Passaggi. La personale di Qiu Yi al Museo Casa Francesco Datini di Prato

Sabato 27 novembre alle ore 17:00 sarà inaugurata presso il Museo Casa Francesco Datini di Prato la personale dell’Artista internazionale Cinese Qiu Yi (邱艺), che vive ormai stabilmente in Toscana, a Firenze, movendosi professionalmente tra Italia e Cina, riuscendo a fare dialogare la cultura orientale con quella occidentale.
Prato, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Sabato 27 novembre alle ore 17:00 sarà inaugurata presso il Museo Casa Francesco Datini di Prato la personale dell’Artista internazionale Cinese Qiu Yi (邱艺), che vive ormai stabilmente in Toscana, a Firenze, movendosi professionalmente tra Italia e Cina, riuscendo a fare dialogare la cultura orientale con quella occidentale.

La mostra, che si concluderà il 16 dicembre, è curata da Giandomenico Semeraro, che così si esprime nel testo critico: “Passaggi è una di queste indicazioni: essa si riferisce concretamente all’artista, che ad ogni suo passaggio - ovvero con ogni sua opera - raccoglie, serba, elabora, lascia, distribuisce. Il passaggio è un atto dinamico, è un movimento che si svolge nel tempo, e porta alla disseminazione delle opere, da intendersi come ‘segni depositati’. Un termine solo, una parola tanto semplice quanto complessa, e che prevede quale suo corollario indispensabile un altro termine ancora: concentrazione. Essa colloca i suddetti Passaggi nel tempo della Storia, in cui il Presente è inserito. Non solo visivamente, non solo linguisticamente, dunque in un contesto ben ampio di cui le opere d’arte, è evidente, risultano come documento di civiltà, come con grande acume già appuntò Claude Lévi-Strauss (Guardare, Ascoltare, Leggere, 1993).”

In effetti queste opere rappresentano parole che si fanno metafora dell’andamento della storia, come lasciate là per caso, chissà da chi, chissà quando. Così Qiu Yi descrive il flusso infinito dell’esistenza, che in un baleno ci conduce dal passato al presente. Queste antiche sale si sposano splendidamente con il percorso, composto da opere trasparenti su cui appaiono lemmi italiani e cinesi, con l’antichità del palazzo che ospita questi frammenti, che unendosi insieme danno vita a un’installazione molto suggestiva.

Il Presidente della Fondazione Casa Pia dei Ceppi-Palazzo Datini, il Prof. Walter Bernardi, precisa: “Le sue istallazioni sono state appositamente pensate e realizzate per inserirsi nelle sale e nelle cantine di Palazzo Datini, a formare un’unica opera d’arte, fatta di architetture antiche e di materiali moderni, di affreschi medievali e di canne di bambù e tavole di plexiglass, a riprova che l’arte è sempre contaminazione di passato e di presente, proiettata verso il futuro.”

Siete allora tutti invitati alla mostra Passaggi di Qiu Yi, presso il Museo di Palazzo Datini a Prato (Via Ser Lapo Mazzei, 43). L’ingresso è gratuito.

L’esposizione è organizzata dal Museo di Palazzo Datini e dalla Fondazione Casa Pia dei Ceppi-Palazzo Datini, con il patrocinio del Comune di Prato e del Consolato Generale della Repubblica Popolare Cinese a Firenze, con la collaborazione dell’Associazione di Arte e Cultura Contemporanea Cina e Italia.

 

 

Qiu Yi

PASSAGGI

a cura di

Giandomenico Semeraro

 

 

Titolo della mostra:    QIU YI. PASSAGGI

Inaugurazione: sabato 27 Novembre 2021, ore 17:0019:00

Periodo: 27/11/2021- 16/12/2012

Sede espositiva: Museo di Palazzo Datini, Prato

Indirizzo: Via Ser Lapo Mazzei, 43, 59100 Prato (PO)

INGRESSO LIBERO

 

Qiu Yi studio

[email protected]

+39 334 8282 055

www.qiuyi.it

Facebook: Qiu Yi

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr