La pianista Patrizia Romanello chiude il 2021 di Area Sismica a Forlì

Domenica 19 dicembre 2021 – ore 18. La XXXII stagione di Area Sismica chiude il 2021 con il piano solo della talentuosissima Patrizia Romanello. Invitata a esibirsi il 22 aprile del prossimo anno presso la Melkin Hall del Kaufman Music Center, una tra le più prestigiose sale da concerto di New York, Patrizia Romanello presenta in questo concerto lo stesso programma newyorkese.
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)


Area Sismica ,
XXXII stagione
Realizzata con il sostegno di MIC Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

La XXXII stagione di Area Sismica chiude il 2021 con il piano solo della talentuosissima Patrizia Romanello. Invitata a esibirsi il 22 aprile del prossimo anno presso la Melkin Hall del Kaufman Music Center, una tra le più prestigiose sale da concerto di New York, Patrizia Romanello presenta in questo concerto lo stesso programma newyorkese. Il programma mette a confronto la poetica di due compositori di generazioni differenti, l’americano Philip Glass e l’italo-sammarinese Massimiliano Messieri.

Rassegna musica inaudita
domenica 19 dicembre 2021 – ore 18
Patrizia Romanello, Pianoforte.

Programma musicale:

Philip Glass (1937)
Metamorphosis for piano (I / V) (1988)

Massimiliano Messieri (1964)
Fantasia (2019)*

Massimiliano Messieri (1964)
Fantasia No.2 “In viaggio con Patrizia” (2020)*

Massimiliano Messieri (1964)
Haiku for piano da 12 Haiku (2020)*

*Prima italiana.

Il concerto si apre con uno dei monumenti del catalogo pianistico di Glass, ossia “Metamorphosis”, un ciclo di cinque composizioni che realizzano una sorta di diario di bordo di una collaborazione del musicista americano ad una messa in scena teatrale dell'omonimo racconto di Kafka. Una sottile e persistente distorsione nella percezione di eventi molto semplici è il tratto che sembra accomunare il mondo poetico di Kafka a Glass, e non è un caso che Glass abbia poi realizzato un'opera lirica su un altro racconto kafkiano, ossia “Nella colonia penale”.  Il programma si conclude nell'area del Mediterraneo con alcune composizioni di Massimiliano Messieri “Fantasia", “Fantasia No.2 - In viaggio con Patrizia”, "Haiku”, una selezione da “12 Haiku" che il compositore dedica alla stessa Patrizia Romanello. In queste ultime partiture di Messieri (scritte tra il 2019 e il 2020), recentemente incise dalla stessa Romanello per la AmadeusArte nel Cd “Islands”, si sente la sua predilezione per gli stilemi della musica popolare dell'area mediterranea. Un viaggio interiore della mente tra i ricordi dell'inconscio. È un tornare all’arcaico con la conoscenza musicale della storia classica e contemporanea, ove al suo interno si possono scorgere frammenti melodici frigish (Fantasia), cari alle popolazioni di questa area, sostenuti da procedimenti minimali che creano una tavolozza di sfumature cromatiche.

Patrizia Romanello dopo aver conseguito gli studi musicali al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, si perfeziona sotto la guida del Maestro Giovanni Valentini, che amplia in modo considerevole i suoi orizzonti musicali. Per quanto concerne la Musica da Camera, si perfeziona con M. Damerini, V. Brodski e in seguito grazie agli insegnamenti di Pier Narciso Masi si diploma brillantemente nel 2005 col titolo onorifico di “Master”, la qualifica più alta rilasciata dall’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola. Contemporaneamente agli studi di perfezionamento, nel 2003 vince il primo concorso per pianisti collaboratori al Conservatorio G. Rossini di Pesaro e successivamente anche il medesimo concorso al Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara. In breve tempo la Romanello accumula un repertorio vasto di Musica da Camera che le permette di collaborare con Maestri di fama mondiale nell'ambito di corsi di perfezionamento, masterclass e concerti, tra cui A. Vasiliev, P. Geiss, N. Zimin, F. Mondelci, O. Murphy, J. Laran, R. Donati, A. Bocini, A. Sciancalepore, P. Scarpa, M. Albonetti, S. Milenckovic, A. Hall, F. Dego, A. Quintanilla, N. Bulfone, G. Arbonelli, C. Palermo, F. Meloni, G. Picciati, C. Giuffredi, E.M. Baroni, P. Beltramini, M. Benzi, M. Mariotti e M. Marvulli, per citarne solo alcuni. Si esibisce in molte città italiane tra cui Bologna, Chieti, Ferrara, Fermo, Firenze, Imola, Milano, Modena, Monza, Napoli, Parma, Pescara, Roma, Teramo, Terni, Senigallia, ecc. Col Duo Sebastianelli-Romanello (percussioni e pianoforte) registra per la RAI-TV e incide alcuni Cd per la Sarx Records e per la Fondazione “Ino Savini”, mentre nel 2021 incide per l’etichetta discografica AmadeusArte il cd monografico di Massimiliano Messieri “Islands” composizioni per pianoforte solo. Eclettismo e versatilità unite ad una considerevole sensibilità, le permettono di spaziare fra una vasta gamma di repertori, dalla musica barocca alla contemporanea, eseguendo partiture di compositori come Graham Fitkin, Daniela Silvestrini, Michele Mariotti, Helmut Laberer “Klangbilder” concerto per pianoforte, percussioni e orchestra (Orchestra Sinfonica di Pesaro) e di Roberto Molinelli "Four pictures from New York", dove la Romanello è solista nel trio jazz "Sentimental evening" accompagnata dall'Orchestra Sinfonica di Pesaro.  Dal 2019 è la pianista principale di M. Messieri che le dedica anche numerose partiture. Nel 2020 tiene la Masterclass “Analisi funzionale per interpreti” presso l’Istituto Superiore Studi Musicali “Pietro Mascagni” di Livorno. Dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia da covid, considerevoli progetti vedranno la Romanello in veste di solista e in duo in prestigiose stagioni concertistiche in Europa e negli Stati Uniti.

INFO:

Ingresso 10 euro. Prenotazione obbligatoria via email a [email protected]
saranno applicati i protocolli anticovid vigenti al momento dell’evento

Area Sismica è un circolo Arci

 

Area Sismica è un circolo Arci
346 4104884 - [email protected] - www.areasismica.it - google maps

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati
Non disponibili