Regno Unito: l'immobiliare resiste all'effetto Brexit

Continua lo speciale Brexit: entriamo nel dettaglio per valutare assieme i dati che riguardano il mercato immobiliare di questo Paese basandoci su dati pubblici
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - varie) Continua lo speciale Brexit: nell'ultimo articolo abbiamo trattato a grandi linee una panoramica sulla situazione del Regno Unito post Brexit.
Come anticipato in questo articolo entreremo nel dettaglio per valutare assieme i dati che riguardano il mercato immobiliare di questo Paese basandoci su dati pubblici (Fonte: " A Londra l’immobiliare resiste all’effetto Brexit" - Il Sole 24 Ore, 22 settembre).
Dopo aver superato la naturale contrazione iniziale dovuta al risultato a sorpresa, il mercato immobiliare britannico sembra avere recuperato vigore dopo il referendum di giugno che ha sancito l’uscita della Gran Bretagna dalla Ue.

Le previsioni di un crollo non si sono materializzate: infatti, prezzi e affitti resistono, e il calo della sterlina ha incoraggiato molti acquirenti a cercare l’affare.

Secondo dati di Nationwide i prezzi delle case hanno accelerato la crescita al 5,6% nell’ultimo anno dal 5,2% dell’anno precedente, oltre le previsioni degli analisti. Ne abbiamo già parlato QUI, ad ogni modo volendo riassumere la situazione è importante sapere come nei mesi di luglio e agosto il prezzo medio di una casa è aumentato dello 0,6%, in lieve miglioramento rispetto al +0,5% registrato a giugno.

Il settore immobiliare negli ultimi mesi è stato uno specchio fedele dell’economia britannica: non c’è stato crollo dei prezzi delle case e lo spettro della recessione si è decisamente allontanato dopo una serie di dati positivi. Resta forte perfino il settore uffici, che si temeva sarebbe stato il più colpito dalla temuta fuga di banche, compagnie di assicurazioni e studi legali dalla City verso città europee come Francoforte, Parigi, Amsterdam o Dublino. La domanda resta alta e la percentuale di uffici sfitti a Londra è al minimo storico del 2,5% o 3% secondo le zone.

Il mercato mantiene il suo entusiasmo, spinto soprattutto dagli investitori stranieri, nonostante a fare acquisti a Londra e in Gran Bretagna però ci siano anche molti europei, italiani compresi. Seppure sia visto da molti come un cataclisma in Europa, Brexit invece ha un’importanza relativa agli occhi degli investitori, specie quelli americani o asiatici che guardano soprattutto alla stabilità dell’economia e che considerano la Gran Bretagna un porto sicuro per i propri soldi. In questo contesto, un ulteriore fattore che avvalla come il settore immobiliare resti un investimento appetibile è correlato da elementi di natura finanziaria non proprio in "splendida forma " come i rendimenti dei bond - ai minimi storici - e la volatilità sui mercati azionari.

E' possibile scoprire le proposte di Opisas contattando il nostro Staff, a vostra disposizione per fornirvi maggiori informazioni. Ecco i nostri recapiti:

Tel: +39 02 87188230
E-mail: italy@opisas.com
Skype: opisasitaly
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Igor Felluga
 New Idea Studio Srl (Leggi tutti i comunicati)
Italia
info@newideastudio.it
Allegati
Non disponibili
Con il Brexit, il numero dei turisti europei nel Regno Unito potrebbe calare di un terzo Con il Brexit, il numero dei turisti europei nel Regno Unito potrebbe calare di un terzo  -  Un voto a favore dell'uscita dall'Unione europea nel referendum di questo mese potrebbe costare al Regno Unito fino a 4,1 miliardi all'anno di mancati introiti legati al turismo internazionale. Secondo una nuova ricerca* pubblicata oggi da Travelzoo (NASDAQ:…
PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO, OPPORTUNITA’ PER IL PAESE  -  Fonte: Giornale Informazione Quotidiana Dal convegno dell’Agenzia del Demanio dati e modalità operative PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO, OPPORTUNITA’ PER IL PAESE Lo Stato italiano è fra i più grandi proprietari immobiliari al mondo – case, palazzi, caserme, porti, aeroporti,…
Forbes pubblica la classifica delle venti migliori città dove investire nel mercato immobiliare USA 2016. Forbes pubblica la classifica delle venti migliori città dove investire nel mercato immobiliare USA 2016.  -  L’illustre rivista Forbes ha pubblicato un interessantissima classifica: "Best Buy Cities: Where To Invest In Housing In 2016” che descrive le 20 migliori città in cui investire nel 2016 nel mercato immobiliare USA. Questa classifica…
I centri europei di Murgitroyd offrono sicurezza dopo l'esito Brexit  -  Nei prossimi anni, mentre il Regno Unito avvia ufficialmente il processo di uscita dall'UE, i clienti di Murgitroyd avvertiranno tutto il vantaggio dell'ampia rete di sedi della società. “Siamo una società paneuropea, che si avvale di avvocati esperti con uffici nel Regno…
OPISAS presente al Focus “Il mercato immobiliare: diversificare per specializzare” organizzato da l’immobiliare.com OPISAS presente al Focus “Il mercato immobiliare: diversificare per specializzare” organizzato da l’immobiliare.com  -  Lo scorso venerdì 27 maggio OPISAS era presente nella splendida località di Peschiera del Garda al Focus “Il mercato immobiliare: diversificare per specializzare” organizzato da l’immobiliare.com. L’evento, che si è tenuto…
Loading....