Falsi buoni sconto e voucher online: anche Mediaworld nel mirino degli hacker

L’allerta della Polizia Postale. Lo “Sportello dei Diritti”: non rispondete alle allettanti provocazioni di fantomatici regali. Cancellate questi messaggi e non cliccate sul link.
lecce, (informazione.it - comunicati stampa - economia) Arrivano sui nostri dispositivi come innocui messaggi che offrono regali o buoni sconto da spendere nelle migliori catene di abbigliamento, di elettrodomestici e chi più ne ha più ne metta. Ma il fine è sempre lo stesso: allettare l’utente, fargli cliccare un link ed accedere abusivamente al suo dispositivo o sottrargli dati personali o bancari. Non passa giorno, infatti, che noi dello “Sportello dei Diritti”, tra le nostre molteplici attività a tutela dei cittadini, non segnaliamo i pericoli costanti a cui siamo sottoposti se non prestiamo attenzione ai messaggi che ci giungono attraverso email, sms, app di messaggeria istantanea o social network. A conferma della nostra preoccupazione, arriva anche l’ennesimo post della Polizia Postale sulla pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” che ha rilanciato lo screenshot di uno dei messaggini con tanto di link per un finto voucher di Mediaworld da 200 euro e ha voluto comunicare quanto segue: “Ritorna con insistenza questo messaggio agli utenti. Gli sconti, i voucher dei brand noti devono essere sempre accolti con prudenza. Perdiamo pochi minuti del nostro tempo a verificare la loro veridicità attraverso le pagine ufficiali dei brand o loro call center.”. Ovviamente, quindi, poiché Mediaworld è del tutto estranea a questo tipo di messaggio, per Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” bisogna cogliere i consigli della Polizia Postale per evitare pregiudizi. Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgersi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare conseguenze negative.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240
Ancora truffe online. Nuovamente messaggi a gogo con i falsi voucher Ikea utilizzati dagli hacker per fregarci  -  Il maggior canale delle truffe, come da tempo andiamo ripetendo noi dello “Sportello dei Diritti”, è divenuta la rete attraverso le app di messaggeria istantanea e i nostri account email quotidianamente tempestati da richieste, promesse e…
Truffe online. Falsi bonici. L’allerta su Comissariato di PS On Line della Polizia Postale  -  Nella quotidiana attività dello “Sportello dei Diritti” di segnalazione anche sulle truffe online cui ogni giorno rischiamo di essere sottoposti attraverso i nostri contatti e account, informiamo che in data odierna è stata pubblicato dalla Polizia di Stato…
Falsi sondaggi online e la truffa corre sulla rete. L’allerta della Polizia Postale.  -  Un’altra truffa che corre sulla rete è quella dei falsi sondaggi che compaiono come innocui messaggi, ma che se cliccati diventano una trappola per illecite intrusioni e sottrazione di dati. Come andiamo ripetendo da tempo noi dello “Sportello dei Diritti”, solo…
Truffe online. Se premi “ok” altro che Iphone in regalo. La Polizia Postale lancia l’allerta  -  Messaggi, una miriade di messaggi che promettono regali a gogo e tra questi i dispositivi più cool e tecnologici del momento. Ma si tratta, come al solito, di tentativi di truffa che corrono sulle nostre messaggerie istantanee o tra le nostre email e che…
Ancora truffe online. Falsi messaggi per finti buoni COOP utilizzati dagli hacker per fregarci.  -  Non c’è istante che le nostre app di messaggeria istantanea e i nostri account email non vengano tempestati da richieste, promesse e finti regali ai quali, purtroppo, alcuni di noi continuano a cascarci. Ecco perché lo “Sportello dei Diritti”, tra le sue…
Loading....