6° Premio Pietro Fasolino, Luca Moroni sarà il testimonial d’eccezione, la premiazione si svolgerà presso il centro federale della FIB Molise

CAMPOBASSO. Da poco più di un mese la Giuria tecnica sta valutando gli articoli, le foto e i video in concorso per la sesta edizione del Premio Pietro Fasolino. Un lavoro lungo e certosino che impegnerà i giurati nei prossimi mesi in un compito gravoso. Intanto iniziano a trapelare le prime novità relative all’edizione di quest’anno
Campobasso, (informazione.it - comunicati stampa - sport) Da poco più di un mese la Giuria tecnica sta valutando gli articoli, le foto e i video in concorso per la sesta edizione del Premio Pietro Fasolino. Un lavoro lungo e certosino che impegnerà i giurati nei prossimi mesi in un compito gravoso. Intanto iniziano a trapelare le prime novità relative all’edizione di quest’anno. Prima di tutto possiamo svelare il nome del testimonial d’eccezione che ha voluto legare il suo nome al Premio Pietro Fasolino. Quest’anno è la volta del giovanissimo Luca Moroni, campione italiano assoluto in carica di scacchi, tra i più forti scacchisti al mondo. Luca con estrema simpatia e disponibilità ha accettato l’invito a lasciare un messaggio ai numerosi partecipanti, 200, al Fasolino. Luca ha già registrato il video che sarà proiettato all’interno della cerimonia di premiazione, video che siamo sicuri entrerà nel cuore e nelle menti soprattutto dei tanti studenti che hanno preso parte alla 6° edizione del Fasolino. Altra novità di quest’anno è la cerimonia di premiazione che per decisione dell’organizzatore, il giornalista campobassano Stefano Venditti, sarà itinerante. “Proprio nell’ottica della promozione e divulgazione sportiva da questa edizione la cerimonia di premiazione sarà itinerante. Ogni anno l’atto conclusivo del concorso si terrà presso una struttura sportiva o centro federale proprio per far comprendere a tutti quanti sia variegata l’offerta sportiva e formativa presente sul territorio regionale. Un modo diretto e coinvolgente per far conoscere anche e soprattutto i luoghi fisici dove si può praticare sport seguiti da istruttori federali. Quest’anno la cerimonia si terrà presso il Centro federale della FIB Molise che si trova presso l’impianto del Bocciodromo Comunale in via Insorti d’Ungheria a Campobasso. Ringrazio di cuore il presidente della FIB Molise, Angelo Spina, e tutti i suoi più stretti collaboratori per aver accettato di buon cuore la mia proposta. Non resta dunque che attendere le votazione della Giuria per organizzare quella che a tutti gli effetti è un’autentica festa della cultura sportiva a 360 gradi – ha spiegato Stefano Venditti –“.
Biografia Luca Moroni
Vive a Bovisio Masciago e frequenta con ottimi voti il liceo scientifico ‘Majorana’ di Desio. Ha cominciato a giocare a scacchi all’età di 6 anni e si è formato al circolo di Ceriano Laghetto seguito nei primi tempi da Raffaele Milan e fino al 2011 dai fratelli Mattia e Daniele Lapiccirella. Da maggio 2011 a dicembre 2016 ha avuto come istruttore e Maestro Giulio Borgo. Giocatore di crescita rapida, a 13 anni era maestro nazionale e Maestro Internazionale a 16. Nel 2015 è arrivato secondo nel campionato del mondo Under 16, diventando così vice-campione del Mondo giovanile. Nel 2016 è stato seguito anche dai Grandi Maestri Sergej Tivjakov e Kiril Georgiev. Ha poi ottenuto il titolo di Grande Maestro, il massimo nel mondo scacchistico, grazie alle norme nelle finali di Milano del Campionato Italiano 2015 e alle Olimpiadi scacchistiche di Baku 2016, per poi ottenere il titolo al superamento della soglia di 2500 punti Elo, avvenuto nell'agosto 2017 al XIX Open Internacional de Sants di Barcellona. È chiamato anche Luca Moroni Jr. per l'omonimia con un altro giocatore italiano di scacchi che gioca nella categoria 1° nazionale, ma nato nel 1962. Ha fatto notizia la Simultanea giocata a Milano il 13 dicembre 2015, disputata in 120 partite, record italiano che ha superato il precedente primato di Sergio Mariotti. La manifestazione è durata 6 ore e 20 minuti, durante le quali Luca ha sfidato 120 giovani avversari: il bilancio è stato di 106 vittorie, 6 sconfitte e 5 pareggi. Nel dicembre 2017 ha vinto il titolo di Campione Italiano Assoluto, diventando il secondo più giovane della storia, dopo l'italo-americano Fabiano Caruana, quindi il più giovane nato in Italia ad aver vinto il titolo.
Principali risultati
• 2012
o In marzo vince il torneo Open d'Inverno a Ceriano Laghetto
• 2013
o In febbraio a Barlassina vince il Campionato Provinciale di Monza e Brianza con 4.5 punti su 5.
o In maggio a Saronno vince il Campionato Regionale della Lombardia con 4.5 punti su 5.
• 2014
o In febbraio a Mariano Comense vince il Campionato Provinciale di Como con 6 punti su 6 .
o In aprile vince il torneo open di Lugano con 5 punti su 6
o In luglio a Tarvisio ottiene il titolo di Campione Italiano Under14
o In dicembre vince i Campionati Italiani Online Bullet (1 min.) sul Sito FSI arena
• 2015
o In luglio a Porto San Giorgio vince la Semifinale del 75º Campionato Italiano Assoluto con 7 punti su 9
o In novembre a Porto Carras ottiene il secondo posto nel campionato del mondo Under 16
• 2016
o In settembre partecipa con l'Italia alle Olimpiadi di Baku ottenendo 5 vittorie, 4 patte e 1 sconfitta
• 2017
o In marzo vince il 26° Trofeo weekend Ceriano Laghetto con 4,5 punti su 5
o In aprile ad Acqui Terme vince il Campionato italiano Semilampo (15') ottenendo pure la medaglia di bronzo nella categoria lampo (3'+2 sec.) .[11]
o In ottobre/novembre partecipa a Creta con la nazionale italiana alCampionato Europeo 2017 a squadre per nazioni terminando imbattuto con 3 vittorie e 5 patte
o In dicembre a Cosenza vince il suo primo Campionato italiano di scacchi con 7 punti su 11, superando di mezzo punto Alessio Valsecchi e Andrea Stella
o A fine anno a Zurigo arriva 1º-4º, superato solo per spareggio tecnico, nell'open natalizio
• 2018
o Ad aprile vince a Chianciano Terme il Campionato Italiano lampo con 9,5 su 11
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Stefano Venditti
www.sportinmolise.com
Via Di Sopra 59
86018 Toro (Campobasso) Italia
venditti.stefano@hotmail.it
Allegati
6° Premio Pietro Fasolino, proroga delle iscrizioni per articoli, foto e video  -  Si comunica che, a causa di molteplici richieste giunte per avere maggior tempo per consegnare gli elaborati, foto e video, sono state prorogate al 28 febbario 2018 le iscrizioni per la sesta edizione del concorso giornalistico sportivo "Premio Pietro Fasolino".…
5° concorso giornalistico sportivo “Premio Pietro Fasolino”, 1° concorso fotografico sportivo “Premio Pietro Fasolino”, resoconto cerimonia di premiazione  -  135 fotografie, 45 articoli, 100 partecipanti di cui 84 molisani. Sono questi i numeri della quinta edizione del concorso giornalistico sportivo “Premio Pietro Fasolino” e della prima edizione del…
6° “Premio Pietro Fasolino”, chiuse le iscrizioni. 200 i partecipanti tra articoli, foto e video  -  Passano i mesi, trascorrono gli anni ma il “Premio Pietro Fasolino” rimane una costante attesa ormai non solo dai molisani ma da tanti appassionati di sport e di giornalismo italiani. Negli anni scorsi, infatti, il Fasolino aveva iniziato ad avere un…
6° "Premio Pietro Fasolino", aperte le iscrizioni  -  CAMPOBASSO – E siamo a sei! Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con il concorso giornalistico sportivo denominato “Premio Pietro Fasolino”. I principi fondanti dell’iniziativa rimangono sempre gli stessi, promuovere e diffondere la cultura sportiva intesa a 360 gradi e…
Il Premio "Pietro Fasolino" ospite della Csa "Cannavina" di Ripalimosani  -  RIPALIMOSANI – “Ringrazio di cuore lo staff medico, paramedico e dirigenziale con in testa il responsabile per averci invitato e per aver condiviso con tutti gli ospiti della Casa Cannavina una ricorrenza così importante. Sono ormai due anni che gli ospiti…
Loading....