Il teatro incontra la scuola con il progetto Z Generation meets Theatre

Il teatro incontra gli studenti della Val di Chiana, a scuola e in teatro - Teatro Signorelli di Cortona e Teatro Verdi di Monte San Savino -, grazie al progetto "Z Generation meets Theatre" a cura di Officine della Cultura. In attesa degli appuntamenti teatrali di aprile, aperti a tutti, al Teatro Pietro Aretino di Arezzo.
Arezzo, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi) L’incontro e il confronto tra le generazioni ha un luogo e un’arte dedicata, il teatro, spazio fisico e mentale, soggettivo e comunitario, dove da millenni, e di certo dai primordi della nostra cultura democratica, si svolge quel fruttuoso dialogo che, nel presente, immagina il futuro con le ali del passato. E sarà ancora il teatro, tra palcoscenico e scuola, a incontrare le giovani generazioni per raccontare la trama delle inquietudini e dei punti di vista che muovono la scena e la società contemporanea, nel territorio aretino grazie al progetto “Z Generation meets Theatre” ideato e portato avanti da Officine della Cultura con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

L’inizio di primavera, per gli studenti Z generation della Val di Chiana, vestirà dunque i colorati costumi e le versatili scenografie della fantasia teatrale incontrando artisti e spettacoli in due teatri storici del territorio, il Teatro Signorelli di Cortona e il Teatro Verdi di Monte San Savino, dialogando con la sperimentazione dei linguaggi. Protagonisti tra le classi gli studenti dell’Istituto Comprensivo Cortona 1 di Cortona, dell’Istituto Comprensivo “Andrea Sansovino” di Monte San Savino e dell’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana, dalle scuole dell’infanzia alla secondaria inferiore. Protagonisti sui palcoscenici, in ben 12 giornate di spettacolo: la Compagnia Teatro Metropopolare di Prato con “Rosaspina. Fiaba tessile per un’attrice e un cantore” di Livia Gionfrida, con Giulia Aiazzi e Matteo Bonechi; con “I bestiolini” di Gek Tessaro, noto illustratore e uomo d’arte a 360°; con la Compagnia KanterStrasse di Terranuova Bracciolini con “Amletino”, riscrittura poetica e ironica del classico shakespeariano scritto da Simone Martini con Luca Avagliano, Alessio Martinoli e lo stesso Martini; per finire con “Il piccolo principe e l’aviatore” di Officine della Cultura, l’originale riscrittura del capolavoro di Antoine de Saint-Exupery che ha portato per la prima volta alla regia Amanda Sandrelli, con Samuele Boncompagni, le illustrazioni di Alvalenti e sei musicisti in scena, Massimiliano Dragoni (percussioni e salterio), Luca “Roccia” Baldini (basso), Massimo Ferri (chitarra e bouzouki), Mariel Tahiraj (violino), Gianni Micheli (clarinetti e fisarmonica) e Stefano Ferri (voce). Gli incontri avranno inizio mercoledì 20 marzo a Monte San Savino per finire mercoledì 15 maggio a Cortona in un virtuoso passa parola teatrale tra i due centri storici della vallata.

Oltre agli spettacoli il progetto “Z Generation meets Theatre” porterà nelle classi anche due percorsi laboratoriali, tra musica e teatro, tra Foiano della Chiana e Monte San Savino, condotti da Gianni Micheli ed Enrica Zampetti, professionisti di provata esperienza formativa e teatrale. Per tornare infine a teatro con gli eventi aperti al pubblico che, nel mese di aprile, animeranno il Teatro Pietro Aretino di Arezzo: “Gioia” di e con Livia Gionfrida (5 aprile); “It’s App to You – o del solipsismo” di e con Andrea Delfino, Paola Giannini e Leonardo Manzan (13 aprile), spettacolo selezionato tra i vincitori della IIIa edizione del Bando Giovani Direzioni; “Hotel Miramare” di Riccardo Rombi con Aleksandrina I. Costea, Elena Popa, Rosario Campisi e Francesco Franzosi (18 aprile).

Info e prevendite per gli spettacoli di aprile, aperti a tutti ma con un invito speciale alle giovani generazioni: Teatro Petrarca dal mercoledì al venerdì orario 17 > 19 via Guido Monaco, 12 – Arezzo; Officine della Cultura dal lunedì a venerdì orario 10 > 13 – 15:30 > 18 via Trasimeno, 16 – Arezzo tel. 0575 27961 – segreteria(at)officinedellacultura.org. Punti vendita BoxOfficeToscana/Ticketone. Biglietteria al Teatro Petrarca il giorno dello spettacolo: orario 10 > 13 – 17 > 21; al Teatro Pietro Aretino il giorno dello spettacolo apertura dalle ore 20. Sito internet di riferimento: www.officinedellacultura.org.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Ufficio Stampa
 Officine della Cultura (Leggi tutti i comunicati)
Via Trasimeno, 16
52100 Arezzo Italia
ufficiostampa@officinedellacultura.org
057527961
Allegati