RIAPRIRE LE SCUOLE IN SICUREZZA: I VANTAGGI DELLA VMC PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELL’ARIA NEGLI EDIFICI SCOLASTICI

Tra i fattori presi in esame in previsione del ritorno a scuola a settembre, uno dei più importanti è quello relativo all’aria indoor per tutelare la salute degli studenti
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere)

Il settore scolastico è stato duramente colpito dagli effetti della pandemia. Il nuovo anno 2021-2022 pone dunque molte sfide da affrontare per un ritorno in aula in totale sicurezza. Le scuole sono già all’opera per adottare accorgimenti utili a prevenire i contagi e implementare soluzioni che consentano il rientro degli studenti a pieno regime in tranquillità.

Le aule scolastiche sono infatti tra gli ambienti a rischio per quanto concerne la diffusione del contagio a causa dell’elevato e prolungato livello di affollamento che favorisce la circolazione del virus. Come noto, i contagi sono favoriti dalla mancanza di un’adeguata e costante areazione e all’interno di aree come palestre e mense dove le mascherine non vengono indossate, i rischi aumentano.

Le ore trascorse all’interno di ambienti indoor impongono dunque una maggiore attenzione all’aria che si respira e alla disinfezione delle numerose superfici con cui si entra in contatto e che possono ospitare e veicolare virus, batteri, funghi, spore e altri contaminanti.

Tra le soluzioni più comuni per il ricambio dell’aria negli ambienti c’è l’apertura delle finestre, ma ciò comporta l’immissione di agenti inquinanti, batteri, acari e pollini presenti nell’aria esterna, soprattutto in zone dove il livello di inquinamento atmosferico è particolarmente elevato.

Un altro fattore da considerare è quello dell’inevitabile dispersione termica causata dall’apertura delle finestre che in estate si traduce in un incremento della temperatura indoor, e in inverno in raffreddamento degli ambienti. Nei periodi freddi tenere aperte le finestre per periodi di tempi prolungati potrebbe aumentare le possibilità per bambini e ragazzi di ammalarsi.

Come stabilito dalla normativa UNI EN 10339 applicata agli impianti aeraulici destinati al benessere delle persone, è necessario garantire adeguate condizioni ambientali con frequenti ricambi d’aria e trattamenti di filtrazione della stessa.

Per rispondere a queste esigenze rese sempre più pressanti dall’emergenza sanitaria l’implementazione di sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC) rappresentano una soluzione efficace in grado di soddisfare non solo i parametri di salubrità dell’aria ma anche di garantire l’ottimizzazione della gestione energetica.

Migliorare la qualità dell’aria con la VMC termodinamica: i vantaggi

Grazie ad una consolidata esperienza nel controllo della qualità dell’aria, le soluzioni di VMC termodinamica sviluppate da MyDATEC rispondono efficacemente alle principali esigenze di un edificio scolastico:

  • Aria indoor purificata e a ricambio continuo grazie ai filtri ad elevata efficienza in grado di trattenere il particolato di diametro fino ai 2.5 micron in percentuali superiori al 90%. Queste soluzioni filtrano efficacemente acari, pollini e ogni altra sostanza di piccole dimensioni dannosa per le vie respiratorie (fibre tessili, capelli, sabbia, ceneri, polveri cariche di batteri, spore e particelle sedimentate come ad esempio il cemento).
  • Monitoraggio costante del livello di umidità degli ambienti per evitare la formazione di muffe e condense, dannose per la salute e per il corretto mantenimento della struttura edile.
  • Notevole risparmio energetico grazie alla possibilità offerta dalla VMC termodinamica di recuperare il calore dall’aria in uscita e di riutilizzarlo per riscaldare la nuova aria in entrata, garantendo un clima sempre piacevole. Infatti, grazie al recupero termodinamico è in grado di immettere aria a temperatura minima di circa 20-22°C, indipendentemente dalla temperatura esterna invernale.
  • Ritarda l’accensione di generatori di calore più complessi, come ad esempio le caldaie centralizzate nelle scuole, riducendo notevolmente i costi
  • Durante i mesi estivi è in grado di deumidificare e raffrescare l’ambiente interno, garantendo il massimo del comfort anche nelle giornate più calde e afose, favorendo il benessere e la concentrazione degli studenti.
  • Attraverso il sensore della qualità dell’aria è in grado di tenere monitorati i livelli di umidità e la concentrazione di Composti Organici Volatili, attivandosi automaticamente per riportare i valori all’interno dei limiti previsti e scongiurando i rischi tipici causati dall’esposizione ai COV, come irritazione agli occhi, naso e gola, asma e reazioni allergiche tra le più comuni.
  • La separazione fisica tra i due flussi e la conseguente esclusione di qualunque pericolo di contaminazione rendono questi sistemi adatti ad essere impiegati in scuole, centri di analisi, laboratori, studi medici e farmacie.

MyDATEC per scuole e asili: aria indoor salubre e sanificazione costante degli ambienti per una didattica in presenza sicura

 La serie orizzontale MyDATEC SMART H è la soluzione ideale per soddisfare le esigenze di scuole e asili nido.

Oltre a garantire la filtrazione ottimale dell’aria indoor, SMART H è in grado di lavorare in sinergia con il nuovo modulo di sanificazione MyDATEC, un dispositivo all’avanguardia studiato per sanificare in maniera attiva l’aria in immissione, che consente di attivare, mediante l’interazione di un catalizzatore a base di biossido di titanio e di una lampada UV ad alta intensità, una reazione fotocatalitica in grado di generare radicali ossidrili.

Si ottiene così una sanificazione attiva e completa dell’aria all’interno degli impianti, degli ambienti e delle superfici stesse, abbattendo la presenza di batteri, virus, muffe, allergeni ed odori.

L’utilizzo della ventilazione meccanica controllata e la costante filtrazione dell’aria immessa offrono un ricambio continuo per 365 giorni all’anno senza necessità di aprire le finestre e tutelando la salute.

MyDATEC SMART H offre inoltre notevoli vantaggi anche in termini di efficientamento energetico consentendo di ottenere il massimo recupero di calore dall’aria estratta indipendentemente dalle condizioni di temperatura esterna e garantendo una netta riduzione dei consumi per il riscaldamento degli ambienti.

La serie SMART H è altresì caratterizzata da motori a tecnologia EC (Electronic Commutation) capaci di garantire bassissimi consumi ed emissioni ridotte.

Contrariamente ad altri sistemi a recupero passivo, i sistemi MyDATEC hanno la capacità di sfruttare pienamente l’aria estratta dall’edificio, fonte di umidità e di calore, grazie ad un recupero di energia termodinamico ad elevato rendimento (valore COP invernale sino a 4,67 con -5°C di temperatura esterna per centrale MyDATEC mod. smart H 300).

Forti di questa rivoluzionaria caratteristica, le soluzioni MyDATEC a parità di energia termica fornita consumano energia elettrica, fino a 5 volte in meno, attestandosi come sistema in grado di aumentare le prestazioni anche quando la temperatura esterna diminuisce.

Inoltre, le soluzioni MyDATEC non necessitano di unità esterne, rendendosi particolarmente adatte a contesti con particolari vincoli strutturali o ambientali.

“La questione della salubrità dell’aria nei contesti scolastici è da sempre al centro del dibattito e l’emergenza sanitaria ha inevitabilmente evidenziato l’esigenza di adottare sistemi in grado di migliorare sensibilmente tale parametro. MyDATEC è da sempre impegnata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche capaci di coniugare le esigenze di efficientamento energetico a quelle di filtrazione dell’aria e con la serie SMART H puntiamo a rispondere alle esigenze specifiche del comparto scolastico” commenta Mario Pala, Direttore Commerciale di MyDATEC.

“I benefici derivanti dall’impiego di sistemi VMC sono molteplici, ancor di più alla luce del contesto attuale, ed è fondamentale conoscerne le potenzialità per promuovere una qualità della vita più salubre all’interno di ambienti particolarmente delicati come gli istituti scolastici. Prevedere un adeguato ricambio d’aria resta il primo passo per garantire un elevato comfort indoor e concreti benefici per la salute. I sistemi di ventilazione meccanica controllata sono gli alleati ideali per migliorare l’aria interna delle aule, coniugando al contempo le esigenze legate all’efficienza energetica, un tema sempre attuale e costantemente sotto i riflettori per ridurre l’impatto sull’ambiente” aggiunge Laura Scandolara, Responsabile Marketing e Comunicazione di MyDATEC Italia.

 MyDATEC

MyDATEC (www.mydatec.com/it/), è un marchio Telema che propone sistemi innovativi per la climatizzazione ed il controllo della qualità dell’aria con recupero energetico per gli ambienti residenziali e del terziario.

RIAPRIRE LE SCUOLE IN SICUREZZA: I VANTAGGI DELLA VMC PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELL’ARIA NEGLI EDIFICI SCOLASTICI

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Chiara Dovere
 Sound PR (Leggi tutti i comunicati)
Via Stradivari 7
20131 Milano
[email protected]
022056951
Allegati