Bennati: qual è la storia dei cesti natalizi?

Tra i regali più graditi durante le festività di dicembre ci sono i cesti natalizi: una tradizione, quella di “prendere per la gola” con prodotti enogastronomici, che va avanti da secoli. Bennati ci racconta le origini di questo presente così apprezzato fino ai nostri giorni
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - cibi e bevande)

Milano, novembre 2021 - Ogni anno nel Belpaese sono circa dieci milioni i cesti natalizi che fanno la loro apparizione sotto gli alberi di Natale delle famiglie italiane, secondo una stima di Coldiretti. 

Un numero che non ha invertito la tendenza nemmeno durante la pandemia: infatti, sembra che addirittura un italiano su tre preferisca regalare pietanze e prodotti locali, piuttosto che optare per altri tipi di articoli. 

Cibi prelibati, dolci, vini e liquori: potrà sembrare assurdo, eppure questa usanza del cesto natalizio come dono ha origini persino millenarie!

Bennati, azienda specializzata nella creazione di cesti natalizi dedicati a privati e aziende fin dal 1984, ci spiega come si è evoluta questa tradizione natalizia, a partire da tempi in cui non era neanche legata al Natale.

I cesti natalizi dall’antica Roma ai giorni nostri

Ai tempi dei romani, i cesti regalo contenenti vivande erano detti “sportule”: queste avevano dimensioni piccole ed erano fatte da foglie di sparto. In quell’epoca, le sportule erano date in dono dal pater familias ai clientes in occasione della salutatio matutina e soprattutto durante i Saturnalia nel periodo tra il 17 e il 23 dicembre

Questa tradizione, tuttavia, non terminò neppure nel Medioevo: infatti, anche i feudatari durante l’inverno facevano dono di cibo e bevande ai loro sottoposti.

È a partire dal XIX secolo che però l’usanza si consolida, grazie al miglioramento delle infrastrutture che permetteva di mandare doni anche a parenti e amici distanti. 

In Italia, invece, la tradizione si rafforza alla fine della Seconda Guerra Mondiale: a seguito di un periodo di guerra e fame, infatti, si diede grande importanza all’abbondanza di viveri e il regalo di Natale perfetto non poteva che essere un cesto natalizio colmo di specialità nostrane!

I prodotti enogastronomici di eccellenza non mancano di certo nel nostro territorio: ecco perché coloro che vogliono regalare un cesto natalizio - sia che si tratti di un dono aziendale per i propri dipendenti e collaboratori, sia che sia destinato alla propria cerchia di affetti - con Bennati troveranno il giusto cesto che soddisferà le loro esigenze… appagando il palato! 

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni