Il noleggio auto è destinato a diventare più semplice grazie all'apertura ai noleggiatori indipendenti della piattaforma del principale operatore al mondo

Per la prima volta nel settore, Rentalcars.com ha lanciato Marketplace, un nuovo servizio web che consente alle compagnie di autonoleggio più piccole di figurare tra gli oltre 95 milioni di risultati delle ricerche effettuate ogni anno dai clienti di tutto il mondo.
MANCHESTER, (informazione.it - comunicati stampa - industria)

Per la prima volta nel settore, Rentalcars.com ha lanciato Marketplace, un nuovo servizio web che consente alle compagnie di autonoleggio più piccole di figurare tra gli oltre 95 milioni di risultati delle ricerche effettuate ogni anno dai clienti di tutto il mondo.

Il sistema Marketplace è stato progettato in modo che gli operatori possano massimizzare l'utilizzo della flotta e la redditività: offre loro il pieno controllo su flotta, tariffe, sconti ed extra.

Monjur Khan, responsabile di Hummingbird Motors, tra le prime compagnie aderenti, ha affermato: "Finora non eravamo riusciti a entrare in contatto con i broker. Marketplace è semplice da utilizzare e mi consente di far muovere più auto, la maggior parte delle volte. Ora ho prenotazioni da clienti che non avrei mai potuto raggiungere prima di aderire".

Inizialmente lanciato nel Regno Unito, Marketplace è ora aperto anche in vari Paesi europei ed è appena diventato disponibile in Italia, Portogallo e Grecia. Rentalcars.com prevede di implementarlo in 20 Paesi nei prossimi 12 mesi, aumentando il numero di sedi e veicoli disponibili per i clienti.

L'azienda prevede di gestire attentamente i fornitori aderenti al servizio per garantire l'alta qualità dei livelli di servizio al cliente in termini di incontro tra domanda e offerta.

Poiché i clienti che cercano un autonoleggio presso gli aeroporti e gli hub sono già serviti adeguatamente, James Adams, Direttore Commerciale e Prodotti  di Rentalcars.com, spiega il fondamento logico di Marketplace: "Oltre al noleggio in aeroporti e hub, si registrano milioni di ricerche per altre località - quali centri cittadini e luoghi fuori città - dove, tradizionalmente, la copertura attraverso le collaborazioni attuali è scarsa o inesistente. Marketplace ci consentirà di far incontrare domanda e offerta, il che riteniamo avrà un doppio vantaggio: far crescere il mercato del noleggio e nel contempo soddisfare le esigenze dei nostri clienti".  

Per ulteriori informazioni sulla piattaforma, visitare la pagina http://www.rentalcars.com/marketplace/en

NOTE PER I REDATTORI 

Informazioni su Rentalcars.com:  

Rentalcars.com fa parte di Booking Holdings [NASDAQ: PCLN], il leader mondiale dei viaggi online, che serve consumatori e partner attraverso sei marchi principali: Booking.com, priceline.com, KAYAK, agoda.com, Rentalcars.com e OpenTable. Per maggiori informazioni, visitare il sito web http://www.bookingholdings.com.

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
 PR Newswire (Leggi tutti i comunicati)
209 - 215 Blackfriars Road
LONDON United Kingdom
Allegati
Non disponibili
fast2drive.com - il motore di ricerca per il noleggio auto a lungo termine.  -  fast2drive.com è il primo motore di comparazione di offerte per il noleggio a lungo termine di auto. Le persone che lo utilizzano possono confrontare in pochi click i prezzi di più di 2500 offerte disponibili in Italia e provenienti da oltre 30 siti. fast2drive.com è…
La piattaforma Smartlands apre il settore agricolo agli investitori online di tutto il mondo  -  I creatori della piattaforma Smartlands per la tokenizzazione dei beni agricoli, basata sulla soluzione blockchain e sul concetto Agriculture 3.0, annunciano l'ICO (Initial Coin Offering) del progetto. I fondatori della piattaforma Smartlands hanno…
LA TECNOLOGIA AVVICINA AL MONDO DEL LAVORO, FOURSTARS LANCIA LA NUOVA PIATTAFORMA AL SERVIZIO DI GIOVANI E IMPRESE  -  In tempi di crisi FourStars viaggia in controtendenza investendo sull’innovazione tecnologica dell’azienda, oltre che sui servizi offerti e sull’assunzione di personale. Nata nel 2000, l’agenzia per il lavoro ed Ente promotore…
Un nuovo documentario sensibilizza ulteriormente l'opinione pubblica sul problema della crisi idrica globale: 844 milioni di persone sono tutt'ora prive dell'accesso all'acqua potabile  -  Procter & Gamble's (P&G) con il suo programma no profit Children's Safe Drinking Water (CSDW) e National Geographic sono impegnati a sensibilizzare…
Loading....