1° Premio Nazionale “ del Dolce con Nocciola Tonda Gentile Romana”

L’Associazione 1728 Città di Ronciglione insieme ad un comitato scelto, Con il patrocinio del Ministero del Turismo, Regione Lazio, Provincia di Viterbo, Comune di Ronciglione, Comune di Corchiano, Comune di Nepi, Corriere di Viterbo, AOP Nocciola Italia, Apronvit, Apnal, Nocciola Romana, Assofrutti, Tuscia DOC, il Mondo Alberghiero, Noipasticceri. Presenta il premio nazionale “Dolce con Nocciola Tonda Gentile Romana” unico in Italia.
, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi) L’obiettivo della manifestazione, che si svolgerà nel seicentesco “Palazzo delle Maestranze” in Ronciglione, nei giorni, sette e otto novembre 2009 è quello di rivalutare la nocciola tonda gentile romana, valorizzare la risorsa “nocciolo”. Scopo della manifestazione sarà inoltre quello di incrementare l’attività di promozione presso le imprese di filiera, dei sistemi di certificazione di qualità e tipicità, favorire la valorizzazione commerciale della produzione della nocciola, come elemento del territorio da promuovere. S’intende poi individuare ed incentivare le azioni strategiche per promuovere le risorse produttive del territorio dei Cimini. La manifestazione sarà di sicuro interesse per la Regione Lazio, Provincia di Viterbo, Comunità Montana dei Cimini e per tutti i comuni interessati dalla coltivazione della nocciola tonda gentile romana: Bassano Romano, Bassano in teverina, Blera, Bomarzo, Calcata, Canepina, Carbognano, Capranica, Caprarola, Castel S’Elia, Civita Castellana, Corchiano, Fabbrica di Roma, Gallese, Monterosi, Nepi, Oriolo Romano, Orte, Ronciglione, Faleria, Soriano nel Cimino, Sutri, Vallerano, Vasanello, Vejano, Vetralla, Vignanello, Villa San Giovanni in Tuscia, Vitorchiano, Viterbo; interesse anche economico, considerato il fatturato che produce tale coltura, sia turistico, considerato il bellissimo contesto geografico che fa da cornice alla produzione.
La partecipazione al concorso è completamente gratuita, potranno partecipare soltanto professionisti (pasticceri, panettieri, cuochi, istituti professionale, ecc.) in rappresentanza dei loro laboratori, ristoranti, alberghi. Saranno ammessi solo dolci originali e dovranno contenere la nocciola tonda gentile romana, essere scenografici e creati ad hoc dall’artigiano pasticcere. La torta preparata dovrà essere di forte impatto visivo. Ogni partecipante sarà tenuto a preparare due dolci: il primo servirà da esposizione, il secondo dovrà avere le stesse caratteristiche e servirà da assaggio per la giuria. I dolci potranno essere preparati con qualsiasi tecnica. Tutti i prodotti utilizzati dovranno essere commestibili (salvo eventuali intelaiature per lavorazioni particolari).
La manifestazione si aprirà Sabato 31 Ottobre alle ore 10 con una Mostra “Immagini, attrezzi agricoli e tecniche di raccolta del passato” presso la sala conferenze della BCC di Ronciglione. Sabato 7 alle ore 10:30-12:30 ci sarà la presentazione dei prodotti in gara (Palazzo delle Maestranze), alle ore 15:30 conferenza (Utilizzo del cippato, concimazioni, storia del nocciolo) e in seguito alle ore 18 la premiazione dei vincitori presso il Palazzo delle Maestranze. Domenica 8 i dolci che hanno concorso saranno esposti al pubblico per tutta la giornata (Palazzo delle Maestranze).

Fabio Troncarelli 3288485399 - www.associazione1728.it
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Fabio Troncarelli
 Associazione 1728 Città di Ronciglione (Leggi tutti i comunicati)
Via delle vigne 2
01037 Ronciglione (Viterbo) Italia
associazione1728@libero.it
3804380657