di pulizia lungo la costa cilena guidate dal campione di surfing e attivista Ramon Navarro.

Per ulteriori informazioni sulla partnership e sul progetto 100 isole, visitare CoronaXParley.com

Informazioni su Parley for the Oceans
Parley for the Oceans è la rete globale che riunisce progettisti, pensatori e leader provenienti da settori creativi, aziende, governi e gruppi per la difesa dell’ambiente per sensibilizzare l’opinione pubblica ai temi della bellezza e della fragilità degli oceani, e collaborare a progetti che possano porre fine alla loro distruzione. L’organizzazione ha stretto alleanze con varie aziende importanti – adidas, Anheuser Busch InBev (Corona), Intel – e con le Nazioni Unite, con la Repubblica delle Maldive e con personaggi del mondo della scienza, delle arti, della moda, del design, dell’intrattenimento, dello sport, e dell’esplorazione dello spazio e degli oceani. Per saperne di più: www.parley.tv

Informazioni su Ocean Plastic®
Parley sa che oggi la plastica è un problema derivante da un’innovazione e cerca la soluzione a lungo termine dell’inquinamento da plastica nei mari attraverso la riprogettazione del materiale dannoso. Nel frattempo, ha creato un’innovazione catalizzatrice che consente la sostituzione immediata della plastica vergine, nuova: Ocean Plastic®, una gamma di materiali di prima qualità ottenuti a partire da rifiuti di plastica raccolti negli oceani, sulle spiagge e presso le comunità costiere, e riutilizzati creativamente. Insieme ai suoi partner, negli ultimi cinque anni Parley ha sensibilizzato l’opinione pubblica sul problema, ha amplificato l’immagine generale del riciclaggio e ha stabilito la prima supply chain globale per i detriti di plastica che inquinano i mari. Inoltre, ha creato un sistema di raccolta fondi che le permette di attuare la sua strategia EIR in quattro aree fondamentali: Comunicazioni e sensibilizzazione, Impatto diretto, Ricerca e sviluppo, ed Eco-innovazione.

Informazioni su Corona
Nata in Messico, Corona è la marca di birra messicana più diffusa nel paese e la più nota al mondo, esportata in oltre 180 paesi. Corona Extra è stata fabbricata la prima volta nel 1925 nello stabilimento Cervecería Modelo di Città del Messico e viene ancora prodotta interamente in Messico.

Corona è stata pioniere nel settore della birra, utilizzando una bottiglia trasparente per mostrare la purezza ed elevata qualità del prodotto al mondo intero. Ogni bottiglia viene prodotta in uno stabilimento messicano di proprietà dell’azienda. La grafica presente sulla bottiglia viene applicata mediante verniciatura, sottolineando il nostro impegno verso la qualità nel confezionamento e la nostra tradizione messicana.

Non c’è Corona completa senza limetta, che aggiungendo una nota distintiva, aroma e freschezza in modo del tutto naturale, costituisce un’abitudine parte integrale dell’esperienza veramente unica di assaporare una Corona. Il marchio si identifica con la spiaggia e con la celebrazione del tempo trascorso all’aperto. Invita le persone a fare una pausa, rilassarsi e godersi i semplici piaceri della vita. Per saperne di più visitare www.corona.com

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Copyright Business Wire 2018

Media
Anheuser-Busch InBev/Corona:
Evan Ellman
Evan.Ellman@ab-inbev.com
o
Alison Brod Marketing + Communications:
Alyssa Ahern, +1 212-230-1800
Corona@alisonbrodmc.com
o
Parley for the Oceans:
Silvia Raccagni
silvia@parley.tv

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
 Business Wire (Leggi tutti i comunicati)
40 East 52nd Street, 14th Floor
10022 New York Stati Uniti
Nasce Frutta Senza, la composta 100% frutta senza alcun tipo di zucchero aggiunto.  -  Una composta che rispetta i nostri alti standard qualitativi con frutti che si stanno perdendo e che risulta adatta a tutti, perché: • Senza alcun tipo di zucchero aggiunto • Senza frutta da concentrato • Senza glutine • Senza pectina aggiunta • solo…
"Black Waves and Floating Foams", il nuovo Extended Play dei DEVYA!  -  Uscito sulla piattaforma audio digitale di Bandcamp, “Black Waves And Floating Foams”,coniuga l’amore per il synth-pop, il dark-rock e varie tendenze elettroniche. Registrato in collaborazione con vari artisti della scena underground udinese, la musica descrive lo stato di…
voxeljet lancia un nuovo processo di stampa 3D della plastica per risultati di qualità superiore nella fusione a cera persa  -  voxeljet AG, fornitore leader di stampanti 3D di grande formato e ad alta velocità e di servizi di produzione su richiesta di parti per conto di clienti industriali e commerciali, ha oggi annunciato il rilascio di PolyPor C…
Nuovi studi lo confermano: le plastiche biodegradabili incentivano il riutilizzo dei materiali organici e migliorano il riciclaggio meccanico  -  Analizzando la qualità delle materie plastiche riciclate in 19 strutture di smistamento e riciclaggio dei rifiuti in tutto il Paese, Corepla ha rilevato che le materie plastiche compostabili rappresentano…
Loading....