A cosa serve il vivavoce per auto

Confessa: non ami molto la tecnologia e non hai ancora ben capito a cosa serve il vivavoce per auto. Del resto, a dirla tutta, non hai nemmeno la necessità di utilizzare la tua vettura molto spesso o su lunghi tragitti e quindi finora ti sei del tutto disinteressato alla questione.
milano, (informazione.it - comunicati stampa - elettronica)

Confessa: non ami molto la tecnologia e non hai ancora ben capito a cosa serve il vivavoce per auto. Del resto, a dirla tutta, non hai nemmeno la necessità di utilizzare la tua vettura molto spesso o su lunghi tragitti e quindi finora ti sei del tutto disinteressato alla questione. Dobbiamo dire però che, anche nel tuo caso, questo gingillo potrebbe rivelarsi utile, forse più di quanto tu non sia disposto a credere. Vediamo insieme perché.

Cos'è il vivavoce per auto? A che cosa serve?

Sono pochi gli automobilisti disposti a rinunciare alla compagnia della radio o della musica in generale. Ciò è vero soprattutto nel caso dei guidatori incalliti. A volte, per sopperire a tale necessità, si preferisce ricorrere all'uso della classica autoradio. Altre volte invece ci si avvale dei servizi in streaming, come per esempio Spotify. In quest'ultimo caso però la musica può essere ascoltata soltanto da smartphone. E allora? Come trovare un accordo tra l'uso del cellulare e la guida sicura? Semplice: ricorrendo al kit vivavoce per auto.

Questi dispositivi elettronici, ( ecco alcuni modelli ) tra l'altro caratterizzati da dimensioni molto compatte, possono collegarsi al tuo smartphone e permetterti di controllarlo senza per questo distogliere gli occhi dalla guida. Ti basterà collocarli in un punto strategico della vettura, magari sul parasole o addirittura sul volante, per avere il pieno controllo della situazione.

Attenzione però non tutti i prodotti supportano la funzione musicale. I kit vivavoce che ti permettono di ascoltare MP3 sono quelli corredati da pulsanti aggiuntivi utili a scorrere le tracce. Acquistandone uno ti basterà accendere il dispositivo, entrare sull'app e scegliere la tua playlist preferita o selezionare l'album di tuo interesse. Buon ascolto!

Non solo musica: vivavoce e chiamate telefoniche

Considerando soltanto il "problema musica" però non avremmo dato una risposta esaustiva alla domanda "a cosa serve il vivavoce per auto?". Grazie a questo marchingegno infatti ti sarà possibile anche gestire le chiamate in arrivo. Poco importa che tu stia guidando e che pronti al varco ti aspettino i tutori dell'ordine armati di blocchetto per le multe: parlare al telefono mentre si guida, a patto di utilizzare il vivavoce, non è considerato un reato. Ciò perché la sicurezza in questo caso risente poco e niente della tua scelta di interloquire via telefono con un'altra persona. Niente multe insomma, niente pericolo di incidenti e niente ritiro della patente. Ottimo, no?

Ovviamente per poter usufruire di questo servizio dovrai settare opportunamente l'apparecchio. Tranquillo però: non si tratta di niente di complicato. In linea generale, la configurazione può infatti cambiare leggermente da un prodotto all'altro, ti basterà attivare il bluetooth sul tuo cellulare. Per farlo dovrai seguire l'iter "Impostazioni-Bluetooth-Attiva".

Quindi darai modo allo smartphone di individuare la presenza del vivavoce. Allo scopo non dovrai far altro che avviare il dispositivo o premere sull'icona del bluetooth. Fine della parte generica. Compiute queste operazioni, rimettiti alle poche e semplici istruzioni per il completamento del processo fornite nel libretto delle istruzioni.

Le funzioni accessorie

Adesso che sai a cosa serve il vivavoce per auto, o quanto meno, adesso che conosci i suoi principali campi di applicazione, permettici di divagare un po'. Questo accessorio può tornare utile anche come strumento per il riconoscimento vocale. Ciò significa che potrai comandare al tuo dispositivo di comporre un numero telefonico ben preciso ed in modo del tutto automatico o magari di farti dire chi ti sta chiamando prima ancora di guardare lo schermo e rispondere. Comodo (e sicuro), no?

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni