Taiwan dona oltre 51 milioni di mascherine ai paesi di tutto il mondo

Mentre la pandemia da COVID-19 sconvolge ogni angolo del pianeta, Taiwan ottiene il plauso internazionale con la donazione di oltre 51 milioni di mascherine in più di 80 paesi impegnati a proteggere dal virus i propri abitanti e, soprattutto, il personale medico impegnato in prima linea. questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20200722005752/it/ Vice Foreign Minister Miguel Li-jey Tsao (right) shook…
TAIPEI, Taiwan, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere)

Mentre la pandemia da COVID-19 sconvolge ogni angolo del pianeta, Taiwan ottiene il plauso internazionale con la donazione di oltre 51 milioni di mascherine in più di 80 paesi impegnati a proteggere dal virus i propri abitanti e, soprattutto, il personale medico impegnato in prima linea.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20200722005752/it/

Taiwan dona oltre 51 milioni di mascherine ai paesi di tutto il mondo

Vice Foreign Minister Miguel Li-jey Tsao (right) shook hands with Robert Seraki Matsebe, head of South Africa’s liaison office in Taipei on May 26, when 50,000 surgical masks were donated to the African republic. The masks would be distributed to doctors and nurses treating patients infected with the COVID-19 virus. (Photo: CNA Photo, courtesy of the Ministry of Foreign Affairs)

Alla fine di giugno, i destinatari includevano Stati Uniti e Giappone, alleati diplomatici di Taiwan, l'Unione europea, altri paesi d'Europa e le nazioni del sud-est asiatico e dell'America Latina.

Le donazioni sono state effettuate in quattro tranche a iniziare da aprile, con la consegna di 10 milioni di maschere al personale medico di Stati Uniti e di 11 paesi europei. Nella terza tranche, sugli oltre sette milioni di dispositivi donati a maggio, 600.000 erano destinati all'Africa e al Medio Oriente, inclusi gli operatori umanitari che si occupano dei rifugiati siriani.

Taiwan è in grado di aiutare altri paesi perché governo e popolazione hanno lavorato insieme per contenere il virus, nonostante la stretta prossimità con la Cina, in cui sono stati riportati i primi casi di COVID-19. Al 21 luglio i casi confermati a Taiwan erano 455, di cui 364 importati. Le vittime dell'infezione sono state solo sette.

La produzione quotidiana nazionale di mascherine nella nazione insulare è passata da 1,8 milioni di pezzi a gennaio a 20 milioni di pezzi alla fine di maggio, grazie alla creazione di un 'team nazionale' di operatori nel settore delle macchine utensili e delle mascherine.

Nel corso della visita a una società di questo team, il presidente Tsai Ing-wen ha dichiarato che centrare l'obiettivo di 20 milioni di mascherine al giorno avrebbe aiutato a migliorare il morale del paese e a dimostrare che Taiwan è davvero in grado di superare gli ostacoli.

L'aiuto internazionale non è stato vincolato ad alcuna condizione, secondo Joanne Ou, portavoce del Ministero taiwanese per gli affari esteri (MOFA).

"Taiwan ha semplicemente dato una mano ad altri quando è stata in grado di autotutelarsi", ha dichiarato la signora Ou ai reporter il 30 giugno. "Attualmente rispettiamo il nostro obbligo, come paese della comunità internazionale, senza aspettarci premi né espressioni pubbliche di gratitudine".

Ma da tutto il mondo sono comunque giunti messaggi di ringraziamento; quando il 1 aprile Taiwan ha annunciato il primo round di donazioni, Brent Christensen, direttore dell'American Institute di Taiwan nonché ambasciatore USA de facto, ha espresso il proprio apprezzamento e ha definito Taiwan come un "vero paese amico".

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Copyright Business Wire 2020

Central News Agency
Nome: 陳正杰 Jay Chen
Email: jenjey.chen@cna.com.tw
Tel.: +886-2-25051180 int. 100

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
 Business Wire (Leggi tutti i comunicati)
40 East 52nd Street, 14th Floor
10022 New York Stati Uniti