Loison Pasticceri diventa “Case study” per Italia Innovation

Nata nel 2015 con sede a Verona, Italia Innovation mette a sistema l’energia e le competenze di giovani talenti provenienti da tutto il mondo con l’esperienza di leader iconici. I partecipanti al programma “Artisanship at Scale” sono stati ospiti martedì 5 giugno in Loison per un progetto sulla scalabilità del sapere artigianale
Costabissata (Vi), (informazione.it - comunicati stampa - economia) E’ stata una visita di quelle che non ci si scorderà in Loison, quella avvenuta martedì 5 giugno da parte di Italia Innovation, organizzazione veronese nata nel 2015 da Marco Mari e Carlotta Borruto, che organizza un sistema integrato di formazione, ricerca e project management favorendo la crescita e l’innovazione all’interno di iconiche aziende del territorio nazionale.

Giunta alla quinta edizione, sono tre i programmi tematici in cui si tratterà dell’importanza di un approccio responsabile e sostenibile per la crescita di un business (Responsible Success), della qualità come fattore “disruptive” per l’innovazione delle imprese (Disruptive Quality) e della scalabilità del sapere artigianale (Artisanship at Scale), di cui Loison Pasticceri sta partecipando assieme a Luxardo, Levoni e Gucci.

Artisanship at Scale, che si tiene dal 4 al 22 giugno, ha come direttore accademico Roy Green, già direttore della Business School della University of Technology di Sydney, al quale si affiancano Marina Puricelli (Università Bocconi), John Bruce (Parsons School of Design, The New School), Elizabeth Segran (giornalista di FastCompany), Scott Hartley (venture capitalist e autore del libro The Fuzzy and the Techie), Jake Knapp, IDEO fellow e precedentemente Design Partner di Google Ventures.

Alla visita in Loison hanno partecipato una ventina di talenti selezionati da tutto il mondo: gli ospiti, dopo la visita ai vari reparti artigianali (produzione e confezionamento) hanno elaborato il caso studio su Loison, dove hanno analizzato una serie di macrotrend sulla scalabilità del sapere artigianale e portato a comparazione una serie di benchmark. Dario Loison con grande slancio si è prodigato nel partecipare pro-attivamente alla giornata, contribuendo non poco alla realizzazione del “Case Study”, lasciando infine agli studenti il processo di prototipazione, con due spunti riguardanti l’innovazione di prodotto e altri due per quella di servizio.

Al termine una meritatissima degustazione di Macaron e Lollipoo al gusto di Panettone Loison, Veneziana Albicocca e Spezie - Novità 2018 e del Panettone NeroSale - Novità Inverno 2018 - ha chiuso gustosamente la giornata, con la consegna di un cadeau a tutti i partecipanti, perché la dolce esperienza Loison non si ferma mai!
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Dario Loison
Loison Pasticceridal 1938
(Vicenza) Italia
press@loison.com
Ufficio Stampa
Giulia Marruccelli
 GiuliaMarruccelli sas (Leggi tutti i comunicati)
Italia
gmarruccelli@gmail.com