Valorizzare il patrimonio culturale attraverso la fotografia in rete

Appuntamento online venerdì 25 settembre alle ore 10 con Wikimedia Italia, associazione per la diffusione della conoscenza libera, per capire come “Valorizzare il patrimonio culturale attraverso la fotografia in rete”.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - non profit)

Appuntamento online venerdì 25 settembre alle ore 10 con Wikimedia Italia, associazione per la diffusione della conoscenza libera, per capire come “Valorizzare il patrimonio culturale attraverso la fotografia in rete”. Un convegno che vede la presenza di numerosi relatori per promuovere la IX edizione di “Wiki Loves Monuments”, il più grande concorso fotografico del mondo che coinvolge attivamente i cittadini nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano attraverso uno scatto condiviso con licenza libera su Wikimedia Commons, l’archivio di immagini liberamente riutilizzabili connesso a Wikipedia. Una riflessione sulla libertà di panorama e il libero riuso dell’immagine del bene culturale pubblico quale strumento di promozione turistica del territorio per comprendere le potenzialità della fotografia per la valorizzazione degli innumerevoli borghi storici italiani e per indagare tematiche cruciali relative ai diritti digitali quali la libertà di panorama e il libero riuso dell'immagine del bene culturale pubblico. Le licenze libere rappresentano la chiave di sviluppo della conoscenza nell'era del web e del digitale.

Per partecipare, inviare una mail a [email protected] inserendo nell’oggetto “Convegno 25 settembre” e nel corpo della mail i propri dati (nome, cognome, telefono e-mail).

Inoltre, fino al 30 settembre è possibile per tutti, professionisti e amatori, partecipare gratuitamente a Wiki Loves Monuments rendendo libera e accessibile l’immagine del proprio “monumento nazionale del cuore”. Per farlo è necessario registrarsi al sito di Wikimedia Commons e caricare una o più fotografie, ognuna col suo titolo, specificando la licenza d’uso Creative Commons BY-SA, la licenza libera adottata da Wikipedia.

Per info: 02-56561506, wikimedia.it

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni