Brusciano: Svolto il Festival “Brusciano in Europa” XIV Edizione promosso dall’Associazione AIPH. (Scritto da Antonio Castaldo)

Il sociologo Antonio Castaldo ha affermato "in primis il senso del ritrovarsi al fianco dell’AIPH nel segno della solidarietà e della promozione dei diritti delle persone con disabilità. Ma essendo tutti noi qui riuniti, in Piazza XI Settembre, vogliamo e dobbiamo rammemorare, nell’approssimarsi del 18esimo anniversario dell’attentato del terrorismo internazionale, le vittime al World Trade Center di New York".
Brusciano NA, (informazione.it - comunicati stampa - non profit) A Brusciano, domenica 2 settembre 2018, l’Associazione AIPH presieduta da Elisabetta Busiello, ha svolto con successo il Festival “Brusciano in Europa” riconfermando la sua missionche è quella di far crescere l’attenzione della cittadinanza verso il mondo della disabilità e quello delle Istituzioni per il pieno riconoscimento dei diritti delle persone disabili.
L’evento, quest’anno nella sua XIV edizione, comprensivo del “Memorial Carmela Rocco”, con l’ottimo Service Audio di Antonio Granato da Somma Vesuviana, ha ospitato artisti vari con musica, canzoni, poesie ed arti figurative, sul palco di Piazza XI Settembre come concesso dall’Amministrazione Comunale di Brusciano guidata dal Sindaco Avv. Giuseppe Montanile. Un momento della manifestazione, l'esibizione canora di Angelica Janè, è stato ripreso e postato su You Tube dal giornalista e sociologo Antonio Castaldo all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=be6e5nVlfow&feature=youtu.be
Le diverse provenienze artistiche territoriali, locali e nazionali, hanno animato la serata bruscianese. Per le arti figurative, il pittore Mario Romano ha esposto varie sue opere naif. Per la canzone, si sono esibiti Angelica Janè, Antonio Cuomo, Ikarus, il duo, Antonio Onorato cantante e Gianfranco Matarazzo chitarrista. Per la poesia, hanno declamato i propri versi Paola Petrarca, Adele Natali, Celestino Magliacane, Salvatore Angri, Andrea Santaniello ed Assunta Sperino. Quest’ultima ha presentato anche la sua ultima composizione poetica dedicata alla tragedia del Ponte Morandi di Genova. La 42enne Sperino, nata a Napoli, vive a Somma Vesuviana ed è stata selezionata per la pubblicazione dell’antologia “Versi per Alda”, Premio Alda Merini VII edizione, di Catanzaro.
Rivelazione della serata è stato il cantautore Ikarus, 23 anni diplomato presso l’Istituto Superiore e d’Arte “Bruno Munari” di Acerra. Questo giovane artista bruscianese con disinvoltura e bravura attraversa impegnativi generi musicali, dal soul al pop, dal gospel alla musica elettronica. Sul palco del XIV Festival “Brusciano in Europa” ha interpretato impegnative cover ed ha presentato un suo brano originale: “This is your life” tratto dal suo omonimo CD, autoprodotto nell’anno 2017, contenente vari brani con i suoi testi e le musiche di Vincenzo Funiciello in arte Phonix. L’official video di “This is your life” è presente su You Tube all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=YPtT7w_kF6U pubblicato da Clawrecording.
Alla manifestazione sono stati presenti gli Assessori Comunali, Dott. Giovanni Negri, alla Cultura e all’Associazionismo e Dott.ssa Tonia Marinella alle Politiche Sociali, i quali hanno espresso il saluto e l’augurio a nome proprio, dell’Amministrazione Comunale e del Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile.
In chiusura, la Presidente dell’AIPH, Elisabetta Busiello, ha chiamato sul palco coloro che sono vicini sin dalla sua prima edizione al Festival “Brusciano in Europa”, l’ex Amministratore comunale, attuale componente dell’Ente Festa dei Gigli di Brusciano, Nicola di Maio, ed il sociologo Antonio Castaldo dell’Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, IESUS, il quale ha ricordato “in primis il senso del ritrovarsi al fianco dell’AIPH nel segno della solidarietà e della promozione dei diritti delle persone con disabilità. Ma essendo tutti noi qui riuniti, in Piazza XI Settembre, vogliamo e dobbiamo rammemorare, nell’approssimarsi del 18esimo anniversario dell’attentato del terrorismo internazionale, le vittime al World Trade Center di New York. Proprio per la Pace e anche per il rispetto dell’Ambiente, martedì scorso, con il Sindaco Avv. Giuseppe Montanile, il Parroco, Don Salvatore Purcaro e l’intera Comunità di Brusciano, abbiamo straordinariamente conclusa la 143esima Festa dei Gigli, con un simbolico ma potente gesto: il lancio di centinaia di palloncini colorati. In quella magnifica serata pregato insieme e rappresentato il trionfo dei colori della Pace, mentre stasera rendiamo omaggio ai colori delle diversità nella comune appartenenza umana, contro i seminatori e diffusori di odio, pregiudizio e ignoranza”.

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA-
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Tony Castaldo
 IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali (Leggi tutti i comunicati)
Italia
iesusufficiostampa@virgilio.it