XVI Accademia Internazionale Italiana di Mandolino e Chitarra

Confermate le date e definito il programma della sedicesima edizione dell'Accademia Internazionale di Mandolino e Chitarra. Dal 14 al 21 agosto l'appuntamento annuale di divulgazione e approfondimento dell'arte degli strumenti a pizzico sarà ospitato anche per questa edizione nell'affascinante location del Collegio Emiliani nel suggestivo borgo di Nervi, la splendida costruzione affacciata a strapiombo sul Mare Ligure.
Genova, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

L'Accademia come da tradizione vedrà la presenza di un team di insegnanti concertisti d'eccellenza guidati dal mandolinista di fama internazionale Carlo Aonzo, e ritorna agli antichi splendori dopo le restrizioni dovute al periodo pandemico, con docenti e allievi provenienti da: Stati Uniti, Australia, Serbia, Polonia, Svizzera, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania e Russia oltre ovviamente da tutta l'Italia. Un vero e proprio camp internazionale dove le lingue ufficiali saranno l'italiano e l'inglese.

Genova vanta un passato glorioso per la storia degli strumenti a pizzico ed è importante ricordare che Il primo concorso nazionale per questo tipo di strumenti musicale si svolse proprio qui nel 1892 e che pochi anni dopo, almeno 12 diverse orchestre a plettro coesistevano in questa città che si conferma quindi quale cornice ideale per questo evento culturale.

Storico Ideatore e anima dell'iniziativa è il noto mandolinista ligure di fama internazionale Carlo Aonzo, fondatore e direttore artistico dell'associazione Accademia Internazionale Italiana di Mandolino; docente e divulgatore del mandolino classico italiano, strumento a corde entrato di diritto nell'immaginario collettivo a rappresentare l'italianità nel mondo; Aonzo ha collaborato con numerose istituzioni musicali italiane e straniere e con musicisti di grande rilievo e nella sua lunga carriera ha vinto premi prestigiosi e ricevuto esclusivi riconoscimenti.

Ospite d'eccezione per la XVI edizione il mandolinista statunitense John Kirk esponente di spicco della tradizione musicale popolare americana, docente al Bennington College del Vermont e allo Skidmore College di Saratoga Springs, nello stato di New York.

L'edizione 2022 culminerà con il tradizionale "Concerto Finale a Grand'Orchestra", evento unico nel suo genere che vedrà impegnati tutti i corsisti in una grandiosa compagine a pizzico di ben cinquanta elementi.

Oltre ai corsi di mandolino, chitarra, mandola e mandoloncello dedicati a vari livelli di conoscenza, un ricco programma di eventi collaterali offerti alla cittadinanza che si svolgeranno presso il Collegio Emiliani di Nervi ad eccezione del concerto del 18 agosto che si terrà a Camogli.

Domenica 14 agosto

ore 15:00 > 19:00: Mostra di Liuteria

ore 18:00: presentazione del libro "Le Muse del Mandolino", un viaggio tra musica e pittura dal XVII al XXI sec., di Annalisa Desiata

Martedì 16 agosto ore 21

ore 21:00: "Old Time Music Night" by John Kirk (USA) - La tradizione musicale nordamericana

Giovedi 18 agosto

ore 21:15: Camogli - Chiostro del Santuario di N.S. del Boschetto - I Concertisti della XVI Accademia

Sabato 20 agosto

ore 18:00: Concerto Finale a Grand’Orchestra

Tutte le informazioni per l'iscrizione si trovano sul sito www.accademiamandolino.com.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Rosario Moreno
 BlueArt Promotion (Leggi tutti i comunicati)
Piazza Europa
16033 Lavagna
[email protected]