LOISON MUSEUM E LE VIE DELLE SPEZIE: UN ESOTICO VIAGGIO TRA GUSTO E CULTURA

Una doppia serata, il 26 e 27 settembre, presso il “laboratorio del Gusto” Loison, a cura dell’associazione Angolo Vicentino dell’Avventura e con il patrocinio della Biblioteca internazionale “La Vigna”.
Costabissara (VI), (informazione.it - comunicati stampa - cibi e bevande) Il Loison Museum è diventato per due giorni, martedì 26 e mercoledì 27 settembre, il punto d’incontro tra cultura, storia e narrazione fotografica per una doppia serata dal titolo “Le vie delle spezie” a cura dell’associazione Angolo Vicentino dell'Avventura e con il patrocinio della “Biblioteca Internazionale La Vigna”; una rassegna tutta incentrata attorno all’esotico e profumato mondo delle spezie.

Dopo gli onori di casa di Dario Loison, che ha introdotto la serata raccontando la sua sconfinata passione per le spezie e le sue ricerche soprattutto sulla vaniglia del Madagascar, Maurizio Cucchiara, Roberto Virgili e Daniele Giaretta della suddetta associazione hanno presentato la serata con una ricca rassegna fotografica sulle vie carovaniere e le rotte marittime commerciali, attraverso le quali spezie, nuovi gusti e sapori, idee e credenze, viaggiavano per migliaia di chilometri, attraversando l’Asia e il Medio Oriente, superando deserti infuocati e montagne invalicabili, creando empori, mercati e città. Immagini e narrazioni, quelle portate dall’Angolo Vicentino dell'Avventura, cariche di suggestione e di forte impatto evocativo.
LOISON MUSEUM E LE VIE DELLE SPEZIE: UN ESOTICO VIAGGIO TRA GUSTO E CULTURA

Poi l’intervento della dr.ssa Francesca Vinci, referente del Loison Museum, che ha posto l'accento su Venezia e monopolio del commercio delle spezie, arricchendo la narrazione con video e immagini della laguna, delle “calli dei spezier”, di Rialto e delle confraternite.

Dalla teoria alla pratica con la possibilità dapprima di testare con l’olfatto tutti i profumi delle spezie e poi con la parte più dolce e nobile, una prelibata degustazione di Veneziana al Mandarino tardivo di Ciaculli (presidio Slow Food), Panettone liquirizia e zafferano e Panettone alla rosa; affiancati da Macaron al gusto di Panettone all’amarena e Lollipop al sapore di Panettone liquirizia e zafferano. Grazie, inoltre, alla Sommelier Daniela Mura, la degustazione è stata innaffiata da due vini di grande spessore: Bellussi Prosecco di Valdobbiadene Docg Dry millesimato 2016, e Verduzzo Soandre Passito Doc Lison Pramaggiore.

Una doppia serata nel “laboratorio del gusto” all’insegna del piacere della cultura e dolce sapore Loison.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Dario Loison
Costabissara (Vicenza) Italia
Ufficio Stampa
Giulia Marruccelli
 GiuliaMarruccelli sas (Leggi tutti i comunicati)
Italia
gmarruccelli@gmail.com
La cultura del gusto: Frantoio Bonamini ambasciatore dell’olio extravergine d’oliva La cultura del gusto: Frantoio Bonamini ambasciatore dell’olio extravergine d’oliva  -  Riscoperta della tradizione e della cucina del benessere: sono questi i trend 2017 del settore Food che caratterizzano le scelte dei consumatori, sempre più consapevoli ed attenti. Frantoio Bonamini, realtà d’eccellenza della produzione olearia italiana, reinterpreta…
"Mare Mota” mostra/concorso organizzata a cura dell’associazione di cultura ceramica “L’Isola di Samo” "Mare Mota” mostra/concorso organizzata a cura dell’associazione di cultura ceramica “L’Isola di Samo”  -  Al via la terza edizione di “Mare Mota”, la mostra/concorso organizzata a cura dell’associazione di cultura ceramica “L’Isola di Samo”, presieduta da Ernesto Sabatella. Il tema di quest’anno, “Portar Nottole a Samo”, ribalta un luogo…
ARTIGIANATO SENZA CONFINI: IL MAESTRO GIOIELLIERE RUSSO ILGIZ F. INCONTRA DARIO LOISON ARTIGIANATO SENZA CONFINI: IL MAESTRO GIOIELLIERE RUSSO ILGIZ F. INCONTRA DARIO LOISON  -  E’ di pochi giorni fa l’incontro avvenuto a Costabissara tra lo “zar” del gioiello Ilgiz F. e il “re” del Panettone Dario Loison. Ilgiz Fazulzyanov, nome esteso del maestro gioielliere russo, è giunto a Vicenza in forma privata per presenziare al Pre-opening della…
Al via Salam Music Stage: laboratorio interculturale per la produzione di una compilation musicale. Iniziativa ​dell’ Associazione Salam, a cura di Joe Black Production Al via Salam Music Stage: laboratorio interculturale per la produzione di una compilation musicale. Iniziativa ​dell’ Associazione Salam, a cura di Joe Black Production  -  E’ partito ​venerdì 21 aprile il laboratorio “​Salam Music Stage​” che coinvolge quattro richiedenti asilo, ospiti nel centro di prima accoglienza presso l’Hotel Bel Sit di Talsano…
Loading....