Tennistavolo in Sardegna: Cronache Pongistiche del 25 novembre 2021

empre coinvolgente e sentita l’attività veterana a squadre (serie C) che quest’anno ha coinvolto quindici formazioni suddivise in tre gironi. Nove i concentramenti complessivi della regular season, seguiti da quello che con semifinali e finali decreterà la vincitrice.
Cagliari, (informazione.it - comunicati stampa - sport)

WEEK END PARALIMPICO A CAGLIARI: LA FITET ADERISCE

Catturare l’attenzione degli studenti con disabilità assecondando il ridondante incedere delle palline in plastica. L’intento del Comitato Sardo della FITeT sarà proprio questo quando il prossimo 26 novembre 2021 allestirà uno spazio dedicato alla materia pongistica con tecnici federali specializzati e atleti in vena di diffondere la disciplina ai passanti. Succederà a Cagliari, presso il pattinodromo comunale di Cagliari in via degli Sport, in occasione della manifestazione Week-end paralimpico organizzato dal CIP Sardegna con la collaborazione di altre sette federazioni. Nel corso della mattinata si riverseranno oltre duecento studenti provenienti da quattro istituti campidanesi (elementari e superiori) e poi nel pomeriggio tavoli e racchette saranno a disposizione di chi vorrà fare un salto da quelle parti e immergersi nella cultura dello sport per disabili. “Il tennistavolo paralimpico è sempre più sviluppato in Sardegna grazie al crescente numero di praticanti – afferma il presidente Fitet Sardegna e vicepresidente vicario del CIP regionale Simone Carrucciu – e penso soprattutto al fatto che olimpici e paralimpici si possano sfidare tranquillamente aumentando le facoltà aggreganti di una disciplina già di per sé capace di attirare chiunque. Spero che al pattinodromo si possano avvicinare tanti appassionati; magari decidono di scegliere il tennistavolo come sport preferito”.

E A PROPOSITO DI PARALIMPICI: NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA COMINCIANO I CAMPIONATI NAZIONALI A SQUADRE

Dieci le formazioni paralimpiche sarde impegnate nei gironi di A1, A2 e serie A per disabilità intellettive. Si comincia tra sabato e domenica con concentramenti sparsi nello Stivale.

Di seguito squadre, campionati di appartenenza e luoghi di ritrovo:

A Gruppo 11: Monterosello Special Sassari (27/11 – Messina)

A1 gruppo 1-5: Tennistavolo Norbello (28/11-Sgonico - Trieste)

A1-gruppo 6-10: ASD Muraverese TT, ASD TT La Saetta (28/11 – Messina)

A2-gruppo 1-5-girone A: Tennistavolo Sassari A, Tennistavolo Sassari B, Tennistavolo Quartu, Ping Pong Monterosello Sassari (28/11 - Casamassima – Bari)

A2-gruppo 6-10: Tennistavolo Norbello, Tennistavolo Sassari (28/11 – Casamassima – Bari)

TORNEO GIOVANILE A LANUSEI: RISCONTRI CONFORTANTI

I vivai isolani riprendono sempre più confidenza con le gare. In Ogliastra, durante la due giorni pongistica organizzata dallo Sporting Lanusei, si sono affacciate nove società con poco più di sessanta iscritti. I numeri importanti si sono registrati per la seconda prova regionale giovanile che ha seguito quella svoltasi a Guspini dove l’affluenza è stata molto simile.

Nelle otto categorie giocate è il Muravera TT a collezionare il maggior numero di podi grazie alle vittorie di Elia Licciardi (under 17 maschile), Alessandra Stori (under 17 femminile) e Michela Mura (under 19 femminile).

Due invece i successi colti dal Tennistavolo Sassari con Laura Alba Pinna e Federico Casula rispettivamente nell’under 13 femminile e nell’under 11 maschile.

Esulta pure il TT Guspini con Manuel Broccia, primo nell’under 15 maschile, il Torrellas Capoterra con Letizia Pusceddu (under 11 femminile) e la Marcozzi Cagliari grazie a Zemgus Lai (under 13 maschile). La società di via Crespellani, il giorno prima, aveva vinto la seconda prova regionale del 6a categoria con Dzintars Lai.

Il presidente dello Sporting Lanusei Maurizio Cuboni ha coadiuvato con i suoi tesserati sia l’arbitro internazionale Emilia Pulina, sia il vicepresidente della Fitet Sardegna Gianluca Mattana nell’espletamento delle operazioni essenziali sui tavoli. “Sono molto soddisfatto di come si è sviluppata la due giorni a Lixius – ha confermato Cuboni - specie domenica quando nel Palazzetto comunale abbiamo registrato una buona affluenza di bambini e adolescenti, molto felici di competere nelle categorie di appartenenza. L’entusiasmo riscontrato anche all’interno della dirigenza ci fa ben sperare per il futuro. L’intenzione è di continuare l’attività con i più piccoli, magari sperando che possano diventare come i loro concittadini Elia Licciardi ed Emanuele Cuboni, bravi nel farsi valere nei tornei e campionati regionali, vestendo la maglia del Muravera TT. Abbiamo bisogno di affinare le strategie, anche perché diversi ragazzini non vedono l’ora di cominciare. Ringrazio tutti coloro che ci hanno dato una mano d’aiuto e le società intervenute perché hanno sancito la ripresa dell’attività pongistica anche in Ogliastra dopo quasi due anni di stop”.

B2 MASCHILE: IL SANTA TECLA NULVI COOP SAN PASQUALE IRRAGGIUNGIBILE AL GIRO DI BOA

Missione nel Sarrabus per la capolista del girone I della B2 Santa Tecla Nulvi Cooperativa San Pasquale. In due giorni ha sistemato definitivamente i conti del girone d’andata proclamandosi con forte anticipo campione d’inverno. A farne le spese sono state, le due formazioni della Muraverese. La prima a soccombere è stata la “Rossa” sconfitta 5-0 con punti spartiti tra Giacomo Levati (2), Francesco Margarone (1) e il bulgaro Petar Vassilev (2) che ha commentato così l’ottenimento dei due punti: “La partita è stata importante per la squadra. Abbiamo giocato con estrema concentrazione dall'inizio alla fine. Non è stato facile, ma con gran classe siamo riusciti a vincere col minimo indispensabile. I miei compagni di squadra sono ottimi giocatori con un cuore molto coraggioso. Sono grato al nostro Presidente Francesco Zentile per tutto ciò che fa per me e la squadra. Questo è un uomo con un cuore enorme e caloroso che tiene davvero allo sport. Siamo una grande famiglia. E poi anche Francesco Ara, che fa parte della famiglia, ci sostiene in ogni partita del campionato”. Tra gli sconfitti figuravano Riccardo Dessì, Marcello Porcu e Riccardo Lisci.

L’indomani la società anglonese è stata ospitata dalla formazione Gialla che per l’occasione era formata da Andrea Piras, Michele Buccoli e Francesco Lai. Il risultato è stato identico a quello del giorno prima con doppietta di Vassilev e Margarone; punto singolo di Levati.

INTERCUP: ESORDIO POSITIVO IN GERMANIA PER LA MARCOZZI

In Westfalia fila tutto liscio per la Marcozzi che sconfigge per 4-0 i tedeschi dello Sportclub Wewer nel primo turno della Coppa Europea TT Intercup (Pool E). Protagonista il terzetto composto da Marco Sarigu, Stefano Curcio e Massimo Ferrero.

AL VIA IL CAMPIONATO DI SERIE C VETERANI

Sempre coinvolgente e sentita l’attività veterana a squadre (serie C) che quest’anno ha coinvolto quindici formazioni suddivise in tre gironi. Nove i concentramenti complessivi della regular season, seguiti da quello che con semifinali e finali decreterà la vincitrice.

GIRONE A

Delle cinque partecipanti che si sono ritrovate nella palestra sassarese di Corso Cossiga, solo la Trubmel Olbia non è riuscita a fare punti. Le altre quattro sono appaiate a quota due punti.

GIRONE B

Il Bureco Ghilarza prende subito il volo aggiudicandosi le prime due gare disputate negli impianti gestiti dal TT Oristano. Una vittoria a testa per Tennistavolo Norbello e Iskra Ghilarza. A zero punti Tennistavolo Oristano B e Tennistavolo Paulilatino.

GIRONE C

Nel concentramento disputato a Decimo, il team padrone di casa e quello del Carbonia Azzurra mostrano la loro superiorità. Rimangono a zero Carbonia Bianca, La Saetta Quartu e TT Monserrato.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
GIAMPAOLO PUGGIONI
Italia
[email protected]