La macchina del Safety Expo sempre accesa per contribuire alla costruzione di un lavoro più sicuro, equo e sostenibile

Cresce la richiesta di lavoro rispettoso delle persone, della vita e dell’ambiente; su questo torneremo tutti a confrontarci il 20 e 21 settembre a Bergamo Fiera, nell’evento di riferimento in Italia per la salute e sicurezza sul lavoro e la prevenzione incendi
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)

Evitare le tragedie investendo in cultura della sicurezza e della prevenzione per un lavoro sicuro, equo e quindi sostenibile.  In vista della prossima Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro (28 aprile), la macchina del   Safety Expo, la fiera di riferimento in Italia sui temi di salute e sicurezza sul lavoro e prevenzione incendi, ancora una volta si dimostra pronta ad unire le forze con operatori del settore, associazioni, istituzioni al fine di costruire un futuro più dignitoso per i lavoratori.

 

Il tema salute e sicurezza sul lavoro è sempre più attuale. Lo è per le tragedie alle quali continuiamo ad assistere, – commenta Stefano Massera, direttore tecnico di EPC-Informa – lo è perché siamo alla vigilia dell’istituzione della Commissione Parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia sullo sfruttamento e sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. E lo è perché, nel sentire comune, cresce la richiesta di un lavoro rispettoso delle persone, della vita e dell’ambiente”.

 

Il Safety Expo, che andrà in scena il 20 e 21 settembre a Bergamo, già si presenta più che mai vitale, ricco di espositori, convegni, corsi e iniziative che convergono in un rinnovato concetto di lavoro. “Il lavoro che potremmo definire sostenibile – aggiunge Stefano Massera – è quello che si basa sulla cura delle persone, del presente e del futuro. Se il lavoro non fosse dignitoso non sarebbe equo, non sarebbe sostenibile, non sarebbe sicuro. Il rinnovato concetto della sostenibilità colloca quello che facciamo da decenni in una visione ancora più ampia, ancora più attuale e non più rimandabile. A Bergamo saremo insieme per questo motivo e il Safety Expo sarà un’iniezione di energia e di conoscenza per tutti i partecipanti”.

 

Safety Expo, organizzato da EPC Periodici in collaborazione con le riviste “Antincendio” e “Ambiente & Sicurezza sul lavoro” e con l’Istituto Informa, dal 2016 dà il suo ininterrotto e fondamentale contributo per rafforzare in Italia la cultura della sicurezza volta a ridurre gli infortuni sul lavoro. Anche l’edizione 2022 - con 270 espositori, oltre 9000 presenze e più di 100 eventi fra convegni, seminari, corsi di formazione e addestramento pratico, spettacoli e presentazioni di prodotti, servizi e tecnologie - ha dimostrato che sono in aumento le aziende, le istituzioni, gli esperti e la stampa specializzata che di sicurezza e prevenzione vogliono parlare prima che accadano le tragedie nei luoghi di lavoro. 

 

Per maggiori informazioni
Contatto
EPC Periodici / Istituto Informa
00188 Roma Italia
Ufficio Stampa
Monia Rossi
TGC Eventi srl / CGP srl
Italia
[email protected]