Candeggina in un omogeneizzato per neonati prodotto in Italia. Ecco il nome e il lotto

Allerta di RASFF e del Ministero della salute tedesco: rischio grave.
lecce, (informazione.it - comunicati stampa - cibi e bevande) La Germania ha attivato il Sistema rapido di allerta europeo (RASFF) avvisando le autorità sanitarie dei diversi Paesi europei della presenza di residui di un detergente contenente cloro negli omogeneizzati alla frutta, prodotti in Italia e commercializzati in Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria e Slovacchia. Nello specifico si tratta di un alimento per neonati o bambini al di sotto dei tre anni d'età, costituito da frutta chiamato "BabyLove" fragola e lampone mela 190g con data di scadenza minima 05.07.2019 della linea DM - Industria Farmaceutica. Ecco allora il ritiro e l'immediata sostituzione in via precauzionale. Attualmente le informazioni sono disponibili sul portale del governo tedesco all'indirizzo Lebensmittelwarnung.de. Il motivo del ritiro: "in un barattolo sono stati trovati residui di un detergente contenente cloro durante i controlli di routine. L’azienda invita a non consumare il prodotto che fa parte del lotto interessato. Si tratta di una misura precauzionale, dichiara ancora il comunicato, perché non si può escludere che anche in altri vasetti del lotto interessato dal richiamo, possano presentare livelli oltre il limite di clorato." Nell’avviso di RASFF, invece, al numero 066.2018 del 9 gennaio si parla solo di alimenti per l'infanzia con frutta proveniente dall'Italia senza che siano stati comunicati nè il produttore nè il distributore in Italia. Il clorato, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, può essere presente negli alimenti a causa dell'uso di acqua clorata nella lavorazione degli alimenti o nella disinfezione delle apparecchiature per la lavorazione degli alimenti. Un aumento nell'assunzione di clorato in un solo giorno nell'uomo potrebbe limitare la capacità del sangue di assorbire ossigeno e inibire l'assorbimento di iodio.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240
Rischio grave, Ministero salute allerta RASFF: corpi estranei in verdure surgelate provenienti dalla Spagna  -  Tra le importazioni di prodotti alimentari in Italia, scatta di nuovo un’allerta alimentare per verdure surgelate con conseguente comunicazione di richiamo immediato da parte del distributore. Il sistema di allerta rapido per gli alimenti e i…
Troppo piombo nel latte di pecora italiano per produrre formaggio: Rasff segnala un rischio grave per la salute dei consumatori.  -  Scatta di nuovo un’allerta alimentare per eccesso di piombo in un prodotto proveniente dall'Italia e distribuito in Croazia e Germania. Ancora non è noto se lotti di alimenti sotto forma di prodotti lattiero-caseari, siano…
Troppo piombo nel latte di pecora italiano per produrre formaggio: Rasff segnala un rischio grave per la salute dei consumatori.  -  Scatta di nuovo un’allerta alimentare per eccesso di piombo in un prodotto proveniente dall'Italia e distribuito in Croazia e Germania. Ancora non è noto se lotti di alimenti sotto forma di prodotti lattiero-caseari, siano…
Allerta europea: Ministero salute ordina ritiro dal mercato dell`integratore Omegor Kids per rischio chimico  -  È scattata l’allarme europea per gli integratori alimentari contenenti omega 3 algali DHA, EPA e vitamina D3. Dopo l'allerta lanciata il 15 luglio dallo “Sportello dei Diritti” che riprendeva la segnalazione di RASFF, sistema di allerta…
Salmonella nel pepe nero macinato: il Ministero della salute lancia l'allerta per "Rischio microbiologico"  -  Il Ministero della salute ha pubblicato oggi il richiamo di un lotto di pepe nero macinato "Cucina e Sapori" prodotto da VERKA SAS, un’azienda di Verona con sede dello stabilimento in via Archimede, 18 Negar loc. Arbizzano,…
Loading....