Le Farmacie Comunali di Arezzo premiano i titolari delle carte-fedeltà

Le Farmacie Comunali di Arezzo premiano i titolari delle carte-fedeltà. Il mese di maggio scadrà la raccolta punti del 2021-2022 e sarà dunque possibile recarsi nelle otto farmacie di città e frazioni per usufruire degli sconti o per ritirare i prodotti in omaggio in virtù degli acquisti effettuati nell’ultimo anno. L’iniziativa della carta-fedeltà è stata avviata dalle Farmacie Comunali di Arezzo nel 2011 e, nel corso degli anni, è arrivata a coinvolgere oltre dodicimila cittadini.
Arezzo, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere)

Le Farmacie Comunali di Arezzo premiano i titolari delle carte-fedeltà. Il mese di maggio scadrà la raccolta punti del 2021-2022 e sarà dunque possibile recarsi nelle otto farmacie di città e frazioni per usufruire degli sconti o per ritirare i prodotti in omaggio in virtù degli acquisti effettuati nell’ultimo anno.

L’iniziativa della carta-fedeltà è stata avviata nel 2011 e, nel corso degli anni, è arrivata a coinvolgere oltre dodicimila cittadini che hanno sottoscritto una tessera valida esclusivamente nel circuito delle Farmacie Comunali di Arezzo.

La data segnata sul calendario è quella di martedì 31 maggio quando è prevista la scadenza dei punti attuali, poi da mercoledì 1 giugno il saldo verrà azzerato e ripartirà una nuova raccolta che avrà validità per dodici mesi fino a maggio 2023 e che potrà essere condotta attraverso la spesa in prodotti parafarmaceutici.

“L’Italia che amiamo” è il nome del catalogo redatto dal circuito CartaPro che, scaricabile dall’apposita pagina sul sito delle farmacie comunali, fornisce agli utenti la scelta tra diversi oggetti per la casa, per il tempo libero, per i bambini, per il benessere, per la tavola o per la cucina. La caratteristica che accumuna i premi è la realizzazione italiana per fornire un supporto alle aziende artigianali e manufatturiere nella ripartenza post-pandemia.

Un’ulteriore opportunità è rappresentata dalla possibilità di convertire i punti in sconti sull’acquisto di prodotti extra-farmaceutici, prevendo un buono di dieci euro ogni mille punti. L’invito delle Farmacie Comunali di Arezzo è a non perdere i vantaggi accumulati e ad approfittare delle diverse soluzioni previste, con il personale che sarà a disposizione per illustrare il saldo dei punti di ogni cittadino e, soprattutto, per approfondire le diverse possibilità previste in termini di benessere e di cura di sé.

Da giugno, infine, sarà possibile tornare a sottoscrivere gratuitamente le carte-fedeltà per partecipare alla prossima raccolta prevista per il 2022-2023.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr