Cosa Fare dopo aver conseguito la Laurea: Master o Lavorare?

Quindi ce l’hai fatta, ti sei appena laureato e ora stai affrontando il dilemma finale: cosa succede adesso? Cosa Fare dopo la Laurea? Stai tranquillo perché non sei solo: quasi il 75% dei neolaureati è confuso su cosa fare dopo la laurea, e questo perché la decisione che prenderai dopo la laurea è cruciale sia per la tua carriera che per la tua crescita.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - istruzione e formazione)

Ci sono una varietà di opzioni disponibili su cosa fare dopo la laurea: in questo momento probabilmente ti starai chiedendo se dovresti trovare un lavoro, fare un Master o provare a fondare la tua startup. È assolutamente normale farsi domande del genere e quindi è il momento di fare un po’ di introspezione. 

Per aiutarti nella scelta e rispondere alla domanda: Cosa fare dopo l’Università, abbiamo deciso di elencare in questa guida pro e contro di tutte le possibilità di scelta che hai in questo momento

Accetta un Lavoro

Oltre il 50% dei neolaureati inizia a cercare opportunità di lavoro dopo la laurea: se sei una persona incline all’idea di trovare un lavoro subito dopo la laurea, allora come primo passo, devi costruire un curriculum solido e fare una ricerca olistica sulle opportunità di lavoro disponibili per il tuo campo sia all’interno che all’esterno del città universitaria.

Accettare un lavoro potrebbe essere una buona decisione da prendere in quanto:

  • Fornisce stabilità finanziaria ed esperienza lavorativa
  • Un inizio precoce della tua carriera
  • Garantisce Indipendenza

Questi sono alcuni dei vantaggi di accettare un lavoro subito dopo la laurea. Anche se è difficile ottenere un lavoro dignitoso e retribuito con una laurea e la maggior parte dei laureati fatica a trovare lo stesso o si rivela una decisione sbagliata poiché i neolaureati non hanno l’esperienza e la maturità per adattarsi all’ambiente aziendale.

Tuttavia, è necessario essere molto cauti nel prendere tali decisioni: anche se accettare un lavoro può sembrare fantasioso e soddisfacente, ma se il tuo profilo lavorativo non ti si adatta bene, potresti correre il rischio di iniziare male la tua carriera.

Ecco perché prima di continuare a trovare un lavoro dopo aver conseguito la laurea, siediti e rifletti su quanto segue:

  • Perché voglio scegliere questo lavoro?
  • Questo lavoro si adatterebbe al mio stile di lavoro?
  • È questo il tipo di lavoro che pensavo di intraprendere quando ho deciso di proseguire il mio corso di laurea?

Ora, quando avrai le risposte a tali domande, sarà il momento giusto per prendere una decisione sulle prospettive di lavoro dopo la laurea.

Prenditi un anno sabbatico

Se ti senti come se avessi finito con la tua vita accademica e hai bisogno di fare una pausa per raggiungere obiettivi personali e crescita personale, allora prendersi un anno sabbatico dopo il college non è mai una cattiva opzione.

Un anno sabbatico dopo la laurea è la scelta giusta da fare se vuoi dedicare del tempo a te stesso e sei disposto ad esplorare le cose che ti circondano. Un anno sabbatico è una scelta saggia per coloro che vogliono vedere di più del mondo, imparare nuove lingue, sperimentare culture diverse e incontrare nuove persone prima di accontentarsi di una monotona routine lavorativa.

Molte persone prendono un anno sabbatico dopo aver conseguito la laurea in modo da sviluppare alcune competenze specialistiche al di fuori della classe che alla fine contribuiranno alla loro carriera. Oppure preferiscono viaggiare in tutto il mondo, esplorare le possibilità, espandere la propria rete e renderli un candidato di lavoro molto più interessante che li renderebbe più occupabili a lungo termine.

Non solo, se sei una persona disposta a proseguire l’istruzione superiore in un’università all’estero, prendere un anno sabbatico potrebbe essere utile per te. Ti darà il tempo di prepararti per tutto ciò che serve per studiare in una delle migliori università all’estero. In questo modo puoi utilizzare il tuo anno sabbatico in modo efficiente e prepararti per il tuo sogno di studiare all’estero.

Considera che un anno sabbatico ha il suo costo economico: non lo prendere come una vacanza ma come una strategia per far si che al termine dei dodici mesi tu sappia esattamente cosa fare e sia riuscito a fare esperienza, imparare una lingua o migliorare una competenza.

Diventa un imprenditore

Se stai lottando per trovare il lavoro dei tuoi sogni, perché non crearlo tu stesso aprendo la tua azienda?

Se sei un individuo sicuro di sé, creativo nel suo approccio e ama fare qualcosa di diverso, allora essere un lavoratore autonomo potrebbe essere una decisione allettante per te. L’imprenditorialità è l’ultimo sogno dei millennial al giorno d’oggi.

Sebbene sia un’impresa rischiosa e richieda molta dedizione e determinazione, l’esperienza di costruire la propria attività ne varrà la pena!

Avviare la tua impresa subito dopo aver lasciato l’Università potrebbe sembrare un’ottima idea, ma se hai la grinta per farcela, potrebbe essere una delle cose migliori che faresti nella tua vita. Se hai un’idea imprenditoriale a cui non puoi smettere di pensare o di credere nel fare qualcosa di nuovo con le risorse disponibili, allora sarà il momento perfetto per agire subito dopo la laurea.

Con il giusto uso delle tue capacità imprenditoriali e un piano d’azione meticolosamente creato puoi dare le ali al tuo sogno di auto-occupabilità. È un ottimo percorso da scegliere dopo la laurea per i seguenti motivi:

  • Indipendenza e autonomia: per prendere le tue decisioni
  • Controllo: con chi lavori e il tipo di lavoro che svolgi
  • Libertà: lavorare sui progetti che fanno cantare il tuo cuore
  • Flessibilità: per adattare gli impegni di lavoro alla famiglia e ad altri interessi

Ti dà anche una grande opportunità per espandere la tua rete e scoprire di più insieme al controllo della tua occupabilità nelle tue mani.

Tuttavia, devi essere sicuro che il lavoro autonomo o l’imprenditorialità siano adatti a te. Essere il capo di te stesso può sembrare divertente, ma in quanto proprietario di un’azienda, dovrai destreggiarti tra una serie di responsabilità come fornire un servizio, commercializzare l’attività e gestire le finanze e il personale.

Dovrai anche lavorare per attirare clienti e affrontare l’incertezza che circonda la disponibilità di lavoro. Il lavoro autonomo può anche influenzare la tua vita personale quando i confini tra lavoro e tempo libero diventano sfocati: dove imparare ad essere il commercialista di te stesso e dovrai familiarizzare con Spid, Partita Iva e burocrazia.

Fai un Master

Se le opzioni che ti abbiamo proposto non fanno per te, o magari in questo momento particolare non ti convincono, allora potresti pensare a continuare gli studi facendo un Master Post Laurea.

In che modo un Master potrebbere essere vantaggioso per la tua carriera?

  • E’ un investimento sul tuo futuro
  • Fornisce una conoscenza approfondita della tua materia
  • Ti permette di farti un’idea del mercato
  • Fornisce un’esperienza pratica
  • Crea migliori opportunità di carriera
  • Ti consente di conoscere futuri colleghi o collaboratori
  • Ti dà il riconoscimento accademico

Ora che hai deciso che desideri proseguire l’istruzione superiore dopo la laurea, devi iniziare a ricercare quale laurea vuoi e in quale college vorresti andare. Per valutare dopo fare il Master, prendi come riferimento il Ranking Annuale delle migliori Università del Mondo: The World University Rankings.

Secondo questa speciale Classifica annuale dei migliori atenei del mondo, le Università italiane da scegliere per il tuo Master sono:

  • Bocconi di Milano
  • Politecnico di Milano
  • Luiss Roma
  • MIB Trieste School of Management
  • Roma Tor Vergata
  • Università Bicocca di Milano
  • Università Statale di Milano
  • Scuola Superiore S. Anna di Pisa
  • Università di Padova
  • Scuola Normale Superiore di Pisa
  • La Sapienza Roma
  • Alma Mater Studiorum Bologna

Approfondimenti

Sebbene possano esserci opinioni divergenti su cosa fare dopo la laurea, in definitiva spetta solo a te scegliere il percorso che ti si adatta meglio. A nostro avviso, un master è un must per iniziare la carriera con elevate possibilità di occupabilità, pertanto consigliamo di continuare gli studi e raggiungere un punto di riferimento per le proprie conoscenze con competenze pertinenti prima di entrare nel mondo aziendale.

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni