PER LA FESTA DELLA MAMMA UN GIOIELLO SPECIALE CON VIRÚ JEWERLY SI REALIZZANO I DESIDERI DEI BAMBINI DI MAKE-A-WISH® ITALIA

UN REGALO DA MAMMA A MAMMA: IL BRACCIALETTO DI VIRÚ NASCE DALL’INCONTRO TRA LA ONLUS E LA FAMIGLIA DELLA PICCOLA MICAELA COME GESTO DI RINGRAZIAMENTO PER IL CONTRIBUTO DI MAKE-A-WISH® A TUTTI I BAMBINI E RAGAZZI AFFETTI DA GRAVI PATOLOGIE.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - società)

Aiutare gli altri è un po’ come aiutare sé stessi. Da anni, dal 2004, Make-A-Wish® Italia si prodiga per raggiungere migliaia di bambini e ragazzi in tutto il territorio per realizzare i loro desideri e donare loro gioia e speranza: sono giovanissimi eppure affetti da gravi patologie, che spesso impediscono loro di godersi la vita come i loro coetanei.

Micaela è una di questi bambini: ha soli 7 anni ma, nel 2019, le viene diagnosticata una leucemia. Il suo carattere estroverso, la bellezza che solo a quell’età si possiede, non la abbandonano. Micaela ha un rapporto speciale con sua mamma Melina, che scopre – nella difficoltà di affrontare quella malattia – un mondo fatto di persone che, senza nulla in cambio, donano il loro tempo con dedizione, cura e amore. La piccola Micaela si rivolge proprio a Make-A-Wish per esprimere il suo desiderio più grande: incontrare i suoi idoli di Youtube – Me contro te ‒ che le hanno fatto compagnia (e continuano a fargliene) nei lunghi periodi di degenza in ospedale.

Arriva così l’incontro tra la famiglia di Micaela e i volontari di Make-A-WIsh. Melina, ispirata da questa vicinanza così forte tra persone che vogliono sostenersi tra loro, e la sorella Cecilia creano così Virú Jewerly, una linea di gioielli in argento unica nel suo genere perché realizzata a mano da un artigiano esperto e ispirata a un cibo speciale, i popcorn, molto desiderati dai bambini  e che spesso mangiano appena gli viene concesso. E così, quando nei corridoi della degenza dei reparti di pediatria si sente profumo di popcorn, l’emozione è unica: significa aver raggiunto traguardi importanti nelle terapie e spesso diventano rifugio di grande felicità.

E quest’anno, in occasione della Festa della Mamma del 9 maggio, Virú ha voluto dedicare un suo gioiello a Make-A-Wish: con l’acquisto del bracciale che ha per ciondolo una fatina, proprio come nei sogni più belli, una parte del ricavato sarà destinata alla onlus e contribuirà alla realizzazione dei desideri di bambini come Micaela.

Con questa iniziativa che unisce famiglie e associazioni, si racchiude il significato più profondo del fare qualcosa per gli altri, del dare un contributo concreto, in prima persona, a chi ne ha bisogno. Per i bambini di Make-A-Wish la realizzazione di un desiderio oltrepassa i confini del semplice regalo materiale, ma diventa un’esperienza tangibile in grado di aiutarli ad affrontare il difficile percorso di cura.

https://www.makeawish.it/per-la-mamma-un-regalo-speciale/

https://www.virujewelry925.com/store/products/fatina-make-a-wish

 

***

Make-A-Wish® Italia è un’organizzazione no profit nata nel 2004 che realizza desideri di bambini e ragazzi tra i 3 e i 17 anni d’età affetti da gravi patologie. Il valore di un desiderio è enorme: un sogno esaudito fa capire che nulla è impossibile, e ha il potere di migliorare la qualità della loro vita. Infatti, specifiche ricerche hanno dimostrato che le emozioni positive che ne derivano, generano concreti benefici per i bambini malati e le loro famiglie: l’89% dei bambini diventa emotivamente più forte, l’81% dei genitori afferma che i bambini affrontano meglio le terapie e il 98% delle famiglie torna a sentirsi di nuovo una “famiglia normale” (Fonte: Wish Impact Study Result, March 2011 - MAW America). A conferma della sua serietà e affidabilità, destina una percentuale altissima delle proprie spese alla Missione (79% nel 2019). Make-A-Wish® Italia è affiliata a Make-A-Wish®International - una delle organizzazioni benefiche più note al mondo presente in 50 Paesi, con 40 affiliate, 45.000 volontari e 500.000 desideri realizzati. http://www.makeawish.it

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa