Il Teatro Verdi presenta la stagione dei “dettagli”

Presentata questa mattina "Dettagli", la stagione teatrale 2016/17 del Teatro Verdi di Monte San Savino. Con l'intervento del Sindaco di Monte San Savino, Margherita Scarpellini, e di Amanda Sandrelli, direttrice artistica della stagione insieme a Luca Baldini.
Arezzo, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi) In un mondo che si muove alla velocità della fibra ottica fermarsi sui “dettagli” sembra un paradosso. Eppure è proprio dal paradosso, dal divergere dall’opinione comune, che sono nate straordinarie invenzioni. Divergere nello stesso momento in cui si approfondisce. Approfondire mentre si è fermi ad assaporare un dettaglio, un’emozione, un ricordo e indignarsi per poi sorridere. Ecco in poche parole l’invito alla scoperta dei “dettagli” proposto dal Teatro Verdi di Monte San Savino nella presentazione della stagione teatrale 2016/17 con un dedica particolare a Roberto Ciofini, uno tra i protagonisti artistici e umani del Teatro Verdi recentemente scomparso.
A parlare è Amanda Sandrelli, firma della direzione artistica insieme a Luca Baldini di Officine della Cultura, curatrice della stagione: «Nella passata stagione ci siamo concentrati sulla “quotidianità” e sull’impegno civile. Quest’anno useremo la lente del teatro, con la sua duttilità e capacità di rappresentare il bene e il male della nostra società, per soffermarci sui dettagli, che a volte sono fondamentali ma se non ci fosse un palcoscenico e un artista a farceli notare, come una lente d’ingrandimento, potrebbero restare nascosti dalla enorme quantità d’informazioni, notizie, parole che ogni giorno ci inondano». «È con orgoglio che anche quest’anno presentiamo una stagione teatrale di alto livello e molto variegata grazie alla Direzione Artistica di un personaggio di rilievo del mondo dello spettacolo quale Amanda Sandrelli - sottolinea il Sindaco di Monte San Savino Margherita Scarpellini. - Il Teatro rappresenta come sempre uno dei percorsi fondamentali delle politiche culturali di questa Amministrazione, un servizio pubblico di cui non possiamo fare a meno per una crescita etica e culturale collettiva». Alla stagione teatrale sarà possibile assistere all’interno dei due consueti percorsi artistici: la “linea blu” per le compagnie professioniste e la “linea verde” per l’espressione del teatro amatoriale e formativo.
Sarà il noto attore fiorentino Paolo Hendel ad aprire il sipario sulla linea blu della stagione mercoledì 15 febbraio 2017 alle ore 21.15 con “Fuga da via Pigafetta” (produzione Agidi). Scritto dallo stesso attore insieme a Gioele Dix, anche alla firma della regia, e Marco Vigari, “Fuga da via Pigafetta” sarà il primo frammento della ricostruzione dei dettagli di un’identità a partire da un alter ego informatico da cui prendere le opportune distanze.
Giovedì 9 marzo appuntamento con l’esilarante assolo generazionale di Gabriele Paolocà in “Amleto FX” prodotto da Vico Quarto Mazzini. Collaborazione alla regia di Michele Altamura e Gemma Carbone. Ancora a marzo, venerdì 24, la rielaborazione di Francesco Fanuele della “Maria Stuarda” di F. Schiller, da vivere come un’indagine del rapporto tra donne e potere attraverso i paralleli: amore/politica, ragione/passione, maschile/femminile. In scena Maddalena Emanuela Rizzi, Maria Cristina Fioretti, Marco Prosperini, Andrea Murchio, Bruno Governale, Mario Focardi. Regia di Filippo d’Alessio. Una produzione TEATRO DE LiNUTILE e Seven Cults.
Venerdì 7 aprile il Teatro Verdi sarà il luogo della sfida ad alto tasso di provocazione, affrontando temi come cooperazione, onestà, responsabilità, solidarietà, coerenza, trasparenza e partecipazione, portata in scena dal duo Katia Beni e Anna Meacci in “Scoop”. Produzione Fondazione Sipario Toscana onlus per la regia di Letizia Pardi. Ultimo appuntamento della linea blu giovedì 20 aprile con “Il maestro di tango” della compagnia Teatro Garage. Un incontro tra parola, musica e danza con Federica Ruggero, Francesco Pedone e Lorenzo Costa (regia).
Spetterà alla linea verde dare l’inizio ufficiale alla stagione dei “dettagli”. Appuntamento d’apertura venerdì 11 novembre con “La bella addormentata nel bosco” di A.S.D. Danzart. Venerdì 25 novembre la Compagnia di Teatro di Montagnano porterà in scena la commedia in vernacolo scritta e diretta da Roberta Sodi “Quel ch’è fatto è reso!!!”. Primo appuntamento del 2017, venerdì 20 gennaio, con SOS Cabaret in Tour, in collaborazione con Noidellescarpediverse. In scena la Compagnia Vox Animi in “30 spettacoli in 60 minuti” dal format americano “Too Much Light Makes The Baby Go Blind”© ideato dallo scrittore e regista Greg Allen. Ultimo appuntamento giovedì 11 maggio con “Shakespeare’s Fools: La poetica dei Giullari” per la regia di Massimiliano Caldaro, Accademia dei Semplici.
Da segnalare, per la stagione che sta per iniziare, gli incontri gratuiti con Paolo Hendel, Katia Beni e Anna Meacci presso l’Interno 43 di Monte San Savino, grazie alla collaborazione di Martina e Massimo Tiezzi. Appuntamento con gli artisti alle ore 19.00 del giorno di spettacolo. Un’occasione ormai storica di confronto e condivisione tra il Teatro Verdi e il suo pubblico. Occasione di condivisione che prosegue anche per il teatro con i più piccoli realizzato dall’Ass. Culturale Il Giogo di Montagnano e curati da Valeria Gudini, con i Sabati pomeriggio a teatro e i Piccoli Attori in Scena. Appuntamenti previsti per sabato 22 aprile, 6 e 13 maggio alle ore 17.
Prezzi: abbonamento linea blu (5 spettacoli), € 50,00 (palchi III ord. € 35,00); abbonamento linea blu e linea verde (9 spettacoli), € 70,00 (palchi III ord. € 45,00). Prezzi dei biglietti: linea blu, platea/palchi I e II ordine € 13,00 (ridotto € 11,00); palchi III ordine € 10,00 (ridotto € 8,00); linea verde platea/palchi I e II ordine € 10,00 (ridotto € 8,00); palchi III ordine € 8,00 (ridotto € 6,00). Il ridotto si applica a: studenti (fino a 25 anni), ultra sessantacinquenni, abbonati alle stagioni dei teatri aderenti alla Rete Teatrale Aretina. La campagna per gli abbonamenti si svolgerà dal 10 al 21 ottobre a Monte San Savino presso l’Ufficio Turistico, piazza Gamurrini 25, c/o Il Cassero tel. 0575 849418, tutti i giorni con orario 10:00/13:00 – 15:00/19:00 con esclusione del martedì; e ad Arezzo presso Officine della Cultura, via Trasimeno 16, tel. 0575 27961, dal lunedì al venerdì con orario 9:30/13:00 – 15:30/18:00.
Info e prevendite per i singoli spettacoli a partire da martedì 25 a Monte San Savino presso Ufficio Informazioni Turistiche (0676 849418) e ad Arezzo presso Officine della Cultura - info teatri Officine della Cultura al numero 338 8431111 - oppure presso Rete Teatrale Aretina - via Bicchieraia 34, tel. 0575 1824380. Altre opportunità attraverso il circuito Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it e on line: www.boxol.it.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Ufficio Stampa
 Officine della Cultura (Leggi tutti i comunicati)
Via Trasimeno, 16
52100 Arezzo Italia
ufficiostampa@officinedellacultura.org
057527961
Allegati
Non disponibili
Il Teatro Verdi di Monte San Savino dà i numeri e si prepara all’estate Il Teatro Verdi di Monte San Savino dà i numeri e si prepara all’estate  -  Nei giorni di una primavera che tarda ad arrivare, e a una settimana dagli ultimi eventi con oltre 400 spettatori di famiglie e bambini, il Teatro Verdi di Monte San Savino cerca di raccontare la stagione teatrale 2015/16 appena conclusa e si riaggiusta l’abito vestendo i panni…
Donne sull’orlo di una crisi di nervi al Teatro Verdi di Monte San Savino Donne sull’orlo di una crisi di nervi al Teatro Verdi di Monte San Savino  -  Venerdì 1 aprile, alle ore 21:15, al Teatro Verdi di Monte San Savino è di scena la commedia “Donne sull’orlo di una crisi di nervi”, di Patrizia Billa, prodotto da Lucciole X Lanterne e Autobahn Teatro. Il nuovo appuntamento di “Quotidianamente”, la stagione teatrale 2015/16…
Il Teatro Comunale Mario Spina presenta la stagione teatrale 2016-2017 Il Teatro Comunale Mario Spina presenta la stagione teatrale 2016-2017  -  Una casa per l’inverno, un’idea per l’estate. A poco più di due mesi dalla chiusura del sipario sulla stagione teatrale per dare spazio all’estate e ospitare sul proprio palcoscenico le tante associazioni del territorio che ne hanno fatto richiesta, il Teatro Mario Spina di…
Stefania Sandrelli e Amanda Sandrelli ospiti del Teatro Verdi con il film “Christine Cristina” Stefania Sandrelli e Amanda Sandrelli ospiti del Teatro Verdi con il film “Christine Cristina”  -  Evento speciale al Teatro Verdi di Monte San Savino, mercoledì 13 aprile con inizio alle ore 21:00, con la proiezione del film “Christine Cristina” e la presenza in sala di due ospiti d’eccezione: Stefania Sandrelli, regista del film, e la figlia Amanda…
La storia in un’orchestra per il Giorno della Memoria a Monte San Savino La storia in un’orchestra per il Giorno della Memoria a Monte San Savino  -  Al Teatro Verdi di Monte San Savino fervono i preparativi per la Giornata della Memoria 2016. L’incontro è di quelli che fanno “la storia”, intessendo relazioni virtuose tra passato, memoria e vissuto dell’oggi. Grazie all’impegno della cooperativa Officine della Cultura,…
Loading....