“A Natale regala la prevenzione”, torna la campagna della Lilt

Un Natale all’insegna della lotta ai tumori. La sezione di Arezzo della Lilt rinnova, per il quarto anno consecutivo, la campagna “A Natale regala la prevenzione” che rappresenta un invito a vivere le ormai prossime festività come un’occasione per pensare alla salute propria e degli altri. L’idea è di donare e di donarsi un anno di visite gratuite o convenzionate, regalando la tessera dell’associazione valida per tutto il 2019 che permette di godere anche di numerosi servizi e convenzioni.
Arezzo, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere) Un Natale all’insegna della lotta ai tumori. La sezione di Arezzo della Lilt rinnova, per il quarto anno consecutivo, la campagna “A Natale regala la prevenzione” che rappresenta un invito a vivere le ormai prossime festività come un’occasione per pensare alla salute propria e degli altri. L’idea è di donare e di donarsi un anno di visite gratuite o convenzionate, regalando la tessera dell’associazione valida per tutto il 2019 che permette di godere anche di numerosi servizi e convenzioni. La campagna ha l’obiettivo di diffondere sul territorio provinciale una cultura sempre più favorevole e attenta alla prevenzione alle malattie, sensibilizzando verso quelle pratiche importanti per mantenere il benessere: dalla corretta alimentazione all’attività fisica, dalla rinuncia a cattive abitudini (fumo, alcool e altre) al sottoporsi ad esami periodici.

Quest’ultimo ambito è particolarmente importante perché tenere sotto controllo il corpo permette di individuare in anticipo eventuali rischi oncologici, di agire tempestivamente e di aumentare le possibilità di guarigione. Tutti i soci della Lilt hanno diritto ogni anno ad alcune visite previste dalle campagne promosse a livello nazionale e organizzate anche sul territorio aretino: quella senologica per la Nastro Rosa di ottobre, quella bronco-pneumologica per la Giornata Antifumo di maggio e quelle promosse in occasione della Settimana Nazionale di Prevenzione Oncologica di marzo. A livello locale, inoltre, l’associazione vanta la collaborazione con alcuni centri come ISA - Istituto Senologico Arezzo per prenotare visite a tariffe agevolate e in tempi rapidi per screening diagnostici e specialistici, con professionalità e strumentazioni che accompagnano i pazienti in ogni fase del percorso diagnostico fino alla risoluzione. Presso questa struttura, tra l’altro, è stato attivato uno Sportello Lilt dove è possibile effettuare il tesseramento e ottenere tutte le informazioni relative all’attività dell’associazione e ad ambiti specifici quali il tumore il seno. «“A Natale regala la prevenzione” - spiega Ivan Cipriani Buffoni della sezione di Arezzo della Lilt, - è un’iniziativa che negli ultimi anni ha registrato un bell’interesse intorno alla nostra attività. In un periodo di regali e di pensieri per il prossimo, donare la tessera della Lilt equivale a donare un’opportunità di maggior benessere, invitando alle buone pratiche per stare in salute e permettendo ad una persona cara di potersi sottoporre ad una serie di visite gratuite o convenzionate».
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Marco Cavini
 Uffici Stampa Egv (Leggi tutti i comunicati)
Italia
cavini.marco@gmail.com